Ficus ginseng

Quanto irrigare il ficus ginseng

Il ficus ginseng non necessita di particolari attenzioni dal punto di vista dell'annaffiatura ma è sufficiente controllare il livello di umidità del terriccio, il quale non deve mai risultare troppo secco al tatto. Il ficus ginseng ama essere irrigato frequentemente in particolare durante i mesi della ripresa vegetativa, da marzo ad ottobre: in questo periodo il ficus necessita infatti di diverse e moderate annaffiature che se non dosate con cautela possono causare il ristagno dell'acqua in prossimità delle radici. L'apparato radicale del ficus ginseng risulta compresso in un panetto di terra perciò è suscettibile dell'alto livello di umidità che si può creare nel substrato se questo non drena i liquidi efficientemente. Un valido metodo per irrigare il ficus correttamente è l'immersione.
Ficus ginseng pianta

Ficus ginseng - 20cm pot

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Come prendersi cura del ficus ginseng

Ficus ginseng radici Il ficus ginseng ama abitare all'interno di ambienti temperati e accoglienti: la temperatura ideale per garantirne la sopravvivenza è 20°C, valore dal quale dipende l'efficiente e duratura ripresa del ciclo vegetativo durante la stagione primaverile. Oltre ad una temperatura moderata, un altro fattore fondamentale per il ficus è la corretta areazione dell'ambiente: il ficus ginseng deve essere posizionato in una zona arieggiata ma non in prossimità dell'apertura di porte e finestre durante la stagione più fredda, quando un repentino sbalzo di temperatura può comprometterne la struttura durante il periodo di riposo. Per mantenere la bellezza della chioma è consigliabile vaporizzare ogni tanto dell'acqua. Il fogliame può essere lucidato utilizzando un batuffolo di cotone impregnato di latte.

  • ficus Salve, mi hanno regalato un bonsai ginseng, in questi giorni sto notando che perde un gran numero di foglie verdi, è normale considerando la stagione? oppure è una mancanza d'acqua? in effetti non sò...
  • ficus ho un bonsai ficus ginseng da più di 1 anno ora si è spogliato completamente (ha solo 3 foglie verdi attaccate) che posso fare per salvarlo ?morirà?lo tengo in casa ed ha cominciato a perdere foglie c...
  • bonsai ficus Salve, il mio bonsai ginseng (che per tutta l'estate è rimasto fuori godendo di ottima salute) da quando l'ho portato dentro casa sta perdendo molte foglie: diventano prima gialle e marroni, poi si se...
  • ficus retusa Salve, sono Marco e avrei alcune domande da porre su un ficus ginseng.Posizionare il bonsai sotto una finestra che non viene mai aperta è corretto dal punto di vista della luce?Ogni quanti giorni ...

Ficus ginseng in antique bowl with accompaniments

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Come e quando concimare il ficus ginseng

Tronco di ficus adulto Il ficus ginseng è una pianta molto forte, spesso suggerita a chi si vuole approcciare all'arte del bonsai. Per questo motivo forse non tutti sanno che anche il ficus ginseng ha bisogno di essere adeguatamente fertilizzato e bisognerebbe eseguire questa operazione durante tutto l'arco dell'anno privilegiando un concime a lenta cessione durante la stagione fredda ed uno liquido da diluire nell'acqua di irrigazione durante la stagione calda. Per concimare correttamente il ficus ginseng, apportando tutte quelle sostanze nutritive che in natura lo rendono estremamente resistente è possibile optare per due diverse soluzioni: utilizzare un fertilizzante specificatamente studiato per i bonsai o scegliere un substrato arricchito dei principali sali minerali di cui ha bisogno per crescere e svilupparsi.


Ficus ginseng: Malattie del ficus ginseng e possibili rimedi

malattie ficus ginseng Il ficus ginseng non è una pianta facile da attaccare e non molti parassiti riescono a dare luogo a un'infestazione arrecando importanti danni. Tuttavia, anche per ragioni ambientali, può accadere che si creino le condizioni favorevoli per lo sviluppo di malattie fungine o per l'attacco aggressivo di cocciniglia cotonosa o a scudetto e tripidi. La cocciniglia può arrivare al ficus ginseng veicolata da una pianta vicina infestata ma può essere facilmente eliminata attraverso l'utilizzo a più riprese di un insetticida specifico o dell'olio bianco; anche manualmente è possibile rimuovere il parassita. I tripidi sono subdoli, attaccano il ficus ginseng ma nelle fasi iniziali è difficile accorgersene: quando le foglie appaiono sofferenti e scavate è consigliabile ricorrere ad un prodotto apposito.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO