Erba di giada, Orecchie di elefante - Crassula

Generalità

questo genere comprende circa trecento specie di piante succulente, originarie dell’Africa meridionale; esistono specie che possono raggiungere dimensioni cospicue, come specie di dimensioni molto ridotte. Le forme possono essere le più diverse; ad esempio C. ovata è un piccolo albero, con chioma tondeggiante, in contenitore può svilupparsi fino a 70-80 cm, con fusto carnoso e piccole foglie ovali. In tardo autunno molte specie producono piccoli grappoli di fiorellini bianchi o giallastri; esistono anche cultivar e ibridi, con forme stravaganti o colori particolari.
Crassula

Epiphyllum collezione - 5 Talee

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,5€


Esposizione

Crassula si adatta a vivere in serra e in appartamento, ma nelle più zone calde può essere coltivata anche all’esterno, in luogo molto luminoso e ben soleggiato. Il terreno, in quest’ultimo caso, deve essere sciolto e ben drenato, composto per i 2/3 da terriccio e per 1/3 da sabbia o ghiaia. Se coltivata in vaso, è bene ricordare che la dimensione di questo deve essere commisurata alle dimensioni della pianta. Ogni due anni è necessario procedere al rinvaso. Le crassule con sviluppo ramificato necessitano talvolta di potature, per mantenere la chioma più compatta e per evitare che le foglie pesanti causino l'arcuarsi dei rami. Ogni 30-35 giorni è consigliabile fornire alle piante un concime specifico per piante succulente, mescolato all'acqua delle annaffiature, che devono essere abbastanza abbondanti da marzo a ottobre, meno frequenti durante i mesi freddi, attendendo sempre che il terriccio sia perfettamente asciutto tra un'annaffiatura e l'altra.

  • Crassula ho una Crassula di grandi dimensioni che tengo sul ballatoio della scala condominiale difronte alla porta finestra. D'estate la metà superiore della porta rimane aperta. e la luce del sole le arriva ...
  • Buona sera,sono Amalia,una appassionata di piante grasse in particolare di quelle della famiglia delle crassule. Questa primavera ne ho piantate diverse nol mio giardino,ed ora mi chiedevo se con l'in...
  • Foglie di crassula buongiorno, ho acquistato da poco questo bonsai ma da qualche giorno ha fatto una strana muffetta sul terreno e perde qualche foglia, lo tengo in casa sul tavolo di fronte alla porta finestra in sala,...
  • Crassula bonsai Le crassulacee sono piante succulente, originarie dell’Africa, che producono fogliame a forma di spatola, leggermente carnoso, e fusti spessi, che anche se ancora erbacei, assumono una colorazione bru...

PIANTE GRASSE VERE RARE Mammillaria Crestata VASO 22 COLTIVAZIONE Produzione Viggiano Cactus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Moltiplicazione

Crassula La moltiplicazione può avvenire per talee di foglie (periodo: primavera o estate) oppure per mezzo di talee di fusti (la cui lunghezza deve essere compresa tra i 5/8 cm; periodo: maggio-luglio), se si tratta di specie con il fusto particolarmente sviluppato, come nel caso dalla crassula arborescens.


Parassiti e Malattie

la malattia più diffusa, soprattutto per le specie cespitose, è la muffa grigia, che può comparire a causa di un cattivo drenaggio o di annaffiature troppo abbondanti e che si presenta come patina giallastra sulle foglie. Un eccesso di acqua può anche provocare il marciume delle radici, in seguito alla quale gli apici seccano e la pianta muore. Spesso vengono colpite dalla cocciniglia e dagli acari.


Erba di giada, Orecchie di elefante - Crassula: Le altre specie di crassula

Crassula lactea

Questa specie è di medie dimensioni; l’altezza, infatti, può essere al massimo di circa 60/65 cm. La fioritura avviene anche d’inverno ed i fiori sono di colore bianco e a forma di stella. Le foglie, raggruppate a due a due alla base, sono tondeggianti e carnose, di colore verde-scuro, anche se ai margini si possono distinguere sfumature più chiare.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO