Piante sempreverdi da siepe

I vantaggi di creare una siepe

Decidere di creare una siepe è una scelta quasi obbligata per tutte le persone che possiedono un giardino di dimensioni medio/grandi. Il perché risiede nel fatto che una struttura ben studiata fornisce molteplici vantaggi, da quelli prettamente pratici a quelli di valore estetico. Per prima cosa crea un'atmosfera di maggiore intimità, tenendo lontano sguardi indiscreti e allo stesso tempo formando un ostacolo difficilmente valicabile. Non solo questo, è anche un ottimo rimedio per riparare il giardino dal vento e per ridurre i consumi idrici, visto che le zone d'ombra che ne derivano aiutano le altre specie arboree, riparandole dagli agenti esterni e limitandone l'evaporazione e la traspirazione. Da non sottovalutare il fine estetico. Le siepi offrono uno sfondo magnifico che diviene una base cromatica per esaltare i colori delle altre varietà di pianta. In virtù di queste considerazioni, le piante sempreverdi da siepe sono le più indicate perchè, non perdono le foglie, svolgono la propria funzione tutto l'anno.

Siepe di Bosso

20 Piante Lauroceraso da giardino siepi siepe vaso 7 (20 vasi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,98€


Impostare la siepe

Siepe di Viburno Per avere un buon risultato nel progettare le siepi bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali. Il primo è la distanza da lasciare tra una pianta e l'altra e tra gli arbusti e il confine o eventuale recinzione. È bene posizionare gli esemplari scelti a circa un metro dalla recinzione, in modo che con il loro sviluppo non vadano a oltrepassare i limiti stabiliti. Per quel che concerne la distanza tra gli arbusti questo dipende da quanto in fretta vogliamo infittire le siepi e dal portamento delle varietà scelte, mediamente si sistemano a mezzo metro l'una dall'altra. Un altro aspetto è la preparazione del terreno, che va concimato adeguatamente prima della messa a dimora delle diverse tipologie di pianta. Si consiglia inoltre di utilizzare del tessuto non tessuto alla base per tenere a bada le infestanti e risparmiare così fatica in seguito. Una volta completata la messa a dimora irrigare abbondantemente.

  • Biancospino Il genere crataegus comprende circa duecento specie di alberi ed arbusti a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Asia e del nord America; hanno portamento eretto e producono una chioma disordinat...
  • photinia La Photinia x fraseri è un arbusto, o piccolo albero, sempreverde, che può raggiungere i 3-4 metri di altezza; si tratta di un ibrido, le piante utilizzate per l'ibridazione sono la P. glabra, origina...
  • cotoneaster pendulus Il Cotonastro è una varietà originaria della Cina e dell'Himalaya. Il genere conta specie di arbusti a foglie decidue o sempreverdi, a portamento variabile, eretto o prostrato. Le specie decidue in ...
  • Ligustro Originario dell'Europa centro meridionale e dell'Africa settentrionale, il genere comprende 45 specie di arbusti e piccoli alberi sempreverdi o decidui usati per formare siepi.Spontaneo in Italia, è...

50 articoli Piante da siepe bosso (Buxus sempervirens), alta 15cm, dimensioni del piatto: 9cm, sempreverdi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,5€


Piante sempreverdi da siepe: la potatura

Siepe di Photinia Red Robin Una corretta potatura è indispensabile per siepi vigorose e compatte. Le piante sempreverdi da siepe infatti richiedono un'attenzione particolare per quest'operazione. Questo perché nel caso in cui si trascurasse di potare, gli arbusti tenderebbero a svuotarsi al centro e in basso, ovvero nelle zone dove arriva meno luce, perdendo geometria e a lungo andare anche salute, in quanto una cattiva areazione favorirebbe l'insorgere di parassiti nocivi. La potatura va effettuata a fine inverno per eliminare i rami danneggiati dal freddo e per favorire nuovi getti e a fine autunno per riordinare le siepi al termine del periodo estivo durante il quale le piante crescono molto. La tecnica migliore è quella di eseguire la potatura dal basso verso l'alto cercando di dare una forma più stretta alla parte superiore per garantire il giusto apporto di luce a tutti i lati.


Le piante da siepe sempreverdi più diffuse

Siepe di sempreverde. Tra tutte le piante sempreverdi da siepe se ne distinguono alcune per la loro facilità d'impiego che elencheremo di seguito con una breve descrizione. Viburno Thinus: una sempreverde rustica e molto resistente alle malattie, dunque di facile coltivazione e che dà ottimi risultati anche ai meno esperti. Bosso: una pianta a crescita lenta, molto utilizzata nei roseti. Photinia Red Robin: meravigliosa pianta la cui colorazione rossa delle nuove foglie crea un effetto incantevole in contrasto al verde delle foglie più vecchie. La crescita rapida di questa pianta ne fa una delle più richieste per formare le siepi. Nandina: anche questa pianta gioca sulla variazione cromatica delle foglie, che nascono verdi e diventano rosse col tempo. Eucaliptus: pianta aromatica che teme le gelate più intense. Ligustro: molto apprezzata nell'arte topiaria.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO