Spazzaneve a turbina

I vantaggi del modello a turbina

Nei casi più difficili in cui le aree da liberare dalla pesante coltre di neve sono vaste, o addirittura impervie, magari con pendenze importanti come accade nelle località sciistiche, l’utilizzo della pala o dello spazzaneve manuale, risulterebbe pressoché inutile. Più neve si accumula, più il peso da sollevare diventa imponente e improponibile per le sole forze dell’uomo. Sicuramente in alcuni casi potrebbe bastare lo sgombraneve elettrico per rimuovere più agevolmente la neve, ma spesso anche quest’ultimo potrebbe rivelarsi un palliativo poiché non in grado di affrontare carichi di lavoro maggiori o emergenze legate alle bufere. Il modello a turbina, grazie alla potenza del motore e alla maneggevolezza, associa la stabilità e l'efficienza di un veicolo alla semplicità intuitiva di qualsiasi attrezzo spalaneve.
Spazzaneve a due stadi

Vigor 7443505 Snowy-40 Spazzaneve a Turbina, 163 cc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 383,74€
(Risparmi 65,26€)


Quali sono i migliori modelli a turbina

Spazzaneve a turbina cingolato I migliori sono sicuramente quelli con motore a due stadi, poiché grazie a questa peculiarità offrono la possibilità di rimuovere la neve risucchiandola per poi espellerla in una seconda fase molto più lontano, fino oltre a venti metri di distanza attraverso la turbina. Trattandosi di motore, ovviamente, come tutti i macchinari del genere, più questo è potente, migliori saranno le prestazioni dello sgombraneve. Esistono, per esempio, turbine spazzaneve che superano i 10 hp. Bisogna considerare, inoltre tutta un'altra serie di dettagli come le dimensioni che spesso corrispondono alla capacità di lavoro, il tipo di avviamento, la qualità e larghezza delle lame rompighiaccio, e il tipo di pendenza che possono sopportare. I cingolati, per esempio, sono molto più adatti sui terreni che superano il 25-30% di pendenza.

  • Bucaneve  I galanthus nivalis sono bulbose erbacee di piccole dimensioni, diffuse in tutta Europa nel sottobosco umido e fresco; in tutta l'europa e l'Asia sono diffuse circa 15-20 specie di galanthus, molte di...
  • Bucaneve  Piccola bulbosa perenne diffusa in tutta Europa, il Galanthus nivalis, nome scientifico, è un fiore delicato e particolare, che, come suggerisce il nome, sboccia in pieno inverno nei boschi, anche se ...
  • bucaneve E’ detto “stella del mattino” perché è uno dei primi fiori a spuntare dalla terra dopo l’inverno. La tradizione cristiana associa il bucaneve alla candelora,il 2 febbraio, giorno della purificazio...
  • rosa valzer della neve VALZER DELLA NEVE®La rosa valzer della neve è una specie rampicante caratterizzata da fiori grandi, nobili e pieni di color bianco neve che decorano questo rosaio rampicante. Le foglie sono verdi ...

Vigor Snowy-26 Spazzaneve Elettrico a Turbina, 1300 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,36€


Quando si può ricorrere all' usato

Modello a turbina usato su neve Grazie alle riviste di settore e alla vasta scelta garantita dai siti online di compravendita dell'usato, acquistare un modello di seconda mano a volte può rivelarsi una decisione corretta. Al pari dei macchinari e degli attrezzi da lavoro a motore agricoli e non, il costo degli sgombraneve, sebbene giustificato dalle sue prestazioni, è spesso proibitivo. Se si decide di ricorrere ad uno usato, è bene però informarsi dettagliatamente sullo stato del macchinario, del motore e degli optional in dotazione e comparare i prezzi. è indispensabile, inoltre, verificare l'affidabilità del venditore, poiché nonostante l'usato sia molto più economico, i prezzi restano comunque importanti, e non è bello ritrovarsi tanta neve e ghiaccio da rimuovere e un macchinario che non funziona.


Spazzaneve a turbina: Consigli pratici sullo spazzaneve a turbina

Manutenzione e cambio olio spazzaneve a turbina Quando si decide di acquistare un modello a turbina vi sono alcuni elementi da considerare, piccoli dettagli che possono rendere molto più confortevole il lavoro con questo attrezzo. Per cominciare, è consigliabile optare per un buono sterzo, possibilmente quello separato che è il più maneggevole. Un'altra buona idea, dovendo lavorare in situazioni di freddo estremo, è scegliere un modello con le manopole che si scaldano. Ad ogni modo, cura e attenzione non devono assolutamente mancare anche dopo aver effettuato l'acquisto. Gli sgombraneve vanno controllati ogni anno ed essendo macchine durevoli è buona norma tenere conto delle parti più soggette ad usura come la fresa ed eseguire una buona manutenzione. Ultimo suggerimento è quello di sostituire eventuali parti danneggiate sempre con pezzi originali, in questo modo si eviterà una svalutazione dell'attrezzo e verrà garantita una maggiore durata.


  • turbina neve Le turbine da neve, altrimenti dette spazzaneve, sono macchine professionali che ci aiutano a liberare rapidamente e sen
    visita : turbina neve

COMMENTI SULL' ARTICOLO