Fico

Travaso e irrigazione

L'albero di fico è una pianta molto rustica che può crescere fino a raggiungere un'altezza di 5m. Il fico generalmente viene acquistato direttamente nei vivai specializzati, già sviluppato all'interno di un vaso. La moltiplicazione per seme è invece sconsigliata. La piccola pianta tenuta in vaso va ovviamente curata di più dal punto di vista dell'apporto idrico. Quando invece metteremo a dimora l'alberello di fico, le annaffiature potranno non essere più necessarie. Il fico, infatti, non teme particolarmente il caldo intenso e tollera abbastanza bene anche brevi periodi di siccità. Durante la stagione piovosa non occorrerà affatto intervenire a supporto delle piogge naturali. Solo in estate e se il clima è davvero torrido, il fico può avvantaggiarsi di irrigazioni artificiali effettuate preferibilmente la sera dopo il tramonto.
Fichi frutti

PIANTA ALBERELLO DA FRUTTO ALBERO DI FICO DOTTATO 138

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Come curare l'albero

Fico albero L'albero di fico può essere messo a dimora a partire dal mese di Ottobre. È sconsigliabile trapiantarlo durante la stagione fredda ed è meglio, eventualmente, aspettare l'arrivo della primavera. Se abitiamo in un luogo caratterizzato da inverni particolarmente gelidi, può essere meglio attendere l'anno successivo, mantenendo il fico nel vaso capiente e spostandolo in luogo riparato dalle rigidità stagionali. Sempre nelle località più fredde potrebbe essere utile coprire la base della pianta con un telo apposito per proteggere le radici. Quando il fico sarà cresciuto potremo fare la potatura, con un taglio netto sopra il metro di altezza sul tronco principale. In questo modo daremo la forma alla nostra pianta la cui chioma verrà tenuta in ordine con le potature successive, sempre utilizzando attrezzi taglienti e non arrugginiti.

  • Potare limone Potare il limone è importante per far crescere in modo ottimale la pianta, rendendola sana e rigogliosa. Gli alberi di limone possono avere dimensioni molto diverse ed essere coltivati sia in pieno ca...
  • Frutti cachi albero La pianta di Cachi non ha particolari esigenze per quanto concerne la necessità, o meno, di essere annaffiata. Si tratta, infatti, di una pianta relativamente resistente alle condizioni del clima più ...
  • Albero fico L'albero di fico è una pianta rustica molto comune nel territorio italiano. Le sue caratteristiche gli permettono di resistere sia a temperature basse (anche fino a 7°) e umide che a condizioni climat...
  • Alberi noce Il noce è un arbusto di origine asiatica con una morfologia particolarmente maestosa. Questa è caratterizzata da un tronco compatto e una chioma fitta. Il primo aspetto che deve necessariamente essere...

PIANTA ALBERELLO DA FRUTTO ALBERO DI FICO BROGIOTTO NERO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€


Il terreno ideale per la coltivazione

Pianta fico giardino Il fico è un albero che si adatta bene a tutti i tipi di terreno, purché ci sia un buon drenaggio e l'acqua delle irrigazioni o delle precipitazioni atmosferiche in eccesso possa defluire senza creare pozzanghere. Prepareremo con almeno un mese di anticipo una buca capiente della profondità di mezzo metro. Cercheremo di rompere le zolle più dure rendendo la terra più friabile possibile. Aggiungeremo, quindi, del compost biologico e del letame maturo. Quando la terra sarà pronta potremo trapiantare il fico, al'occorrenza spuntando con una forbice gli apici delle radici e mischiando un po' di terra per favorire lo sviluppo dell'apparato radicale. Il substrato che accoglierà il fico dovrà essere leggero e sciolto. Periodicamente rinfrescheremo il terreno sradicando eventuali piante ed erbacce spontanee e mantenendo pulita la base della pianta .


Fico: Clima e avversità

Fico maturazione Il fico è un albero che tollera molto bene il caldo. Può passare anche un breve periodo in cui le precipitazioni atmosferiche mancano del tutto. Teme, invece, le gelate e le intemperie più violente. Il gelo estremo potrebbe rovinare i rami e conseguentemente i frutti. Il fico può essere attaccato da patologie fungine, parassiti animali e vegetali e altre malattie. Si può ricorrere ad un prodotto specifico per gli alberi da frutto che possiamo acquistare nei negozi, dal vivaista o sugli scaffali dei supermercati dedicati al giardinaggio. Per evitare i marciumi è raccomandabile la prevenzione, facendo in modo di aver collocato la pianta in un luogo dell'orto o del giardino dove non si creano ristagni idrici. È preferibile scegliere un'esposizione dove i venti non sono intensi. Il frutto del fico può essere mangiato fresco, appena raccolto dall'albero.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO