Pianta aromatica

Piante aromatiche: timo

Una pianta aromatica tra le più utilizzate e conosciute sin dall'antichità è il timo. Questo tipo di cespuglio spontaneo è originario del sud della Francia e della Spagna e già gli antichi Egizi e i Greci lo adoperavano ampiamente a scopo terapeutico. Noto per le sue proprietà antisettiche e antibatteriche è anche efficiente per dare sollievo all'apparato respiratorio (decotti e oli essenziali possono essere assunti in via preventiva durante il periodo invernale). Può essere utilizzato sia fresco che essiccato anche in cucina dove è spezia profumata e preziosa; una volta disidratato, inoltre, non perde il suo profumo bensì lo intensifica. Simbolicamente è portatore di buoni auspici e infonde coraggio e forza - come chiaro dall'etimologia del nome: ad oggi è una delle piante più utilizzate a tavola e in fitoterapia.
Timo essiccato

ANETO 5.000 SEMI Anethum Graveolens pianta depurativa erba aromatica pietanze sottaceti confetture

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Piante aromatiche: melissa

Melissa officinalis Altra specie importante di pianta aromatica, dalle proprietà sedative e dal gusto delicato è la melissa, cespuglio perenne tipico dell'Asia e dell'Europa meridionale. A colpo d'occhio - e di naso - le foglie sono simili alla menta e il profumo ricorda quello del limone. In fitoterapia il suo valore calmante, antispasmodico e antidolorifico è ampiamente riconosciuto da secoli: già Paracelso nell'antica Grecia utilizzava infusi, decotti (per disinfettare l'apparato digerente) e tonici (per rilassare la pelle del viso) alla melissa e attribuiva alla pianta poteri quasi miracolosi. Anche in cucina è ingrediente prezioso sia fresca per la preparazione di salse (ottime col pesce) e marmellate, che come olio essenziale per distillare liquori e aromatizzare bevande: esiste anche il gelato alla melissa, dal gusto delicato e fresco.

  • Aromatiche ornamentali Siamo abituati a coltivarle come piante utili, nell'orto o nei vasi, e spesso perdiamo di vista la bellezza del loro fogliame e delle loro fioriture: si tratta delle aromatiche, piante tra le più colt...
  • salvia chamedrioides Il genere salvia comprende alcune centinaia di specie di piante erbacee originarie del continente Americano, dell'Europa e dell'Africa settentrionale; possono essere erbacee o veri e propri arbusti, p...
  • Issopo L'Hyssopus officinalis è un piccolo arbusto perenne originario dell'Asia e delle regioni mediterranee, è da tempo diffuso allo stato selvatico anche nell'America settentrionale. Ha fusti eretti, che r...
  • salvia officinalis Proviene dalle coste del Mediterraneo. Pianta aromatica con foglie molto profumate, assai utilizzate in cucina. Durante il periodo invernale alcune varietà perdono completamente le foglie mentre altre...

1 PIANTA DI PLATI PESCO PASTA BIANCA FORMA PESCA APPIATTITA SCHIACCIATA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Lavanda pianta aromatica

Fiori di lavanda Anche la lavanda, come le due piante precedenti, è conoscenza antica che alle proprietà fitoterapiche e alla versatilità d'uso anche gastronomico, aggiunge un colore inconfondibile e un profumo irresistibile (grazie a quest'ultima sua caratteristica è ampiamente adoperata nella preparazione di cosmetici naturali). L'olio essenziale di lavanda è il rilassante per eccellenza e risulta molto efficace nella cura del raffreddore; la cosiddetta "acqua di lavanda" profuma l'acqua da bagno e gli ambienti in maniera intensa, ma non invasiva. I fiori viola essiccati, vengono utilizzati in pasticceria per creare dolci (ottime le ricette di muffin e biscotti al burro di origine anglosassone) oppure per preparare saponi e candele profumate. Della lavanda, insomma non si butta niente ed è anche una deliziosa pianta ornamentale.


Pianta aromatica: Piante aromatiche: antiche e...sempreverdi

Spezie essiccate A conclusione di questo breve percorso profumato, si può affermare che da sempre l'uomo ha conosciuto, riconosciuto e saputo utilizzare quello che la terra gli offriva e al giorno d'oggi questi saperi antichi - che permettono di curarci in modo naturale e di rendere più gradevole e saporita la nostra vita - continuano a essere tramandati e adoperati. Dal pepe alla liquirizia, dalla menta al ginepro, esistono un numero enorme di piante aromatiche dagli innumerevoli usi a metà tra gastronomia e alchimia. In rete e in libreria esistono inoltre numerose guide al corretto uso di queste erbe: questi manuali diventano un ottimo regalo da fare a se stessi o a una persona cara, un pensiero che racchiude in sè la passione per le scienze naturali, per la gastronomia e per quel pizzico di magia che fa sempre bene all'anima.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO