Concime per piante da frutto

vedi anche: Trova piante

Domanda: il fertilizzante

vorrei sapere il concime x alberi da frutto. grazie.
Fiori

Rolson 24779 - Set di 16 lime con custodia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,56€


Concime per piante da frutto: Risposta: concimare il frutteto

Gentile Mauro,

la concimazione degli alberi da frutto viene spesso tralasciata, in quanto risulta poco pratico valutare la quantità di prodotto da distribuire per ogni albero, o alberello; le concimazioni per le piante da frutto vengono praticate in diversi periodi dell’anno, ed hanno scopi differenti, e quindi per ogni concimazione si utilizzano prodotti diversi. In linea generale si pratica una concimazione autunnale, per preparare il terreno per la primavera ventura; in questa occasione si utilizza un fertilizzante ricco in azoto, ma a lenta cessione, quindi o un prodotto granulare, con titolo maggiore in azoto, rispetto che in fosforo e potassio, oppure dello stallatico, che mantiene l’azoto disponibile per qualche mese. Per quanto riguarda lo stallatico, direi che circa 3-5 litri possano essere sufficienti per un albero di media grandezza (stallatico sfarinato, e non stallatico pellettato, di cui ne basta una manciata); si sparge attorno al fusto, e lo si interra leggermente con una zappa; di concime granulare invece è difficile decidere la quantità, in quanto ogni marca ha le sue titolazioni, quindi dovrai leggere l’etichetta del prodotto. Anche la concimazione praticata a fine inverno è effettuata con stallatico, o con concime granulare a lenta cessione. Quando le piante presentano dei frutti ancora immaturi, si pratica invece una concimazione con fertilizzante ricco in potassio, e anche fosforo, meno ricco in azoto, in quanto il potassio migliora la qualità e la pezzatura dei frutti, mentre invece l’azoto stimola lo sviluppo di germogli e foglie. Esistono fertilizzanti di vario tipo, alcuni anche fogliari, ovvero vanno sciolti nell’acqua ed utilizzati per vaporizzare la chioma degli alberi; sicuramente è sempre comodo utilizzare un fertilizzante a lenta cessione, che si sparge una volta e rimane attivo per circa 3-4 mesi. Quando scegli un concime, se non si tratta di stallatico, controlla sempre che assieme ad Azoto, Fosforo, e Potassio (NPK), contenga anche dei microelementi, quali magnesio, rame, ferro.


  • piante annuali Le piante sono organismi viventi, in quanto tali vivono trasformando in energia ciò che la natura dona loro; l'energia viene ottenuta dalla piante grazie alla fotosintesi clorofilliana, che sfrutta la...
  • piante autunnali Buona parte delle piante del giardino e dell'orto attraversano, durante l'inverno, un periodo di riposo vegetativo; non per questo orto e giardino non necessitano in alcun modo di concimazioni. Le con...
  • pollina buon giorno,vi scrivo questa mail xchè desidero sapere lacomposizione chimica della pollina.in oltre se non è per voi un problema, mi piacerebbesapere se la pollina, prima di essere usata come...
  • camelie Ho sul terrazzo due vasi di ortense (una bianca e una rosa chiara) che, nonostante abbia provveduto a proteggere, hanno patito molto i rigori dell'inverno appena trascorso. Una di esse, in particolare...

Nrpfell Raccoglitrice per Dadi Rotanti Raccoglitrice di Palle Raccoglitore di Noci Regolabile nel Acciaio Inossidabile Regolabile Raccogliere Le Noci Pecan Mele di Granchio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,3€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO