Potare olivo

Quando e perchè potare l'olivo

Potare l'olivo è una tecnica essenziale che, se effettuata correttamente, apporta all'albero da frutto una miriade di benefici quali un ottimale passaggio di luce tra i rami, un accrescimento dei parametri di fioritura e di produzione, la prevenzione dalle possibili malattie che potrebbero intralciare il naturale benessere della pianta. Un indispensabile intervento di potatura è da effettuarsi nei periodi che intercorrono tra marzo e maggio. Mentre la tecnica fondamentale da utilizzare nella potatura è data dall'eliminazione, tramite tagli precisi, dei rami già fioriti per lasciare spazio alle nuove fioriture. Le tecniche di potatura mirata, l'utilizzo di corretti sistemi di irrigazione e di annaffiatura contribuiscono alla salvaguardia della salute del fusto. Il fabbisogno idrico giornaliero, riferiscono gli esperti, corrisponde a circa 40 litri di acqua.
Potatura olivo

Blinky 7060018 Forbici per Potatura, Telescopiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,97€


Come potare e regole di coltivazione

Coltivazione ulivo La potatura dell'olivo è da mettere in pratica in maniera più intensa negli ulivi di età avanzata e si effettua eliminando, in maniera trasversale, tutti i rami che hanno già terminato il naturale processo di fioritura. Mentre, se si ha a che fare con una pianta di ulivo molto giovane, occorre preoccuparsi di una coltivazione corretta. Le aree di coltivazione maggiormente indicate per le piante di ulivo sono quelle mediterranee, lontane da umidità e caratterizzate da temperature miti. Si scelgono infine terreni sufficientemente ricchi di calcio e di sostanze ferrose, da impiegare per la coltivazione dell'ulivo, nella stagione autunnale, quando l'abbondanza delle piogge ha ben assestato il suolo, aggiungendo ad esso (ove possibile) moderate dosi di sostanze concimanti quali terra, letame e cenere.

  • olivo Salve vorrei porvi alcune domande riguardanti l'olivo:1)quando si devono iniziare i trattamenti preventivi per le malattie piu frequenti dell'olivo( mosca dell'olivo- occhio di pavone-tignola etc.) ...
  • Grandi alberi di olivo L'olivo, albero talvolta chiamato anche ulivo, è originario della regione mediorientale. Sin dall’antichità è diffusissimo in tutta l'area mediterranea e negli ultimi anni è stato esportato con succes...
  • Potatura olivo foto 1 La potatura dell'olivo si effettua alla fine dell'inverno. Di solito viene praticata annualmente, ma molti produttori a volte optano per una scelta di potatura biennale degli esemplari per controllarn...
  • Uliveto Il periodo migliore per la potatura degli ulivi è da considerarsi verso la fine del periodo invernale, poiché essendo piante molto sensibili al freddo ed a condizioni climatiche rigide, verrebbero res...

Bellota 3512-22 - Forbici professionali per potatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,69€


I benefici di una corretta coltivazione e della potatura

Terreno concimato ulivo Può accadere che il terreno utilizzato per la coltivazione dell'albero di ulivo non disponga di materiali organici vitali a sufficienza come ad esempio calcio, zinco e sostanze ferrose, utili al mantenimento vitale del fusto. Le dovute tecniche di concimazione e di potatura dell'olivo contribuiscono alla salvaguardia della salute della pianta. Gli interventi di concimazione richiedono procedimenti diversi nell'arco degli anni. Si è soliti procedere nella concimazione in due diversi momenti (fine febbraio e inizio marzo e tra la seconda metà di giugno e l'inizio del mese successivo), apportando alla pianta e al terreno moderate quantità di azoto e antiparassitari indispensabili per rendere ottimale il processo di fioritura, garantire il mantenimento vitale dell'innesto e accrescere sensibilmente la produzione dei frutti.


Potare olivo: Curare e prevenire le malattie

Batterio suolo La pianta di ulivo può ammalarsi. Le sostanze che possono rivelarsi dannose per la sua salute sono molteplici. Batteri, parassiti (come la cocciniglia) e funghi possono essere d'intralcio al naturale benessere vitale della pianta. Fortunatamente esistono diverse tecniche di difesa antiparassitaria che, attuate con le adeguate misure, possono rivelarsi utili alla guarigione da una lunga serie di malattie. Si percorre talvolta la strada della prevenzione (tramite la potatura mirata dell'olivo) e della cura diretta (tramite utilizzo di fertilizzanti appositi.) Di estrema utilità, infine, si rivela l'impiego di insetti chiamati ad eliminare i parassiti considerati letali per la salute dei rami di ulivo: la coccinella, ad esempio, è un rimedio utile per sconfiggere i terribili attacchi delle cocciniglie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO