Cicale

Impariamo a conoscere le cicale

Le cicale sono insetti appartenenti alla famiglia delle Cicadidi e all'ordine dei Rhynchota. Oltre 1500 specie fanno parte della famiglia delle Cicadidi, ma le più note sono quelle che escono dal terreno dopo 17 anni. Una cicala è lunga dai 2 ai 5 centimetri circa e si presenta di colore variante dal verde a tonalità più scure, fino al marrone o nero. Le cicale sono conosciute per il loro canto. L'apparato sonoro, visibile ai lati dell'addome, è composto da lamine stirate dai tendini che le collegano ai muscoli. Il movimento dei muscoli fa spostare le lamine producendo il suono che viene amplificato dall'aria presente all'interno dell'addome. L'emissione sonora delle cicale è unica tra gli insetti, differenziandosi dagli altri suoni che solitamente vengono prodotti per sfregamento. Oltre che per il loro canto, è possibile scoprire la loro presenza attraverso le formiche, poiché queste sono ghiotte della sostanza zuccherina rilasciata dalla cicala quando succhia la linfa dall'albero. Assumendo la linfa, procurano danni alla vegetazione ed in particolare si possono notare decolorazione, disseccamento e malformazioni (arricciamenti e rigonfiamenti) delle foglie.
Evoluzione ninfa cicala

200 / Borsa, 16 tipi di semi di Mixed Capelli fiore di orchidea, piantine di diversi colori Cymbidium, Cymbidium misto Cicala all'ingrosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Come allontanare le cicale che cantano continuamente

Uova cicale Il canto della cicala è un richiamo per accoppiarsi. Il maschio canta per richiamare la femmina e corteggiarla. L'accoppiamento dura almeno mezz'ora e nelle successive 24 ore la femmina depone le uova negli steli delle piante erbacee o nei rami secchi, raggruppandole all'interno di celle contenenti da 4 a 12 uova. Subito dopo l'esemplare maschio muore, mentre la femmina aspetta di deporre le uova per morire anch'essa. Dalle uova nascono le ninfe che vivranno per parecchi anni nel sottosuolo. La vita ipogea può durare da 1 a 17 anni. Le ricerche non hanno risultati certi sul come le ninfe di una generazione escano in superficie nello stesso periodo. Si pensa abbiano un orologio biologico che regoli l'evoluzione. Lasciato il sottosuolo le cicale si differenziano dagli esemplari adulti, poiché prive di ali e dotate di robuste zampe per arrampicarsi sugli alberi. Per neutralizzare la presenza di cicale si può utilizzare un insetticida a base di piretro (spruzzandolo sugli alberi alle prime ore del mattino) oppure si possono posizionare in giardino degli apparecchi ad ultrasuoni capaci di allontanarle senza creare danni alle piante.

  • Cicala insetto La cicala insetto è di colore marrone scuro o verde ed ha una lunghezza di 3-4 cm; pur assomigliando ad una grande mosca, appartiene ad un ordine diverso, quello dei Rhynchota. Il corpo della cicala i...
  • Maschio di eulia L'eulia dei frutteti è un insetto, dell'ordine dei lepidotteri, che appartiene alla famiglia delle Tortricidae che ha una diffusione estesa in Europa, in Asia occidentale e in Nordafrica. Gli insetti ...
  • Esemplare cimice verde La cimice verde, scientificamente chiamata "Nezara Viridula", è un insetto appartenente ai fitofagi della numerosissima famiglia dei "Pentatomidae". Sono insetti di origine etiopica. La loro principal...
  • Maggiolino insetto Il maggiolino insetto è un coleottero che appartiene alla famiglia degli scarabei. Si può definire una piaga per i contadini ed agricoltori di tutta Europa, visto che attacca coltivazioni, alberi e pi...

Mariotti - La cicala

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


La vita di una cicala

Esemplare adulto cicala Lasciato il sottosuolo, le cicale si arrampicano su un albero per fare la muta. Dopo appena poche ore potranno volare per la prima volta. Inizialmente sono caratterizzate da colori molto chiari che diventeranno più scuri in presenza della luce solare. Il chiassoso frinire delle cicale, caratteristico di una bella giornata estiva, è in realtà il solo canto degli esemplari maschi, poiché hanno loro il compito di attrarre le femmine per l'accoppiamento. Un adulto di cicala si nutre poco ed esclusivamente di linfa degli alberi. La sua esistenza da adulto è dedicata al canto d'amore. La vita delle cicale, paragonata ad un ciclo vitale di altri esseri viventi, può sembrare molto breve. In realtà la sua vita inizia con la fecondazione, prosegue come ninfa nel sottosuolo e termina in superficie, non prima di aver generato nuova vita. Gli esemplari adulti vivono sugli alberi e si nutrono succhiando la linfa delle piante, mentre le ninfe attaccano le radici. Se presenti in gran numero, possono arrecare danni permanenti alla vegetazione, ma risultano innocue per l'essere umano. Un rimedio per evitare un'invasione estiva è quello di controllare il terreno in primavera ed eliminare le ninfe.


Cicale: Miti e racconti

Cicala crisalide La stagione estiva risuona il canto d'amore delle cicale, che può raggiungere i 100 decibel. Le femmine emettono anch'esse dei suoni, per attrarre il partner e per difendersi dai predatori. Se per alcuni può risultare piacevole ascoltare il loro canto, per altri è molto fastidioso. Per allontanarle si possono utilizzare apparecchi ad ultrasuoni, poiché alcune frequenze danno loro notevole fastidio e le fa allontanare. Le cicale sono protagoniste di racconti. Gli antichi greci raccontavano che le cicale precedentemente erano esseri umani innamorati della musica. Le muse li trasformarono in animali che potevano dedicare la loro vita a cantare, ovvero le cicale. Secondo i cinesi simboleggiano la resurrezione, poiché vivono una sola estate e rinascono dalla terra in quella successiva. Anticamente alcune credenze sostenevano che le cicale non avessero sangue e si nutrissero di sola acqua e non dovendo espellere escrementi, restavano pure. D'altra parte, nonostante per alcuni erano il simbolo della purezza, della resurrezione a nuova vita o della poesia e della musica, per altri rappresentavano l'imprevidenza, proprio per il loro modo di vivere di solo canto, ignorando tutto il resto.


  • cicala insetto La cicala insetto è un animale appartenente alla famiglia delle Cicadi, facenti parte dell'ordine dei Rynchota. Si tratt
    visita : cicala insetto

COMMENTI SULL' ARTICOLO