Cocciniglia di San Josč

vedi anche: Cocciniglia

La cocciniglia di San Josč

Questo tipo di insetto, nonostante il suo nome che porta a pensare ad una sua provenienza latina, č in realtą originaria della Cina. Questo insetto č giunto nel nostro continente intorno nella seconda metą del XIX secolo, probabilmente dall' America attraverso scambi di materiale vivaistico. Il suo nome č dovuto alla cittą in cui viveva lo studioso che per primo ne classificņ la specie. Il nome scientifico di questa specie č Quadraspidiotus perniciosus ed appartiene alla famiglia delle Diaspididae per l'ordine dei Rincoti. Essa č un essere polifago, ossia č capace di svilupparsi e proliferare su molteplici specie vegetali, anche se attacca in particolar modo le rosacee, tutte quelle piante come meli, peri, peschi, ciliegi. Ne sono quasi immuni invece alberi come gli ulivi, gli agrumi o le viti.
Pianta attaccata dalla cocciniglia di San Josč

Agralan Esche a Feromoni per Trappola Carpocapsa Pomonella

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,85€
(Risparmi 0,01€)


Descrizione

attacco cocciniglia di San Josč L'esemplare adulto di cocciniglia di San Josč č caratterizzato da un colore grigio plumbeo dovuto alla sua corazza; proprio a causa della presenza di questo scudo, chiamato follicolo, formato da pił strati, l'insetto risulta a volte difficile da eliminare. La cocciniglia giovane č denominata neanide, ed ha invece un colore giallo tendente all'arancio, ha le zampe ma non presenta ancora le ali. Al momento della fissazione compare uno scudo, dapprima di colore bianco. Le ali spunteranno soltanto agli esemplari maschi che a differenza delle femmine, si possono riconoscere per la loro forma pił allungata. La resistenza del parassita č dovuta al fatto che esso spesso tende a sovrapporsi ai suoi simili, formando colonie su rami, sul tronco, sulle foglie e sui germogli, molto resistenti ai trattamenti.

  • ragnetto rosso comune Il ragnetto rosso comune, il cui nome scientifico č Tetranychus urticae, č il pił diffuso acaro polifago che attacca piante ornamentali, ortaggi, alberi da frutto. Gli appassionati di giardinaggio con...
  • Pianta colpita dagli afidi L'Afide Grigio del Melo č un piccolo insetto di colore fra il verde oliva e il viola con due lunghi sifoni neri attraverso il corpo, che tende ad annidarsi agli apici vegetativi della pianta da frutto...
  • Le Il cemiostoma del melo č un piccolo insetto parassita che attacca diversi tipi di alberi da frutta fra cui il melo, il pero, il susino e il nespolo. E' un microlepidottero che, allo stato larvale, sca...
  • Adulto di Litocollete del melo Appartiene all'ordine dei lepidotteri ed č classificato sotto la specie "Phyllonorycter Blancardella F.". Questo insetto minatore fogliare č una farfalla con apertura alare di circa 5-10 millimetri: i...

SOLFATO DI RAME GRANITELLO 98-99% DI PUREZZA IN CONFEZIONE DA 5 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34€


Ciclo biologico

melo attaccato da cocciniglia di San Josč Le neanidi completano il loro sviluppo generalmente con l'arrivo della primavera; successivamente gli esemplari maschi potranno cominciare a fecondare le femmine, che produrranno all'inizio della stagione successiva la nuova generazione. A questo primo ciclo riproduttivo ne seguirą un altro intorno al mese di agosto e un altro ancora solitamente a fine settembre o inizi di ottobre. Saranno queste ultime cocciniglie a generare le prime neanidi che si svilupperanno nel nuovo anno; abbiamo dunque un ciclo biologico formato da tre diverse generazioni, alcune anche sovrapposte, in un periodo pari a dodici mesi. La cocciniglia di San Josč č vivipara, ossia le uova non sono visibili in quanto impiantate nell'utero, e partenogenetica, cioč puņ svilupparsi anche senza che venga necessariamente fecondata.