Aleurodide

Aleurodide

L'aleurodide è noto anche con il nome di “mosca bianca”: si tratta di un insetto che si nutre di diverse specie di piante e compie molte generazioni nel corso dell'anno. Vive sulla pagina inferiore delle foglie, di solito in ambienti protetti perché predilige temperatura ed umidità elevate e costanti. I sintomi della sua azione sulle piante sono costituiti da ingiallimenti e defogliazioni, nonché un generale deperimento delle condizioni del soggetto colpito. Le mosche bianche producono inoltre una gran quantità di melata. Il trattamento di questi insetti è piuttosto difficile perché sviluppano velocemente fenomeni di resistenza, si può comunque intervenire con piretroidi e buprofezine. Altri accorgimenti che si possono adottare consistono nella disinfezione delle serre alla fine di ogni ciclo colturale e l'utilizzo di trappole con sostanze collanti. Si può inoltre ricorrere alla lotta biologica con un imenottero chiamato encarsia formosa.

Ripetendo il trattamento una volta al mese fino al debellarsi dell’infezione.

VISCHIO ENTOMOLOGICO NON VELENOSO PER IL CONTROLLO DEGLI INSETTI TUBETTO DA 135 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO