Uva rossa

Uva e vite

La Vitis vinifera è un arbusto rampicante molto diffuso. Il suo habitat ideale è rappresentato da pareti collinari esposte a sud-est. In questo modo la vite riesce a catturare in modo soddisfacente i raggi del sole. I terreni calcareo-argillosi consentono un buon drenaggio d'acqua evitando dannosi ristagni. I vitigni e le varietà sono innumerevoli. Si passa da uve a bacca bianca a uve rosse con tonalità che vanno dal porpora al nero. Gli acini sono i frutti attaccati al raspo e la loro forma può essere ovoidale o sferica. Il raspo è la struttura legnosa cui sono attaccati gli acini. La sua forma può essere conica semplice o alata. L'uva rossa rappresenta quella più utilizzata per la produzione di vino. In ogni regione esistono varietà diverse che hanno trovato condizioni ideali al loro sviluppo.
Grappoli di <strong>uva rossa</strong> matura

Pianta di Uva Cardinal Precoce Rossa da Tavola 1 pianta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€


Vitigni a bacca rossa

Acini di uva rossa Nel panorama vitivinicolo trovano collocazione un infinito numero di vitigni a bacca rossa. Col termine uva rossa si tende a includere le uve il cui colore varia dal porpora al nero. le varietà destinate alla produzione di vino devono contenere una quantità di pigmenti elevata. Il colore dipenderà molto dal vitigno da cui deriva il frutto. Corvina, Negroamaro, Nerello, Primitivo e Aglianico sono vitigni le cui uve sono in grado di dare vini di particolare pregio. Una quantità elevata di pigmenti si concentrano sulle bucce degli acini e dopo opportuna macerazione si ottengono dei brillanti risultati. Le uve rosse possono essere anche destinate ad un consumo a tavola. In tal caso gli acini sono molto più grossi. Le varietà da tavola hanno caratteristiche diverse rispetto a quelle da vino. Il contenuto d'acqua è maggiore ma sali minerali e vitamine sono fonte di benessere.

  • arctostaphylus L'uva ursina è un piccolo arbusto sempreverde originario dell'Europa e del nord America; al genere arctostaphylos appartengono svariate specie, diffuse nelle regioni temperate dell'emisfero boreale, s...
  • uva nera La vite è una delle piante che venivano coltivate dall'uomo già nell'antichità; ne viene fatta menzione nella Bibbia, e ritrovamenti archelogici ne testimoniano la coltivazione già dal periodo neoliti...
  • oidio Come tutte le malattie crittogame, dette anche comunemente fungine, l'oidio (conosciuto più comunemente come mal bianco, nebbia o manna) si sviluppa soprattutto in presenza di condizioni climatiche um...
  • Malattie della vite In questa terza parte, dedicata alla cura delle malattie delle piante fruttifere, esamineremo le principali cause di danneggiamento sulla coltura della vite da vino e da tavola e saranno indicati i pr...

GRAPPOLO UVA CONFEZIONE 12 PZ GRAPPOLI DA 12 CM 3 COLORI ASSORTITI (NERO, ROSSO, BIANCO)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,4€


Proprietà

Acino di uva rossa in sezione L'uva rossa è un frutto dalle molteplici proprietà benefiche. Il suo utilizzo spazia dal settore alimentare a quello cosmetico, dal farmaceutico all'erboristico. L'elevato contenuto di acqua e zuccheri già di per sè costituisce fonte di energia. Il glucosio e il fruttosio sono gli zuccheri presenti. Per coloro che soffrono di stanchezza cronica, mangiare uve rosse sono il miglior sistema per riprendere le forze. Importanti antiossidanti come polifenoli e antociani contrastano i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento. Questo frutto, inoltre, ha proprietà antinfiammatorie, diuretiche e antitumorali. Ritenzione idrica, gotta e ristagno di liquidi nel corpo vengono contrastati con l'eliminazione dell'acido urico. Dal consumo si ottengono numerosi benefici anche per la pelle. Una pelle non più giovane trae nutrimento con conseguente migliorata elasticità dei tessuti.


Uva rossa: Succo d'uva rossa e suoi benefici

Grappolo di uva rossa con acini ovoidali L'uva rossa, comunemente associata alla produzione del vino, fornisce un prezioso succo. Il succo si ottiene centrifugando o spremendo gli acini. Aggiungendo del miele, esso diventa molto gradevole. L'assunzione è consigliata al mattino prima di colazione oppure a merenda. Gli effetti benefici depurativi non tarderanno a farsi sentire. Una sana abitudine che va prolungata per almeno un mese. La sua funzione depurativa consente di eliminare scorie metaboliche che altrimenti rimarrebbero in circolo. Drena il fegato e rinnova i tessuti. In autunno, le difese immunitarie cominciano a indebolirsi. Bere una dose di succo contribuisce al loro rafforzamento. Esso è un efficace scudo per batteri e virus. Questo frutto, inoltre, migliora la circolazione e rafforza i capillari prevenendo le fastidiose varici.


  • uva rossa L'uva rossa, con ogni probabilità, è tra le prime uve che sono state utilizzate dall'uomo, al fianco del bianco moscato,
    visita : uva rossa

COMMENTI SULL' ARTICOLO