Maca delle Ande

Cos'è e a cosa serve la maca delle Ande

La maca delle Ande, o maca peruviana, viene usata dalla medicina tradizionale andina per le eccellenti proprietà nutrizionali, tonificanti, rivitalizzanti, afrodisiache e rafforzanti la fertilità sia maschile che femminile. I bulbi della specie possono essere utilizzati sotto forma di tintura per uso interno nel trattamento della sterilità femminile, come decotto in caso di fragilità ossea o come polvere per la cura delle altre patologie. La maca viene infatti anche proposta come rimedio naturale in caso di artrosi reumatica e nelle malattie respiratorie, oltre che per la sua capacità di regolarizzare la pressione sanguigna. Questa pianta è anche considerata una droghe adattogena come il ginseng. Essa aumenta in modo aspecifico la resistenza, le capacità e le difese dell'organismo nei periodi di stress fisico o emotivo.
Tuberi di maca nelle coltivazioni andine

Artemisia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,7€
(Risparmi 3,3€)


Dosaggio e possibili controindicazioni della maca delle Ande

La maca è controindicata in gravidanzaLa dose di maca giornaliera consigliata può variare in funzione alle esigenze personali, al suo utilizzo e alla forma in cui viene assunta. Generalmente si consigliano da 5 a 20g di radice essiccata al giorno. Le popolazioni andine che la consumano arrostendola fresca o ne bevendone il succo, non adoperano nessuna cautela nel dosaggio delle quantità. Le indagini scientifiche non hanno riscontrato effetti collaterali in caso di sovradosaggio ma è bene considerare che si sono manifestate reazioni allergiche in soggetti ipersensibili. L’utilizzo della maca richiede un’attenta valutazione medica: per i maschi con elevati livelli di PSA o con precedenti di cancro alla prostata; per le donne che abbiano avuto o siano a rischio di cancro al seno; in gravidanza. L’elevato contenuto di iodio rende questo tubero non idoneo in caso di ipertiroidismo, di pressione alta e di sofferenza epatica.

  • La fontana, elemento decorativo del giardino in grado di dare respiro all'ambiente e di valorizzare la casa, è un accessorio da giardino conosciuto da moltissimi secoli. Un tempo realizzate nei giardi...
  • erba stella Nome: Alchemilla vulgaris Famiglia: Rosacee Nomi comune: cottene, erba rossa, erba stella, pen de lion. Habitat: nelle zone montane fino a 2600 metri Parti usate: le foglie prive di p...
  • carota Nome: Daucus carota L.Raccolta: Durante tutto l'anno.Proprietà: Diuretiche, addolcenti, depurative, cicatrizzanti, ricche di vitamine, antidiarroiche.Famiglia: Ombrellifere.Nomi comuni...
  • coda cavallina Nome: Equisetum arvense L.Raccolta: Nei mesi più caldi.Proprietà: Diuretico, rimineralizzante, astringente, cicatrizzante.Famiglia: Equisetacee.Nomi comuni: Codicchio, saurin erba spie...

Coriandoli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


La maca delle Ande un ottimo e versatile integratore

Tubero e polvere di maca Sempre più medici consigliano ai propri pazienti di utilizzare la maca come integratore in determinate circostanze. Questo tubero, che non ha particolari controindicazioni, è un valido aiuto nelle diete perché controlla lo stimolo della fame, combatte la stipsi ed accelera il metabolismo. In più fornisce un sostegno contro i cali di energia e la debolezza. Pur non contenendo caffeina aumenta la concentrazione, favorisce la lucidità mentale, stimola l’attività cerebrale e rafforza la memoria. Il contenuto in glucosinolati del tubero conferisce alla maca effetti positivi nel trattamento del tumore gastro-enterici e del tumore al seno. Come confermato da atleti e sportivi ha una funzione anabolizzante: incrementa la forza, la resistenza fisica e contribuisce allo sviluppo della massa muscolare. Ottimo utilizzarlo come coadiuvante nelle convalescenze. .


Maca delle Ande: La maca come rimedio all'astenia sessuale e all'infertilità

La maca risolve problemi sessuali Accurate ricerche scientifiche hanno permesso di accertare l'efficacia della maca sulla vita sessuale di uomini e donne. Questi piccoli tuberi apportano un incremento della libido e un miglioramento delle prestazioni.L'uso della maca si è rivelato un efficace trattamento, privo di controindicazioni, delle disfunzioni erettili e dell’impotenza maschile.Anche i nostri medici affiancano al la medicina tradizione la somministrazione di estratto secco di maca per curare problemi di sterilità.Negli uomini l'aumento della fertilità è imputabile ad un incremento della motilità degli spermatozoi.Nelle donne invece regola la funzionalità ovarica.I ginecologi la prescrivono come terapia sostitutiva per la menopausa poiché allevia i sintomi tipici di questo periodo:tachicardia, vampate di calore, perdita di tessuto osseo, secchezza vaginale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO