Parco Foreste Casentinesi

Parco delle Foreste Casentinesi

Il Parco delle Foreste Casentinesi occupa un territorio sull'Appennino tosco-emiliano, con una copertura boschiva tra le più estese e meglio conservate di tutta la penisola italiana. La zona protetta si estende tra le province di Forlì-Cesena, Arezzo e Firenze. Ne fanno parte le vallate romagnole del Montone, del Rabbi e del Bidente, suddiviso in tre rami: Corniolo, Ridracoli e Pietrapazza, che si riuniscono un po' più a nord di Santa Sofia. Dalla parte della Toscana, troviamo una piccola porzione del Mugello, di cui fa parte il Casentino, una zona che arriva all'alta valle dell'Arno, fiume che sorge dal monte Falterona, che, con il Monte Falco sono le vetta più alte del parco.Il territorio è ricoperto dalle Foreste demaniali casentinesi, di straordinaria ricchezza e faunistica e floreale.
Monte Falterona

La foresta del silenzio. In bicicletta nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)


La flora e la fauna del Parco delle Foreste Casentinesi

Cervo che riposa La flora e la fauna del Parco delle Foreste Casentinesi sono estremamente interessanti , s'incontrano meravigliose estensioni di differenti varietà vegetali, dagl'alberi, agli arbusti, dai fiori ai cespugli. Fino all'altezza di 800 mt sul livello del mare, possiamo ammirare, tra gli altri:il carpino nero e il carpino bianco, l'orniello, il cerro, l'acero campestre e l'acero opalo, il sorbo domestico, il sanguinelli, e lungo i corsi d'acqua, s'incontrano i noccioli e i salici. Nel sottobosco si ammirano belle fioriture di ellebori, di primule, di viole, di polmonaria e dell'anemone dei boschi. Anche la fauna è molto ricca e diversificata, troviamo il lupo, il cinghiale, il cervo, il capriolo e il daino. Trovano un habitat favorevole anche i roditori boschivi, rettili e molte specie di uccelli.

  • cervo II Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi nasce nel 1990 per tutelare un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica; copre circa 32000 ettari, con ambienti di alta e media montagna....
  • Parco Il Parco Naturale Adamello – Brenta è la maggiore area protetta del Trentino e una delle più vaste delle Alpi. Occupa un territorio montuoso di 620,5 kmq, posto tra 477 e 3558 m. di altitudine.Verso...
  • Parco Adagiato nelle dolci ed armoniche colline moreniche, il parco giardino Sigurtà offre una giornata di grande interesse, una passeggiata all’interno di una boutique floreale. Definire il parco Sigurtà u...
  • Il grande pescecane, scultura. Situato in una frazione Toscana famosa per la floricoltura e il Palio dei Rioni, il parco di Pinocchio viene visitato dagli anni Cinquanta e risulta un fulcro attrattivo notevole data la notorietà del...

Il Parco nazionale delle foreste casentinesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


Gli itinerari del Parco delle Foreste Casentinesi

Bosco fitto Gli itinerari del Parco delle foreste Casentinesi sono tutti racchiusi nel motto del parco stesso:"Camminare per conoscere e tutelare la natura, ma anche per conoscere e voler bene a se stessi…e agli altri". L'escursionismo in questo parco è un'occasione straordinaria per apprezzare questo territorio, in tutte le stagioni dell'anno. I sentieri, le antiche mulattiere, i crinali da cui si ammira un panorama mozzafiato, concorrono ad offrire al visitatore un'esperienza davvero unica ed irripetibile. Il Parco. in collaborazione con il Club Alpino Italiano, ha messo a disposizione degli escursionisti una grande offerta di percorsi, di varia lunghezza e difficoltà:i: oltre 600 km di sentieri, venti itinerari dedicati alla mountain bike, nove sentieri natura per l’interpretazione naturalistica e due percorsi facilmente accessibili anche a portatori di handicap, come i non vedenti, coloro che si spostano sulla carrozzella o chi ha problemi di deambulazione.


Parco Foreste Casentinesi: L'educazione ambientale nel Parco delle Foreste Casentinesi

Lupo nel paesaggio invernale L'educazione ambientale nel Parco delle Foreste Casentinesi è sicuramente uno dei fini principali ed istituzionali del parco. Con l'obbiettivo di preservare e conservare la natura, ma anche di far conoscere ed apprezzare il territorio che lo compone, con le sue tradizioni, la sua cultura , la sua storia. Il Parco delle Foreste Casentinesi è come un laboratorio, a cui hanno accesso i visitatori, ma soprattutto i ragazzi delle scuole ma non solo. Ormai è risaputo come sia più facile apprendere quando si vede e si sperimenta dal vivo. La crescita personale è poi incrementata dal fatto di vivere l'esperienza con i propri compagni. Per questo motivo L'Ente Parco organizza programmi per tutte le fasce di età, proprio con l'intento di coinvolgere il maggior numero di giovani possibile. I progetti sono affidati a soggetti, come cooperative e guide, molto esperti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO