Nomi piante grasse

vedi anche: Piante Grasse

La famiglia delle Cactaceae

Le piante grasse richiedono poche attenzioni ed hanno una bellezza particolare. Sono caratterizzate dalla capacità di immagazzinare l'acqua nei propri tessuti, per poi utilizzarla lentamente nel tempo. Per questo sopravvivono bene anche in zone pre-desertiche e molto calde, dove le precipitazioni sono nulle in certi periodi ed intense in altri, oppure in regioni dove la siccità è costante ma è presente la nebbia che fornisce la necessaria umidità. Vediamo ora i diversi nomi delle piante grasse. La famiglia delle Cactaceae comprende il genere Rebutia, di piccole dimensioni e forme tonde con fiori molto colorati e spine color argento. Del genere Opuntia fa parte il ficodindia. Le Echinocactus sono globose con spine gialle. Le Echinopsis sono tonde e con spine sulle costolature in ciuffi a forma di stella. Le Cereus hanno forma a colonna con fiori particolari. Mammillaria è un genere con piante di forma sferica e fiori molto decorativi ed apprezzati.
Un esemplare di Rebutia minuscula

LILSN- Succulente in ceramica Flora Flower Pot Plastic Flowers creativa grande pianta verde in vaso Fiori Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,13€


La famiglia delle Crassulaceae

Echeveria setosa varietà ciliata Questa famiglia comprende il maggior numero di specie tra cui le Echeveria, diffuse in aiuole e bordure, con foglie disposte a rosa sui rami del fusto. Del genere Adromischus fanno parte piccole piante con foglie carnose disposte a gruppetti o a spirale verdi o variamente decorate. Le Cotyledon possono avere foglie sempreverdi carnose oppure decidue, rotonde, ovali o con margine ondulato. I fiori sono colorati di tonalità tra il rosso ed il giallo. Nelle Crassula foglie e fusto sono entrambi carnosi. Le foglie sono disposte in modo alternato sul fusto e ricoperte da leggera peluria o sostanza cerosa. Il genere Sedum comprende molte specie caratterizzate da un aspetto cadente o strisciante ma molto gradevoli esteticamente, con fiori di forma stellata. Le Kalanchoe hanno foglie carnose con margini dentellati e fiori molto belli di colore arancione, rosso, rosa e giallo.

  • Cleistocactus Appartengono a questo genere cinquanta specie arbustive, fiorifere, che possono raggiungere i due metri di altezza.Originaria del versante orientale delle Ande,è una pianta grassa da coltivare in ...
  • Pachycereus genere che comprende 10-12 specie di cactus colonnari originari dell'America centrale. Sono molto longevi e gli esemplari centenari, in natura, possono raggiungere dimensioni notevoli, anche prossime ...
  • Piccolo cactus colonnare originario delle isole Galapagos. I fusti raggiungono i 50-60 cm di altezza, con un diametro di 4-5 cm; tendono ad accestire con grande facilità, formando dei larghi cespi, co...
  • Opunzia Al genere opuntia appartengono numerosissime specie di cactus, tutte originarie dell'America meridionale; si tratta di piante robuste e vigorose, che nel corso dei secoli sono state esportate in molte...

Set di 2 fioriere - Ornamentale e pratico - Colore: GRIGIO patinato di BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 9€)


La famiglia delle Aizoaceae

La pianta grassa Lithops lesliei Questa famiglia comprende tre nomi di piante grasse: Lampranthus, Lithops e Conophytum. Al genere Lampranthus appartengono piante di tipo cespuglioso o strisciante, utilizzate soprattutto nelle aiuole. Le carnose foglie possono essere a sezione cilindrica o triangolare. i loro fiori sono grandi e vivacemente colorati. Le Lithops, piante molto piccole, hanno una struttura molto particolare formata da due foglie trasformate in bassi fusti conici uniti che le fa assomigliare a delle pietre. Hanno un solo fiore, giallo o bianco, che cresce nella fessura in mezzo al fusto. Il genere Conophytum comprende specie alte sui 10 cm. Il fusto è praticamente sostituito dalle foglie grosse, carnose e rotonde, disposte a coppie. Viste da lontano appaiono come sassi e la loro superficie può essere di un unico colore o presentare striature o puntini. I fiori sono, di solito, gialli oppure viola, bianchi, rosso carminio, rosa e arancioni.


Nomi piante grasse: Altri nomi di piante grasse

Un esemplare di Agave americana mediopicta Esistono in natura vari altri tipi di piante grasse. Il genere Agave, appartenente alla famiglia delle Agavaceae, comprende specie note in tutto il mondo, utilizzate come piante ornamentali oltre che per la fabbricazione di corde per amaca, cappelli Panama e bevande alcoliche come la Tequila. Hanno portamento cespuglioso ed alcune possono raggiungere dimensioni molto grandi. Le foglie sono prive di stelo, disposte a rosetta, lanceolate, spinose sui bordi e presentano un grosso aculeo sulla punta. Il genere Aloe assomiglia all'Agave ma fa parte di una diversa famiglia botanica: le Aloeaceae. Producono fiori molto appariscenti, grandi e colorati. Il rappresentante principale della famiglia delle Euphorbiaceae è il Ricinus communis L. dai semi del quale viene estratto l'olio di ricino. Le sue notevoli dimensioni e la bellezza delle foglie lo rendono un'apprezzata pianta ornamentale. Il genere Haworthia, della famiglia delle Liliaceae, comprende piccole e graziose piante con foglie a rosetta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO