farfallina del pomodoro

Domanda : farfallina del pomodoro

Salve sono francesco vi scrivo dalla provincia di salerno volevo chiedervi se per caso conoscevate il nuovo insetto che colpisce i pomodori che da noi chiamiamo farfallina (palummella)e' un'insetto che punge il pomodoro e si forma il verme all'interno sapete dirmi che tipo di trattamento fare? grazie e alla prossima
pomodoro

Ausonia - Coltello da innesto a triangolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,5€
(Risparmi 1,7€)


Risposta : farfallina del pomodoro

Gentile Francesco,

dai sintomi che descrivi, i tuoi pomodori sono stati attaccati da un comune insetto che colpisce i pomodori, detto nottua gialla del pomodoro, Heliothis armigera; si tratta di un lepidottero, in parole povere di una farfalla notturna o falena, i cui adulti svernano annidati nel terreno; questo permette loro un rapido attacco all’arrivo della primavera: le farfalle cominciano ad uscire dal terreno, e depongono le uova sulle piante, su foglie, fiori, fusti. Le larve sono piccoli bruchi verdi striati, che divorano tutto quello che trovano; in particolare, le larve poste sui pomodori, scavano gallerie nei frutti, spesso senza consumare un intero frutto, piuttosto si spostano da un frutto all’altro, rovinandone moltissimi. La lotta contro i bruchi è spesso difficile da realizzare, prima di tutto perché moltissimi insetticidi funzionano per contatto, e i bruchi amano annidarsi al di sotto delle foglie; oltre a questo, queste nottue producono tantissime uova, e molte generazioni in un anno, e quindi è importante uccidere tutte le larve, o rapidamente quelle rimaste, una volta divenute adulte, ricominceranno il ciclo, e svernando nel terreno, porteranno l’infestazione anche l’anno successivo. Contro le nottue si utilizzano prima di tutto le trappole a feromoni, in modo da contenere il numero di adulti, e conseguentemente anche il numero di uova deposte. Una volta che si notano le gallerie nei pomodori, è importante intervenire in fretta, per uccidere tute le larve; si utilizzano vari insetticidi, adatti all’agricoltura biologica e non; vai in vivaio e fatti consigliare un prodotto adatto contro le nottue per le piante dell’orto. Un altro insetto da poco giunto in Europa da nord America e la tuta absoluta, un minatore fogliare, che spesso rovina anche i fusti e talvolta i frutti; contro questa piccola moschina si utilizza in modo utile il bacillum thuringensis, e anche lo spinosad, insetticida utilizzato anche in agricoltura biologica. Quando si sceglie un insetticida o un altro prodotto da utilizzare nell’orto, diviene fondamentale trovare un prodotto che abbia un periodo di carenza molto breve, questo perché spesso i problemi alle piante dell’orto vengono notati quando le verdure sono da raccogliere; quindi se scegliamo un prodotto che ha 15 giorni di carenza, dovremo restare 15 giorni senza toccare nessuna verdura; è chiaro che nel periodo di maturazione dei pomodori 15 giorni sono un tempo lunghissimo, durante il quale moltissimi pomodori matureranno e marciranno. Se riesci a trovare un prodotto per agricoltura biologica, spesso il tempo di carenza di questi prodotti è intorno ai 3 giorni, e quindi potrai salvare molti più pomodori.


    FICHI ALBERO DA FRUTTO ALBERO FICO PIANTA DI FICO "DOTTATO" FRUTTA

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO