Coltivare orto

vedi anche: Orto

Coltivare orto sul balcone

Oggi anche chi possiede un piccolo appartamento in città può adibire un angolo verde sul terrazzo o sul balcone: con un po' di creatività e qualche consiglio da manuale, ecco come è facile realizzare un orto sul balcone. Cominciamo ad attrezzarci di vasi e annaffiatoio. Scegliamo una disposizione "in verticale" ad esempio riciclando una vecchia scala, in modo da ottimizzare tutto lo spazio a disposizione. Acquistiamo del terriccio ricco di sostanze nutrienti quali ferro, sali minerali ecc. Dopodiché seguiamo il calendario naturale che segue la "vita" di ogni tipologia di ortaggio. Ad esempio i prodotti più indicati per la coltivazione in primavera saranno le piante aromatiche tipo basilico, prezzemolo, erba cipollina ecc. In autunno invece possiamo seminare il cavolo, la verza, oppure ortaggi quali fave e piselli.
orto in terrazzo

Easy kit Orto per gli Aromi - starter kit di semina per coltivare piante e erbe aromatiche - istruzioni online in tempo reale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€


Coltivare l'orto biologico

orto biologico Coltivare l'orto biologico significa adottare una serie di procedure e accorgimenti che prevedono una modalità di coltivazione nel rispetto dell'ambiente. Tutto ciò produce degli alimenti totalmente naturali. Ogni fase della coltivazione viene eseguita assolutamente senza utilizzare alcun prodotto chimico: dalla concimazione alla rimozione di insetti ecc. Dunque si a concimi naturali quali stallatico, letame composti organici ecc. Si alla prevenzione contro gli attacchi di parassiti, in modo da non dover intervenire dopo. Ad esempio annaffiare con parsimonia evitando gli eccessi d'acqua che sono inevitabili cause di funghi e marciume radicale. Un valido aiuto può provenire dall'acqua piovana, che possiamo raccogliere in dei contenitori ed utilizzarla per le annaffiature "bio". Per la realizzazione occorre anche scegliere le giuste combinazioni di ortaggi. Ad esempio sono da preferire quelle coltivazioni che presentano una buona resistenza ad avversità e patologie. Tra questi abbiamo: le cipolle, l'aglio, il basilico, la lattuga, i pomodori o le zucchine.

  • cicoria La cicoria è un’insalata molto interessante per il periodo in cui cresce, per la sua consistenza croccante e per il gusto amarognolo che aggiunge alle altre verdure. E’ ricca di virtù anche dal punto ...
  • compostaggio Tutti coloro che posseggono un giardino, anche piccolo, sanno bene quanti "rifiuti" verdi esso produca, soprattutto se è affiancato da un piccolo orto. E sanno anche quanto del tempo che dedicherebber...
  • cavolo Queste verdure sono tutte ibridi della stessa pianta, la Brassica oleracea; nell'arco dei millenni l'uomo ha selezionato ed ibridato le specie di brassica, che tendono anche naturalmente ad ibridarsi,...
  • orto biologico In linea generale l'orto andrà concimato solamente con prodotti come torba, letame e compost. Sarà buona cosa effettuare una rotazione periodica degli ortaggi, cercando di coltivarne il numero maggior...

Il Kit Ortaggi per un'Insalata Originale di Plant Theatre – 5 fantastiche verdure da insalata da coltivare – ottimo regalo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Consigli coltivazione

raccolta ortaggi Coltivare da sè i propri ortaggi da utilizzare in cucina, oltre a regalare gratificazioni e soddisfazioni, è il modo più sicuro per mangiare prodotti freschi, sicuri e genuini. Il successo nella coltivazione è nella capacità di assicurare un corretto sviluppo a tutte le colture. Ma vediamo alcuni semplici consigli per una corretta coltivazione:

-scegliere delle varietà adatte alle condizioni climatiche locali;

-seminare nel momento giusto: atteniamoci alle indicazioni scritte sulle confezioni;

-preparare bene il terreno per la semina, lavorandolo e arricchendolo di sostanze organiche adatte;

-seminare correttamente rispettando distanze e profondità;

-innaffiare correttamente è il consiglio principe: mantenere sempre umido ma mai eccedere;

-concimare regolarmente assicurando il giusto nutrimento, essenziale per una corretta crescita; -eliminare le piante infestanti che rallentano la crescita e lo sviluppo degli ortaggi;

-tenere sotto controllo parassiti e insetti.


Coltivare l'orto in serra

L'orto e orto in serra La coltivazione in serra può essere un'ottima soluzione per raccogliere prodotti genuini anche fuori stagione, proprio grazie alla possibilità di poter programmare le semine e le raccolte a prescindere dalle stagioni e dalle condizioni climatiche. Ricreare nella serra le giuste condizioni ambientali per coltivare verdure oppure ortaggi è in realtà molto semplice. Le serre offrono una gestione controllata di luce, spazio e calore, in particolare per molte tipologie di colture quali: la melanzana, il peperone o peperoncino, i cetrioli, le carote, la lattuga, le erbe aromatiche, le fragole ed i pomodori. Queste sono solo alcune delle coltivazioni che, se messe a dimora in serra, trarranno senza dubbio giovamento dal calore e dalla temperatura costante, prescindendo dalla stagionalità specifica di ogni pianta.



Guarda il Video
  • orto biologico La crescente sensibilità dei consumatori verso le tematiche ambientali sta spingendo molti di loro a creare dei piccoli
    visita : orto biologico

COMMENTI SULL' ARTICOLO