Mimulus fiori di bach

Il Mimulus in natura

Il Mimulus guttatus è noto in Italia con il nome di Mimolo giallo e appartiene alla famiglia delle Scrofulariacee; è originario delle Montagne Rocciose dell’America settentrionale e fu importato in Europa agli inizi dell’Ottocento. Si tratta di una pianta arbustiva perenne che cresce in ambienti umidi e freddi, lungo corsi d’acqua, sponde di stagni e canali, zone paludose. Il nome del fiore deriva dal latino "mimus" ("mimo", "attore") perché la corolla somiglia ad una maschera teatrale; "guttatus" invece si riferisce alla presenza delle macchioline che ricordano delle gocce (guttae).I suoi grandi fiori, similari alle Bocche di Leone, sbocciano nel periodo estivo, sono gialli e hanno piccole macchie rosse. La corolla è divisa in due lobi contrapposti: quello superiore è bifido mentre quello inferiore è trifido con due prominenze alla base. L’associazione di questi due colori vivi e contrastanti è molto apprezzata: le piantine, che raggiungono in media i 30 cm di altezza, possono essere utilizzate per creare bordure colorate nei giardini. A ciò si aggiunge l’uso in campo omeopatico per ottenere l’essenza omonima dei Fiori di Bach.
Il Mimulus guttatus

Suttons Seeds 179175 - Semi di fragole Regina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,96€


Il Mimulus: il primo Fiore di Bach

I Fiori di Bach Edward Bach si era reso conto che i suoi colleghi medici tendevano più a curare la malattia che a capire davvero il paziente che stava loro davanti. Per questo motivo lavorò duramente per riconoscere le principali personalità umane e determinare i fiori-base con cui curarle. Il Mimulus fu il primo fiore individuato, efficace per riequilibrare la paura. Nel suo libro "I Dodici Guaritori e altri rimedi", Bach scrisse: "[Il Mimulus si usa] per le paure che ci sono causate dai pericoli del mondo: le malattie, il dolore, gli incidenti, la povertà, il buio, la solitudine, la cattiva sorte, le paure di tutti i giorni. Le persone che ne soffrono nascondono gelosamente i loro timori, non ne parlano volentieri con gli altri". Bach teorizzò un sistema molto semplice per guarire usando rimedi del tutto naturali. Per preparare l’essenza di Mimulus si applica il metodo della solarizzazione, che consiste nel porre le infiorescenze in un contenitore di vetro trasparente, riempito con acqua di fonte, lasciato alla luce diretta del sole per tre ore, cui si aggiunge del brandy.

  • fiori di bach Secondo le teorie espresse da Edward Bach le malattie non sono da considerare come semplici sintomi fisici, ma secondo lui lo stato di malattia è un sintomo di un disagio interiore, causato da sentime...
  • farnia Edward Bach (1886-1936) era un medico, laureatosi nel regno unito, lavorò per lungo tempo in Inghilterra; i suoi studi nascono dai principi dell’omeopatia, partendo dal presupposto che per curare una ...
  • Un'erboristeria In erboristeria si trovano rimedi naturali di ogni genere e natura che aiutano a risolvere i disturbi che spesso ci attaccano. Parliamo di disturbi legati alle forme influenzali come tosse, raffreddor...
  • Impatiens glandulifera I fiori di Bach sono rimedi studiati da Edward Bach, un medico britannico. Alla base della sua teoria ci sono le emozioni. Quest'ultime, mosse da negatività, sono in grado di influenzare anche il corp...

Ginkgo (Ginkgo biloba) 250 grammi tisana (foglie triturate, sfuso, essiccato) in sacchetto salva aroma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,8€
(Risparmi 1€)


Riconoscere i disturbi causati dalla paura

La gabbia delle paure La paura è uno stato d’animo negativo che influenza le persone in maniera diversa. Ci sono individui soffocati da fobie e dalle paure concrete della quotidianità, come ad esempio il timore verso gli animali, l’acqua, il buio, le situazioni difficili (prove, esami, malattie, etc.), la solitudine.Altre persone colpite sono quelle sensibili agli eccessi (ad esempio, l’esposizione ai rumori forti, a luci violente, al freddo, al sole, etc.), ma ne risentono anche le persone timide, insicure e indecise, bloccate dall’ansia. Inoltre ci sono tutti coloro che soffrono di disturbi ricollegabili ad uno stato di continua tensione emotiva, la quale tende a manifestarsi con rossori, palpitazioni, balbuzie, forte sudorazione.Tendenzialmente la somatizzazione delle emozioni avviene nell’addome (colite, etc.) ma ci sono anche altre patologie legate alla paura, come le dermatiti, la raucedine, l’asma, le allergie.