Agave fiore

vedi anche: Agave - Agave

La nascita del fiore

L'Agave, bellissima ed elegante pianta grassa, dopo circa 20 anni genererà un fiore, il fiore della morte. All'inizio il fiore non sarà per niente bello, anzi, assomiglierà ad un asparago. In un solo mese di vita supererà i cinque metri di altezza. Subito dopo il fiore darà vita a diramazioni che assomiglieranno a dei tentacoli. Piano piano questi tentacoli daranno vita a delle strane infiorescenze. Più passerà il tempo e più queste infiorescenze si allargheranno in numerose spighe profumate. L'odore delle spighe assomiglierà a quello del melone maturo, è molto gradevole, infatti, attirerà molti insetti. Quando sarà il momento della fioritura completa, il fiore raggiungerà il massimo del suo splendore. Quando il fiore sarà al culmine della sua bellezza, la madre morirà tristemente.
Agave fiorita

Vaso Agave In Resina Quadrato Ghiaccio H90 40x40Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 73€


Coltivazione Agave Fiore

Agave durante la fioritura Questa pianta ha un epilogo molto triste, ma è l'orgoglio di molti giardini e viene coltivata per il suo fascino. Viene quasi sempre posizionata all'entrata di una villa o al centro di un'immensa aiuola. L'Agave ama il sole e la sua posizione preferita, è proprio una zona molto soleggiata. La terra dove verrà ospitata la pianta deve essere ben drenata e umida al punto giusto, sarebbe meglio fare un miscuglio di sabbia e ghiaia per facilitare il flusso dell'acqua. Questa pianta grassa ha bisogno di molta traspirazione, quindi, se vive in un vaso, deve essere rinvasata almeno ogni due tre anni. Nel caso in cui venga notata una crescita precoce, occorre provvedere al rinvaso anche se effettuato l'anno precedente. Non necessita di numerose concimazioni, ne basta una sola nel periodo primaverile.

  • agave pianta succulenta originaria del Messico; produce un’ampia rosetta di foglie succulente, alta fino a 60-80 cm e larga anche 100-150 cm; le foglie sono allungate, rigide e carnose, molto spesse, di col...
  • agave Piana succulenta originaria dell'America centro-meridionale, molto ben adattata ai climi mediterranei; è molto conoscitua soprattutto per la particolarità di fiorire un'unica volta, appena prima della...
  • talea di piante grasse Molte piante succulente radicano con grande facilità; le piante succulente, come la cràssula, l’echeveria, le calàncole, possono venire propagate con facilità anche producendo talee di foglia.Questa...
  • Agave americana salve,abito in piemonte la primavera scorsa ho trapiantato un' agave in giardino,stava molto bene.questo inverno l'ho coperta per bene con un telo TNT,premetto che ha nevicato e le temperature sono sc...

Vaso Agave In Resina Tondo Ghiaccio H70 Ø 33Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,5€


Riproduzione e potatura

Agave attenuata in vaso Se vogliamo moltiplicare l'Agave, dobbiamo semplicemente cercare i germogli che si trovano sulla base della pianta. Basta tagliarli con un coltello affilato, lasciarli asciugare per un paio di giorni e poi piantarli in terriccio miscelato con sabbia. Appena i germogli attecchiscono, si possono rinvasare in un contenitore più grande. Prima di effettuare la potatura, bisogna disinfettare con cura il coltellino che si andràƒ ad utilizzare, per evitare inutili contagi. La potatura di questa pianta è molto semplice basta tagliare alla base le foglie secche. Questa pianta grassa resiste a tutti i parassiti, tranne alla cocciniglia bruna. Per eliminare questo fastidioso insetto si consiglia di pulire le foglie della pianta con un batuffolo di cotone intriso nell'alcool denaturato.


Agave fiore: I vari esemplari di Agave

Bellissimo esemplare di Agave Macroacantha L'Agave Americana senza ombra di dubbio è la specie più nota e diffusa nel nostro paese. Questa pianta ha alcune varianti che si contraddistinguono dalla colorazione delle foglie che possono avere un colore verde scuro con striature bianche al centro oppure semplicemente striate di giallo all'esterno. L'Agave Attenuata, invece, è verde brillante e raggiunge una dimensione massima di un metro di altezza e ha una curiosa e simpatica forma tondeggiante. L'A. Ghiesbregetti si differenzia molto dalle altre specie di Agave, in quanto, il suo colore (soprattutto durante la stagione invernale) tende al marroncino. Questa pianta assomiglia molto all'Agave Macroacantha. Infine, l'Agave Stricta è completamente diversa dalle altre specie, infatti, ha delle foglie verdi, sottilissime e lunghissime.



COMMENTI SULL' ARTICOLO