Hoya carnosa

Quando e quanto irrigare

La pianta denominata Hoya carnosa è originaria del continente asiatico e si caratterizza per la particolare e originale produzione floreale. Per ottenere fioriture abbondanti e prolungate è importante fornire una corretta irrigazione, indispensabile per una crescita rigogliosa. Infatti, questi vegetali richiedono annaffiature regolari a partire dal mese di marzo e per tutta la stagione estiva. Per regolarsi al meglio, senza eccedere con l'apporto idrico, è consigliabile innaffiare nuovamente soltanto quando i primi centimetri del substrato risultano asciutti. Inoltre, durante i mesi più caldi è opportuno mantenere e garantire il giusto grado di umidità ambientale, effettuando almeno una volta al giorno delle nebulizzazioni o delle spruzzature. In autunno e in inverno le irrigazioni non sono necessarie.
Fiori hoya carnosa

Vivai Le Georgiche HOYA CARNOSA VARIEGATA TRICOLOR

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,9€


Come prendersi cura dei fiori di cera

Pianta di cera La specie di Hoya carnosa ha bisogno di alcune accortezze per potere fiorire in maniera copiosa. Infatti, è di fondamentale importanza assicurare sempre una temperatura di circa 20°C, tenendo presente che le condizioni climatiche inferiori ai 10°C portano al deperimento della pianta. Questa tipologia di vegetali predilige i terreni molto ben drenati, soffici e leggeri. L'ideale è un substrato composto da torba, terra di foglie, sabbia grossolana o perlite. In questa maniera si garantisce il corretto drenaggio delle irrigazioni, scongiurando la possibilità di muffe e marciumi che possono colpire il delicato apparato radicale. Per ottenere esemplari più rigogliosi e aumentare le ramificazioni, è consigliabile potare in autunno tutti i rami poveri di foglie, vecchi oppure danneggiati.

  • Hoya bella Pianta ornamentale dall'elevato valore decorativo per la particolare infiorescenza che delizierà la vista e non solo, poiché colpirà anche l'olfatto grazie al delicato profumo. La hoya bella apparti...
  • gloxinia In questa trattazione ci occuperemo della Gloxinia (o Sinningia speciosa). Si tratta di una pianta erbacea perenne che ha natali sudamericani e precisamente brasiliani. E' una tuberosa di ridotte dime...
  • fiori di yucca gloriosa La yucca gloriosa è un arbusto succulento della famiglia delle Agavaceae e proviene dal Sud-Est degli Stati Uniti. Da noi è molto diffusa, non solo in giardino, ma anche fra le piante d’appartamento. ...
  • Stelle Natale Se siete amanti delle piante da interno è probabile che i vostri amici vi regalino delle piante ornamentali: le più comuni tra di esse sono sicuramente le stelle di Natale e le orchidee. Le prime, seb...

Terriccio biologico in un bricchetto essiccato e compresso. Una miscela speciale di coco peat + coco husk chips per Pianta hoya, carnosa, Il bricchetto pesa 800 grammi. Il modo più rispettoso dell'ambiente per comprare il terreno da potting. Aggiungere acqua per reidratare fino a 10 litri di terreno di potting fresco. PH 5,8-6,5, EC: <0,5 mS / cm. Qualità del coltivatore commerciale. Spedizione gratuita.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,46€


Quando e come concimare

Fiori hoya carnosa Le piante della specie di Hoya carnosa non hanno bisogno di concimazioni durante l'autunno e l'inverno. Infatti, è opportuno iniziare a supportare lo sviluppo fogliare e la produzione floreale, a partire dalla stagione primaverile. È importante scegliere un buon concime liquido per piante da fiore, completo di tutti gli elementi, come ad esempio l'azoto, il fosforo e il potassio. Le somministrazioni possono essere effettuate da marzo, periodo che coincide con la ripresa vegetativa di questi vegetali e vanno ripetute all'incirca ogni 20-30 giorni. È consigliabile attenersi alle dosi consigliate sui singoli prodotti, senza eccedere mai nel dispensare il fertilizzante troppo spesso. Per scegliere il prodotto più indicato per concimare le piante di Hoya carnosa, è opportuno rivolgersi a del personale autorizzato.


Hoya carnosa: Esposizione, malattie e rimedi

Fiori hoia I vegetali di Hoya carnosa hanno bisogno di un'esposizione molto luminosa ma al riparo dai raggi diretti del sole. Infatti, l'eccessiva illuminazione può creare delle ustioni sul fogliame. L'ideale è scegliere una posizione rivolta verso est oppure verso sud. Inoltre, nelle regioni meridionali possono vivere all'aperto in primavera e durante la stagione estiva. Le Hoya carnosa possono subire le infestazioni di cocciniglie, per rimediare a questa condizione è consigliabile effettuare dei trattamenti periodici con degli appositi anticoccidi. Un altro nemico di queste piante è il ragnetto rosso che colpisce le foglie. Le infestazioni di questi acari possono essere trattate sia con sistemi biologici che chimici, l'importante è intervenire tempestivamente per non aggravare la condizione delle piante ammalate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO