Limone sul terrazzo foglie accartocciate

Domanda : limone sul terrazzo

Possiedo un limone da alcuni anni; quest'anno nei mesi invernali ho messo a riparo la pianta coprendola con un telo che si usa per proteggere le coltivazioni come per esempio la fragola, dato che ha fatto molto freddo. Il limone adesso si presenta con le folgie tutte accartocciate ma la pianta e' viva quindi vi chiedo: come devo intervenire? Posso potare cosi dal rimuovere le foglie e ridare vitalità al mio limone?

In attesa di vostro consiglio...cordiali saluti!

fiori di limone

Blumfeldt Altiplano 150 Fioriera Per Coltivazione Fiori, Erbe, Frutta, Verdura (150 x 76 cm, altezza 79 cm, in pino massello, inclusa protezione legno)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 109,99€
(Risparmi 70€)


Risposta : limone sul terrazzo

Risposta limone sul terrazzo Gentile Marina,

la gran parte delle piante durante l’inverno attraversa un periodo di semi riposo vegetativo, o anche di riposo vegetativo completo, durante il quale non produce germogli nuovi, non fiorisce, non fa frutti e non ne matura di quelli già presenti in autunno. In pratica tutte, o quasi, le piante che in Italia si coltivano in giardino, hanno una sorta di riposo vegetativo invernale; le piante sanno quando entrare in questa fase, basandosi sulle temperature minime, o sulle ore di sole a disposizione.

Per questo motivo siamo abituati a interessarci scarsamente delle problematiche di coltivazione delle nostre piante tenute all’esterno, visto che di solito nella stagione fredda non vanno coltivate, semplicemente attendiamo che l’inverno finisca, e a primavera riprendiamo con le solite cure colturali; e questo accade anche per molte piante sempreverdi, come ad esempio l’oleandro o l’alloro, che in inverno rimangono all’aperto, esposti alle intemperie, senza bisogno di annaffiature, concimazioni, potature e quant’altro.

Il limone è una pianta sempre verde, ed ha un ciclo biologico molto particolare, viene infatti spesso chiamato quattro stagioni; questo perché le piante di limone non hanno mai un vero e proprio periodo di riposo vegetativo, e spessissimo proprio in inverno fioriscono, o portano frutti in piena maturazione; per questo motivo non è possibile riparare i nostri limoni in un angolo e scordarci che esistono fino a primavera. Anche in inverno necessitano di annaffiature, quando il terreno è asciutto, e di concimazioni.

Se viviamo in una zona con inverni miti, possiamo lasciare la pianta esposta completamente alle intemperie, e le piogge invernali daranno alla pianta tutta l’acqua di cui necessita. Se invece dove viviamo l’inverno è molto rigido, saremo costretti a riparare la pianta, cercando però di lasciarla al sole ed all’acqua delle piogge; vigileremo sul terreno contenuto nel vaso: se si dissecca eccessivamente, annaffiamo.

Quindi, la tua pianta di limone ha sofferto perché ha ricevuto poche annaffiature, o anche forse perché il freddo è stato così intenso da rovinare leggermente il fogliame; come hai deciso di fare tu, è conveniente accorciare tutti i rami della pianta, per rimuovere la gran parte del fogliame rovinato, dalla siccità e dal freddo, in modo da favorire lo sviluppo di nuovi germogli e nuove foglie.

Ovviamente, oltre a scoprire la pianta ed a potarla, riprendi con le annaffiature, da fornire solo quando, il terreno è asciutto, e ogni 15 giorni mescola all’acqua delle annaffiature un concime specifico per agrumi.

  • Limoni Il citrus limon è sicuramente l’agrume più coltivato al mondo; tutti lo conosciamo. L’alberello è di dimensioni modeste, di solito non supera i 3-4 metri di altezza; il fogliame è sempreverde, scuro, ...
  • Agrumi, arance Gli Agrumi sono tra le piante da frutto più coltivate in tutto il mondo, sono grandi arbusti, più spesso piccoli alberi, di origine Asiatica, coltivati in Europa da secoli, ma diffusi da tempo anche i...
  • Limone Il citrus limon è un albero da frutto, la cui coltivazione in Europa avviene da secoli; originario dell'India e dell'Asia; anche se viene considerato da sempre una specie a sè stante, il citrus limon ...
  • limone Buon giornodesidero avere informazioni su un problema inerente ad una pianta di limoni malata di cocciniglia.... come posso avere informazioni?grazie vs.risposta...

Gardman Cultura 08.624 kit promozionale sementi e delle piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,59€


Limone sul terrazzo foglie accartocciate: Rinvaso del limone

Rinvaso del limone Un'operazione che sicuramente potrebbe fare bene alla tua pianta di limone è il rinvaso. Il rinvaso consiste nel sostituire il vaso della pianta con un vaso più grande aggiungendo del terriccio fresco per dare nuovo vigore alla sua crescita. Se la pianta di limone ha già raggiunto dimensioni importanti il rinvaso può essere realizzato anche con un vaso di dimensioni simili ma l'importante è rinnovare il terriccio.

Per rinvasare il limone è importante procurarsi del terriccio apposito per agrumi, disponibile in qualsiasi vivaio o garden center. Questo tipo di terriccio è appositamente calibrato nei nutrienti e nella struttura per gli agrumi e consentirà alla tua pianta di riprendersi rapidamente.

Nell'effettuare il rinvaso cerca di non toccare il pane di terra della pianta una volta che l'avrai estratta dal suo vaso e fai il possibile per riposizionarla nel nuovo vaso senza alterarne la compattezza. Le radici della pianta nel tempo hanno sviluppato un loro equilibrio che è sempre opportuno non alterare, ed in particolar modo si deve evitare che le radichette (le radici più piccole, quasi invisibili, ma responsabili della maggior parte dell'assorbimento dei nutrienti) si rovinino o si spezzino durante le operazioni.

Un altro accorgimento molto importante da tenere durante il rinvaso è quello di non posizionare la pianta di limone troppo in basso nel vaso, ovvero con il colletto della pianta troppo al di sotto del livello di colmo del vaso. E' molto importante che la pianta resti alta nel vaso per evitare ristagni idrici che potrebbero influire negativamente sullo sviluppo e sulla salute della pianta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO