formiche

Domanda : formiche

Come posso eliminare le formiche in una pianta di mandarino in un vecchio grosso tino e circondata da rose?

Grazie

Tina

Formiche e afidi

NEXA FORMICHE INSETTICIDA PRONTO ALL'USO IN BOX-ESCA (CONFEZIONE DA 2 BOX-ESCA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,48€


Risposta : formiche

Gentile Tina,

le formiche non sono insetti dannosi per le piante, o almeno, non lo sono nella stragrande maggioranza dei casi; generalmente si cibano di tutti i resti che trovano, tra cui insetti morti, semi caduti a terra, frutti raccolti dal terreno, melata degli afidi. La presenza delle formiche sulle foglie delle piante è dovuta appunto a questo ultimo elemento: le formiche vivono spessissimo in simbiosi con gli afidi; questo perché gli afidi succhiando la linfa dal fogliame, ne metabolizzano solo la componente proteica, espellendo dall’addome la parte zuccherina, che non sono in grado di digerire; questa sostanza viene chiamata melata, e tantissimi insetti ne sono ghiotti, tra cui prime fra tutti le formiche, ma anche le api (se vai al supermercato, trovi sicuramente dei barattoli di miele di melata, ebbene non viene prodotto con zucchero prelevato dai fiori, ma con gli zuccheri espulsi dagli afidi, e se le api riescono a farne tonnellate di miele, significa che di melata ce n’è tantissima sulle piante di solito). Ricerche scientifiche hanno persino provato che le formiche attuano una specie di allevamento degli afidi, difendendoli dai predatori, tenendoli “munti” della melata in eccesso, e a volte anche spostandoli su piante vicine a quella infestata, per allargare l’allevamento. Quindi, quando capita di avere una pianta con delle foglie sporche di una sostanza zuccherina, i germogli nuovi leggermente rovinati, e con un aspetto non completamente sano, se sulla pianta vediamo delle formiche, queste non stanno facendo nulla alla pianta stessa, ma stanno approfittando degli afidi che vivono su di essa. Esistono molti prodotti contro le formiche, i più utilizzati sono delle polveri a base di piretroidi, che uccidono le formiche per contatto: in seguito la colonia si sposta in un’altra zona. Ma il vero metodo per allontanare le formiche, consiste nel debellare gli afidi; questi insetti tendono a svilupparsi a partire dalla primavera, quando il clima è caldo e umido e le piante sono piene di germogli; contro gli afidi esistono tantissimi prodotti, sia adatti all’utilizzo in agricoltura biologica, sia prodotti tradizionali; in generale, qualsiasi tipo di prodotto si tratti, sarà necessario fare almeno un paio di trattamenti, quando si vedono i primi afidi in primavera, e poi ripeterne almeno un secondo, a distanza di 15 giorni; quando utilizziamo un prodotto fitosanitario, prediligiamo sempre le ore serali per spargerlo nell’ambiente, ed evitiamo di trattare piante fiorite. Se le tue piante sono in vaso, può anche capitare che le formiche abbiano costruito il loro formicaio in uno dei tuoi vasi; sarà quindi necessario rinvasare le piante, sostituendo tutto il terriccio, e rimuovendo completamente il formicaio, che puoi depositare in un angolo del giardino lontano dalla casa, o in un terreno incolto.


  • formiche testa rossa Sul mio albero di prugno ho notato delle gallerie ed in queste ho notato un andirivieni di formiche dalla testa rossa che rilasciano un sacco di segatura(immagino che scavino nell'albero),tutto questo...
  • formiche Mi sapreste indicare un rimedio naturale per eliminare le formiche? Nel mio giardino ho una bellissima pianta di peonia che ha tantissimi boccioli, ma sono tutti pieni di formiche! Mi sembrano formich...
  • Formiche abbiamo comprato da poco un melo nano e si e riempito di formiche cosa dobbiamo fare? non abbiamo esperienze grazie anna...
  • Formiche e afidi salve da quasi 5 anni coltivo un orto comunale ed ho un problema di formiche che mi mangiano le fragole vorrei sapere come risolvere il problema essendo un orto comunale non posso usare veleno...

NEXA FORMICHE GRANULI DA 300 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,53€




COMMENTI SULL' ARTICOLO