Agave americana

vedi anche: Agave - Agave

Agave americana

L'Agave americana appartiene alla grande famiglia delle piante grasse. E' originaria delle zone calde e desertiche del continente americano, Ŕ perenne, con fusto breve e rosetta di foglie grosse e carnose, sovente con spina legnosa all'apice. L'Agave americana Ŕ coltivata e naturalizzata dal lontano 1561, Ŕ originaria del Messico ed Ŕ da qui - in particolare dall'agave tequilana - che si ricava la famosa Tequila, oltre al "mezcal", un noto liquido allucinogeno. Si tratta di una pianta molto grande, di diametro variabile tra 1,5 e 3 metri. Ha grandi foglie verde-grigio ascendenti, spinose anche esse come la maggioranza delle altre tipologie di agavi, lungo il margine e all'estremitÓ, incurvata verso il basso. La spina apicale Ŕ legnosa e lunga circa 1 cm. L'Agave americana viene coltivata all'aperto, soprattutto nelle zone miti e mediterranee, in Italia questo avviene in particolare nel meridione. Al Nord le agavi devono essere riparate in serra durante i mesi invernali pi¨ duri, ad una temperatura non inferiore ai 5 gradi.
agave americana

Agave americana "Blu" [Vaso Ø18cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,2€


Caratteristiche

Piante agave Le agavi sono molto resistenti alla siccitÓ, mentre temono i ristagni d'acqua. Si moltiplicano grazie ai numerosi polloni che si formano attorno alla rosetta di foglie o attraverso le gemme che crescono sul ramo fiorifero.La fioritura avviene generalmente in estate, quando la pianta raggiunge la maturitÓ, di solito dopo diversi anni e di solito l'agave non fiorisce mai se coltivata in vaso. Emette lunghi steli fiorati che arrivano a toccare addirittura i 10 metri di altezza.

Quasi tutte le agavi, dopo la fioritura muoiono ma si riproducono attraverso gli stoloni o le gemme che si trovano nel fiore.

Il genere dell'Agave comprende circa 300 specie ed essendo cosÝ tante, non Ŕ mai stato possibile censirle e classificarle singolarmente. C'Ú da sottolineare anche che alcune non hanno caratteristiche e qualitß ornamentali e molte di loro includono decine di sottospecie. Tra le varietÓ che invece posseggono dettagli tipicamente decorativi e che pi˙ si addicono ad abbellire un giardino, c'Ú appunto l'agave americana conosciuta anche per i nomi delle sue sottospecie: striata, marginata e medio picta. In generale, dal punto di vista estetico, hanno foglie rispettivamente con striature al centro bianche e gialle, al centro; verdi e gialle sui bordi e con linea argentata grigio-verde centrale.


  • agave pianta succulenta originaria del Messico; produce unĺampia rosetta di foglie succulente, alta fino a 60-80 cm e larga anche 100-150 cm; le foglie sono allungate, rigide e carnose, molto spesse, di col...
  • agave Piana succulenta originaria dell'America centro-meridionale, molto ben adattata ai climi mediterranei; Ŕ molto conoscitua soprattutto per la particolaritÓ di fiorire un'unica volta, appena prima della...
  • talea di piante grasse Molte piante succulente radicano con grande facilitÓ; le piante succulente, come la crÓssula, lĺecheveria, le calÓncole, possono venire propagate con facilitÓ anche producendo talee di foglia.Questa...
  • Agave americana salve,abito in piemonte la primavera scorsa ho trapiantato un' agave in giardino,stava molto bene.questo inverno l'ho coperta per bene con un telo TNT,premetto che ha nevicato e le temperature sono sc...

Agave americana var. marginata 40 cm, cactus, pianta grassa winter hard, resistente fino a 0° C

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€


Agave ferox

agave ferox Questa pianta Ú originaria del Messico, con esattezza della regione dello Yucatan, ed Ú caratterizzata dalla mancanza di fusto, dalla presenza di rosetta di foglie di colore verde scuro tendenti verso l'alto e con la punta ascendente. Sulle foglie , e con esattezza lungo il margine, si trova una serie di spine brune mentre all'apice domina una vistosa spina scura dalla forma conica. La Ferox raggiunge un diametro di 2 metri mentre il lungo ramo che produce fiori puˇ arrivare ad altezze comprese fra i 6 e i 10 metri. Come tutte le agavi predilige i climi asciutti e temperati e in Italia la si potrß vedere facilmente nelle regioni costiere del Sud.


Agave attenuata

Agave attenuata Anche questa specie appartenente al grande genere delle agavi, nasce originariamente in Messico o comunque nelle aree meridionali americane anche se gli esperti ritengono che potesse essere originaria delle Indie. L'agave attenuata Ú grande e richiede in preferenza, per la sua coltivazioni, un ampio spazio in giardino. Puˇ raggiungere gli 1,5 metri di diametro ed Ú caratterizzata da fusto breve e aereo, in cima al quale c'Ú un ciuffo di foglie dal colore verde-grigio, prive assolutamente di qualsiasi spina. Il suo ramo fiorifero non va oltre il metro e mezzo di lunghezza e l'infiorescenza tende verso il basso producendo grandi quantitß di fiori di colore giallo.


Agave parviflora

Agave parviflora Originaria dell'America del Sud e del Messico soprattutto, questa specie Ú una piccola pianta che raggiunge al massimo i 30 cm di diametro. Dotata di foglie verdi, caratterizzate da striature sul bianco con il margine ricco di setole bianche, accompagnate da una linea di aculei. La spina apicale Ú scura Ú appuntita mentre l'altezza del ramo fiorifero varia dai 50 cm al metro e mezzo. I fiori che produce l'Agave parviflora sono di colore rosso acceso.

Come le specie della sua grande famiglia, ama le temperature miti dunque puˇ essere facilmente coltivata all'aperto, nelle zone calde.


Agave echinoides

Agave echinoides Si tratta di una pianta di dimensioni pi˙ piccole rispetto a tante altre tipologie di agavi. Anche questa come la parviflora non supera i 25-30 cm di diametro ed Ú dotata di fusto breve dal quale, a raggiera, originano molte foglie rigide e dai margini tondeggianti. In cima ad ogni foglia c'Ú un'unica spina terminale, bruna e molto pungente e acuminata. ╔ una pianta che difficilmente pollona dunque la sua riproduzione non Ú affatto semplice.



  • agave americana Appartenente alla famiglia delle Agavaceae, l'agave americana Ŕ una pianta succulenta, originaria del Messico e diffusas
    visita : agave americana

COMMENTI SULL' ARTICOLO