aglio orsino

L' origine del nome e i luoghi in cui l'Aglio Orsino cresce spontaneamente

L'Aglio Orsino deve l'origine del suo nome, con molta probabilità, al fatto che gli orsi (da qui appunto l'appellativo di "Orsino"), concluso il periodo invernale caratterizzato da un prolungato e inattivo letargo, una volta svegli si nutrano in grandissime quantità di questa piantina in modo da riprendere velocemente le proprie forze e da riattivare correttamente in questo modo il loro metabolismo e le loro funzioni vitali, rallentate a causa della quiescenza. Normalmente questa esile ma resistente piantina cresce in luoghi in cui vi è una notevole umidità, quindi predilige ambienti vicino a ruscelli, pozze d'acqua, fiumi e laghi come i boschi, i prati, le foreste e gli stagni.

La fioritura dell'Aglio Orsino avviene solitamente nei mesi primaverili di Aprile e Maggio, anche se, visti i cambiamenti climatici in corso, è possibile trovarne vari esemplari anche nel mese di Marzo; la tipologia di terreno che predilige per il suo sviluppo e che gli è congeniale per una buona crescita è quella del suolo calcareo, cioè con oltre il 20% di carbonato di calcio, per la sua rinomata fertilità.

Aglio orsino<p />

Il carniere di Polpette. L'aglio orsino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€
(Risparmi 2,4€)


Proprietà terapeutiche dell'Aglio Orsino

Aglio orsinoL'Aglio Orsino è largamente utilizzato nei paesi nordici per le sue naturali qualità officinali e per le sue molteplici proprietà terapeutiche: in quelle zone è risaputo da secoli che sia il bulbo che le foglie della piantina, se consumati con regolarità giorno per giorno, anche attraverso l'uso costante di un infuso fatto con gli stessi, regalano molteplici benefici permanenti all'intero organismo, che ne risulta giovato. Statisticamente il paese Europeo che ne fa un uso maggiore è la Germania; primato ottenuto anche grazie alla sua favorevole posizione geografica, che permette alla piantina dell'Aglio Orsino uno sviluppo perfetto. Fortunatamente da alcuni anni le sue proprietà benefiche vengono sfruttate anche in Italia che, vista la naturale e abbondante presenza dell'Aglio Orsino presso i numerosi fiumi o laghetti nostrani, talvolta le sostituisce, preferendole, a quelle leggermente più blande dell'aglio comune. Un altro aspetto positivo di questa piantina è dato dal fatto che ogni sua singola parte possa essere utilizzata nella sua intera completezza rengalando enormi benefici sia interni che esterni all'organismo che ne fa uso: il bulbo, opportunamente tritato o lasciato intero, potrà infatti essere utilizzato per minestre, insalate e carni, mentre la parte fiorita potrà essere utilizzata per infusi, frittate e maschere di bellezza.

Ogni singola parte di questa piantina possiede quindi enormi proprietà benefiche sia per l'organismo interno che per la pelle. Le proprietà terapeutiche che questa tipologia di aglio selvatico possiede sono molteplici e riassumibili in 11 proprietà officinali principali, riconosciute a livello medico: l'Aglio Orsino ha

1) una forte azione antibiotica e antimicotica;

2) la capacità, verificata a livello medico, di abbassare naturalmente, e senza effetti collaterali dannosi per l'organismo, il tasso di colesterolo cattivo nel sangue;

3) la capacità di svolgere una sviluppata azione di purificazione del sangue;

4) è in grado di operare una naturale ed efficace disintossicazione da parassiti e funghi nocivi talvolta presenti nell'organismo umano;

5) riduce la presenza di metalli pesanti nel sangue;

6) contiene vitamine essenziali e minerali in elevatissime quantità;

7) ha proprietà disinfettanti e protegge il nostro organismo da attacchi esterni curandone i danni già avvenuti attraverso la distruzione di batteri e germi patogeni;

8) ha una forte azione diuretica, che permette ai nostri reni di funzionare al meglio e di depurare il nostro organismo dalle sostanze di scarto;

9) vanta proprietà fortemente depurative e ipotensive, cioè di regolazione e normalizzazione del battito cardiaco;

10) è ricco di vitamina A, di vitamina B, di vitamina C, di vitamina PP e di simil-ormoni, utili anche durante il periodo della menopausa;

11) ha proprietà contro la caduta repentina dei capelli e infine

12) ha caratteristiche lenitive e depurative per ogni tipo di pelle.

  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • altea Il fiore dell’altea si presenta o di colore rosa o rosso porpora ed ha una corolla di forma regolare formata da cinque petali a forma di cuore. I frutti son appiattiti e a forma di disco e assomiglian...
  • anice verde L’anice verde è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Umbelliferae ed è originaria del Medio Oriente, ha una forma ovoidale ricca di semi di cui per distillazione si ottiene l’om...
  • anice stellato Questo sempreverde originario del bacino del Mediterraneo, si trova oramai quasi in ogni zona del mondo. Il nome botanico è Illicium verum e la pianta viene denominata anice stellato proprio perché pr...

Il giardino dei semplici. Erbe, tisane e pratiche curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,03€
(Risparmi 1,77€)


aglio orsino: Gli utilizzi dell'Aglio Orsino

Aglio orsinoL' Aglio Orsino può essere utilizzato in modi differenti anche se, solitamente, il suo uso viene circoscritto all'ambiente culinario e a quello della bellezza cutanea: il bulbo può essere utilizzato, dopo essere stato opportunamente tritato, per condire sughi, pasta, zuppe, patate in verde, minestroni, frittate, pesce e cous cous, conferendo a questi piatti un sapore differente e più aromatizzato rispetto a quello che avrebbero con l'utilizzo dell'aglio comune.

Le foglie e i fiori, tritati e aggiunti ad acqua naturale o di fonte, possono essere utilizzati per ottimi infusi, saporiti liquori o per tonici e creme di bellezza; entrambi, tritati finemente e utilizzati freddi da frigorifero, possono essere uniti allo yogurt per creare un'efficace maschera lenitiva anti-eruzioni cutanee.


Guarda il Video
  • aglio selvatico Spesso sentiamo parlare dell'aglio orsino, ma non abbiamo bene a mente di cosa si tratti. L'Allium ursinum è una pianta
    visita : aglio selvatico
  • pianta aglio L'allium sativum, comunemente noto come aglio, è una pianta bulbosa di origine asiatica appartenente alla famiglia delle
    visita : pianta aglio

COMMENTI SULL' ARTICOLO