Piante succulenti: una cascata di sedum

vedi anche: Trova piante

Caratteristiche ed esposizione

Il genere Sedum comprende numerose varietà di piante rustiche e per la maggior parte perenni, adatte sia alla vita da appartamento che all’esterno.

Queste succulenti sono dotate di foglie carnose strettamente inserite l’una all’altra che immagazzinano visibilmente l’acqua e in particolar modo, nel caso della varietà Morganianum in questione, hanno portamento ricadente e strisciante, a cascata. I fusti sono lunghi 50 cm e le foglie di colore grigio-verdastro. I delicatissimi fiori rosa-rosso sboccieranno all’estremità dei fusti nel periodo primaverile da Aprile a Maggio.

E’ una pianta di facile coltivazione e che non necessita di grandi cure, anche se è importante non tralasciare la sua necessità di apporto di acqua sia in inverno che in estate. Non deve, comunque, essere eccessivo perché potrebbe causare appassimento e decolorazione delle foglie. E’ fondamentale monitorare il livello della temperatura dell’ambiente; se supera i 18 ° C nella bella stagione, conviene spostare la pianta all’aperto in un luogo protetto.

sedum morganianum

PIANTE GRASSE VERE RARE 9 piante varietà Echeveria vaso 10 SET ECHEVERIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,9€
(Risparmi 10€)


Collocazione ed uso

Collocazione ed uso Sedum Le piante succulenti trovano facile sistemazione purchè si garantisca loro un’esposizione luminosa ma non direttamente soggetta ai raggi del sole, anche in inverno. E’ consigliabile rinvasare le piantine comprate nei Garden Center in vasi di terracotta o fai da te, evitando di utilizzare i piccoli contenitori con cui usualmente sono venduti dal momento che creano fenomeni di asciugatura eccessiva del substrato.

Le maggiori accortezze devono, ovviamente, provenire dalle abitazioni situate in zone alpine con climi piuttosto rigidi. In questi è bene collocare le piante grasse vicino a finestre all’interno, magari supportate da mensole e appositi contenitori in grado di far fronte alla futura crescita. Il Sedum è particolarmente adatto per i giardini rocciosi o per essere appeso a pergolati e chioschi per il portamento a cascata. La sua crescita piuttosto rapida, darà un effetto globale di pienezza e grande scenografia.

E’ possibile prevedere delle composizioni con altrettante piante succulenti, magari a portamento verticale in modo da creare dinamicità e un piacevole contrasto.

Non vi sono limitazioni per la coltivazione del Sedum, può essere senza alcuna difficoltà, impiegato per ornare terrazzi, piccoli balconi o giardini. Spesso viene, anche, impiegato per coprire muretti con evidenti segni d’usura o per mascherare angoli abbandonati grazie al suo sviluppo a cascata.

  • Sedum  Il Sedum, detto anche “borracina”, è un genere vastissimo. Le 500 specie sono diffuse in quasi tutto il mondo: Europa, Nord e Sudamerica, bacino del Mediterraneo, Cina, Giappone, area himalayana, zone...
  • Sedum Al genere Sedum appartengono un numero veramente grande di specie di piante succulente, originarie di tutto l'emisfero boreale; si va da piccoli arbusti originari dell'Africa centrale, fino a tappezza...
  • sedum Genere di seicento specie di piante succulente dotate di foglie carnose, annuali e perenni, rustiche, semirustiche e delicate.Le specie rustiche sono adatte per le bordure, per il giardino roccioso ...
  • talea di piante grasse Molte piante succulente radicano con grande facilità; le piante succulente, come la cràssula, l’echeveria, le calàncole, possono venire propagate con facilità anche producendo talee di foglia.Questa...

Echeveria Collezione - 6 Piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Soluzioni progettuali low cost

decorazioni con sedum Palmieri Hai visto il Sedum a casa di un’amica e hai deciso di utilizzarlo anche nel tuo spazio verde? Non è necessario recarsi per forza a un vivaio per avere nuove piantine; basterà seguire alcune indicazioni per riprodurre direttamente dalla pianta origine una nuova specie risparmiando, così, sul prezzo di vendita. Vi sono due possibilità.

La prima è senz’altro la proliferazione per talea, da cui si ricavano future piantine tagliando gli apici degli steli a una lunghezza di 8-10 cm.

La seconda eventualità, spesso ignorata, è certamente più facile ed immediata. Sarà sufficiente prelevare una semplice foglia e riporla nel terriccio umido con la parte che era precedentemente unita al fusto. In poco tempo si vedrà la comparsa delle piccole nuove radici e di conseguenza lo sviluppo delle nuove piantine.


Piante succulenti: una cascata di sedum: Composizioni piante grasse ricadenti

Composizioni piante grasse ricadenti E’ consigliabile, se l’idea è quella di ottenere una composizione ricca e colorata, di inserire nel medesimo contenitore altre varietà, in modo da non dover intervenire saltuariamente e creare dissesto alle piante in crescita.

Gli abbinamenti risultano vincenti se, ad esempio, vengono accostati a erbacee annuali o perenni o utilizzati anche per rimpiazzare eventuali “buchi” delle piante stagionali o spoglie. I grappoli verdi cadenti del Sedum creeranno un equilibrio e un dinamismo con i fiori delle altre piante, davvero unico! Utilizzatelo quindi sia per contenitori monotematici che per composizioni miste.

Una soluzione per avere un cambio stagionale di colori e forme è quella di accostare il Sedum Morganianum al Sedum Palmeri. Quest’ultimo, infatti, è caratteristico per le trasformazioni cromatiche delle sue rosette durante il periodo autunnale e invernale. Esse assumeranno una colorazione rossastra che dapprima si svilupperà lungo i bordi della pianta, per poi intensificarsi sempre più nei mesi rigidi. L’effetto sarà quindi di grande dinamismo e di continuo cambiamento, fino ad arrivare poi nel periodo primaverile con la splendida fioritura sempre sulle sfumature del rosso del Sedum Morganianum.

E’ bene improvvisare e inventare anche nuovi vasi, magari dal riciclo di contenitori vecchi, cassette della frutta o barattoli di vernice. Sarà originale e molto stimolante creare nuove tipologie di recipienti in cui alloggiare le nuove piante succulente. Rappresenterà, ovviamente, una fonte di grande risparmio economico e di contenimento dei costi.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO