Villa la Massa

La storia di Villa la Massa

L’antica Villa nobiliare fiorentina è una splendida dimora medicea la cui origine risale al XVI secolo. Si tratta di una piccola ma affascinante villa situata strategicamente dagli aristocratici dell'epoca proprio alle porte della città di Firenze. Villa la Massa fu edificata infatti nel sedicesimo secolo come la residenza in campagna per un’aristocratica famiglia fiorentina e per i secoli successivi rimase una affascinante dimora fuori città per molte famiglie aristocratiche europee che vi abitarono. Nel 1948 divenne, senza peraltro perdere il suo fascino di antica dimora nobiliare, uno splendido hotel di lusso. Ancora oggi nella villa è possibile ritrovare a ogni angolo, sia esterno che interno, testimonianze di cinquecento anni della sua storia e si possono rivedere quelli che erano gli antichi fasti del periodo rinascimentale fiorentino e delle famiglie nobili dell’epoca.L’antica villa è totalmente immersa nel verde: è infatti circondata da ben 9 ettari di uno splendido parco. Ogni suo percorso, tra alberi secolari e splendidi fiori, conduce alle sponde del Fiume Arno oppure a panorami incantevoli da cui si ammirano le colline del Chianti.
Un’immagine storica di Villa la Massa

Vite impersonali. Autoritrattistica e medialità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Villa la Massa: una posizione incantevole

Una veduta di Villa la Massa e dell'Arno La villa è un tipico gioiello architettonico che risale all'epoca dei Medici. La sua posizione, alle sponde dell'Arno, nella Regione dove si produce il Chianti, la rende una piccola oasi in cui si respira una pace bucolica fatta di oliveti e vigneti. Villa La Massa, antica villa aristocratica, oggi è abilmente e sapientemente adibita a un confortevole hotel di lusso. È situata a sud della città di Firenze, a pochi chilometri dall'uscita, sull'autostrada A1, di Firenze sud. Per rendere il soggiorno più gradito e comodo ai suoi ospiti l’hotel mette a disposizione tutti i giorni un efficiente servizio di navette che collega l’hotel al centro di Firenze, proprio a Ponte Vecchio.La villa la Massa è situata proprio sulle rive dell'Arno, immersa totalmente nel verde di un’affascinante parco dove si possono ammirare ulivi secolari, grandi vigneti e filari di cipressi disposti a perdita d'occhio: il tutto alla luce ambrata e diafana della splendida campagna toscana. I paesaggi che si ammirano da ogni luogo della villa sono piacevolmente cadenzati dal lieve suono che emettono le acque del fiume.

  • Una Veduta del Castello di Roncade Le origini del castello sono molto lontane nel tempo: il maniero di Roncade nel 900 fu dato ai Conti di Collalto da Ottone II e poi fu distrutto da Cangrande della Scala. Successivamente un patrizio v...
  • Pianta di goji La pianta di Goji è un arbusto di tipo sempreverde che cresce anche fino a 3 metri. Il suo ambiente naturale è il Tibet, la Mongolia e la Cina del Nord. Più che la pianta sono molto interessanti i suo...
  • Il castello di Pralormo Il Castello di Pralormo, che si trova in provincia di Torino, ha origine nel Medioevo ed era una fortezza a pianta quadrata, circondato dal fossato. La sua storia si intreccia con gli eventi delle fam...
  • Mappa del parco ll Parco Nazionale del Pollino è una delle più grandi aree protette italiane. Uno dei tratti più salienti di questo ambiente è il rapido passaggio, nel raggio di pochi chilometri, dai paesaggi costier...

Dipendenza digitale. Istruzioni per un uso equilibrato e felice della tecnologia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€
(Risparmi 1,48€)


L'hotel di Villa la Massa

L’interno dell’hotel Villa la Massa L'hotel in cui è stata abilmente trasformata l’antica villa fiorentina dispone di 37 camere, per la maggior parte Suite e Junior Suite. Tutte le stanze sono disposte nei tre edifici appartenenti alla villa che all’esterno mostrano delicati toni di colore, giallo pallido e rosa-terra: sono, rispettivamente, il corpo della Villa Nobile, il Vecchio Mulino del XV secolo e un Villino di recente costruzione ma con lo stile classico tipico delle Ville toscane. Nelle sue stanze si respira l’aria dell’antica aristocrazia grazie ai letti a baldacchino, ai magnifici soffitti affrescati, alle antiche tappezzerie e ai confortevoli bagni tutti di pregiato marmo. È un hotel dall’eleganza sobria, classica e accogliente allo stesso tempo. Completano il fascino dell’hotel la splendida vista sia sul parco che sul fiume che offre immagini e vedute indimenticabili che invitano a riflessione e relax, quasi ci si trovasse in un mondo di sogno. Si è gradevolmente immersi in un bella atmosfera Rinascimentale e si può scoprire come era l'arte di vivere all'epoca della nobiltà fiorentina, il tutto abilmente rivisitato per offrire un comfort raffinato e accogliente.


I giardini di Villa la Massa

I giardini di Villa la Massa Nel giardino della villa, realizzato sul progetto di un famoso architetto paesaggista, si può ammirare una vasta collezione di Iris. Voluta dall’architetto Maria Chiara Pozzana, vuole rappresentare l’emblema del giardino "nuovo" nella villa antica. Si può passeggiare ammirando splendide iris alte e rifiorenti, delle iris medie e perfino le iris nane. I loro colori spaziano dal giallo, al bianco e blu. I vialetti interni del parco sono impreziositi e rallegrati dalle agapanti blu e da bellissime peonie dal color crema. Il percorso nel parco tocca anche un tradizionale e utile "jardin verger potager" che riesce a creare un armonioso connubio tra l’aspetto produttivo e quello ornamentale.Vi si può ritrovare una ampia raccolta di verdure e di erbe aromatiche utilizzate abilmente dallo chef, anche per i corsi di cucina tenuti nell’hotel: ovviamente di cucina toscana ispirata alla campagna, dove spiccano l’olio della casa e il vino Chianti Rufina.Villa La Massa fa parte della serie dei "Grandi Giardini Italiani" ed è una splendida cornice in cui si organizzano visite sia alla Villa che al suo giardino.




COMMENTI SULL' ARTICOLO