Introduzione Arbusti e Acidofile

Introduzione Arbusti e Acidofile

Tra gli elementi che definiscono l'ossatura dello schema di un giardino un posto d'onore spetta certamente agli arbusti. Essi infatti, accanto ai punti focali rappresentati dagli alberi, diventano in qualche modo l'impianto sul quale si organizza la disposizione dello spazio verde. Inoltre, quando il giardino fosse troppo piccolo per ospitare alberi, saranno proprio gli arbusti a prenderne il posto assumendo quindi anche la loro funzione di punti focali. Gli arbusti sempreverdi infatti dovranno essere distribuiti su tutta l'area, senza concentrarli in un unico punto. In questo caso infatti l'effetto sarebbe di grande pesantezza e staticità per l'angolo nel quale essi sarebbero collocati. Nel corso della progettazione del giardino dovremo quindi collocarli tenendo conto anche del periodo nel quale essi risultano più decorativi: il risultato sarà quello di una varietà di punti di interesse che mutano ad ogni stagione dell'anno, con forme e colori diversi. Si otterrà in altre parole un giardino armonico che, grazie agli arbusti, conserva la propria bellezza in tutte le stagioni. In questa puntata approfondiremo le caratteristiche di alcuni degli arbusti più comuni e diffusi.

Camellia tricolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,7€



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO