Coriandolo spezia

Il coriandolo e le sue caratteristiche

Il coriandolo è una pianta che cresce spontaneamente in tutto il bacino del Mediterraneo e in Oriente. La sua presenza tra la vegetazione è rilevata dalla tipica infiorescenza a forma di ombrello che spunta nei mesi estivi. A questa corona di fiori sono attaccati i semi. Per conservarne tutto l'aroma è necessario effettuare la raccolta al mattino presto quando l'aria è ricca di rugiada. Per conservare i semi, si recide la corolla un po' più in basso della sua base e si mette in sacchetto di carta all'ombra. Appena pronti, i semi si staccheranno e potranno essere conservati in barattoli di vetro.Il periodo migliore per la raccolta avviene in estate, da giugno ad agosto. Il sapore dei semi ricorda il limone, mentre le foglie hanno un sentore di minerale come il prezzemolo. In funzione delle culture, in cucina si utilizzano entrambe le parti.
Semi di coriandolo

Erbe Aromatiche 240 Semi In 12 Varietà, Collezione 2: Più Piccola Guida Alla Coltivazione: Peperoncino Cayenna Rosso, Peperoncino Tondo da Ripieno, Rucola, Cipolla Rossa Tonda di Tropea, Coriandolo, Maggiorana, Anice, Senape Bianca, Crescione Comune, Dragoncello, Melissa e Dente di Leone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Effetti benefici della spezia sull'organismo

Infuso in tazza Fin dall'antichità sono noti gli effetti benefici di questa pianta. Dagli scritti e dalla rappresentazione su tombe di Faraoni si deduce che se ne facesse largo uso.Una manciata di semi in infusione in una tazza di acqua bollente risolve problemi digestivi e contrasta la formazione dei gas intestinali causa di gonfiori e senso di pesantezza. Assumerlo la sera contribuisce a rilassare il sistema nervoso dopo una giornata stressante e faticosa.Esso è un ottimo fungineo e antisettico. In Oriente le sue polveri miscelate con altre spezie sono utilizzate come base per la preparazione di incensi. Bruciando diffonde nell'aria un profumo di fresco e favorisce la decongestione delle vie respiratorie durante i raffreddori.Secondo gli antichi, conservandolo sotto il cuscino, teneva lontani mal di testa e febbre.

  • coriandolo Nome: Coriandrum sativum L.Raccolta: A luglio, perché quando sono troppo maturi i frutti cadono spontaneamente.Proprietà: Eccitante, stimolante, digestivo, aromatizzante, aperitivo, antisettic...
  • coriandolo Il coriandolo è una ombrellifera, una pianta erbacea annuale, che produce grandi infiorescenze ad ombrello, che ricordano quelle dell'anice, costituite da piccoli fiori bianchi. Le foglie, molto aroma...
  • Coriandolo Il Coriandrum o Coriandolo è originario dell'area del Mediterraneo orientale; cresce in mezzo alla macchia mediterranea. Si tratta di pianta aromatica annuale, dal portamento esile ed eretto, di media...
  • coriandolo In provincia MB, dove acquistare mazzi di coriandolo fresco ???...

Erbe Aromatiche 480 Semi In 24 Varietà, Collezione Completa di Semi Più Piccola Guida Alla Coltivazione Edizione 2017: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla, Valeriana, Peperoncino Cayenna Rosso, Peperoncino Tondo da Ripieno, Rucola, Cipolla Rossa Tonda di Tropea, Coriandolo, Maggiorana, Anice, Senape Bianca, Crescione Comune, Dragoncello, Melissa e Dente di Leone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,89€


Uso in cucina della spezia

Tipica zuppa orientale Vista la diffusione della pianta, ogni paese ha adattato il suo sapore ai piatti. Il suo gusto minerale non copre i piatti ma li esalta delicatamente conferendogli un carattere esotico.In Cina, è chiamato prezzemolo cinese in quanto viene tritato e usato per insaporire e guarnire le zuppe.Nei paesi dell'Europa centrale il coriandolo viene inserito in una miscela di acqua e aceto per conservare in barattoli di vetro le verdure. Molto spesso girando per i mercatini dell'est è usuale vedere i cetrioli così preparati.In Marocco e Tunisia viene usato per preparare la carne di agnello in umido. Gustose salse a base di verdure che completano il piatto sono rese più intriganti col coriandolo. In Egitto è la spezia principe nella preparazione dei fagioli.Le sue caratteristiche lo rendono adattabile a tutte le ricette di carne, pesce e verdure. La carne degli insaccati avrà un delicata aromaticità se in fase di salagione si usa il coriandolo.


Coriandolo spezia: Coltivazione

Foglie di coriandolo Il coriandolo, per sua natura, cresce spontaneamente. Nel caso in cui si voglia seminarlo in un vaso sul terrazzo, si può fare durante il corso di tutto l'anno.Basta prendere un vaso e interrare una manciata di semi alla profondità di circa 8-10 cm. Le prime foglioline potranno essere utilizzate per guarnire e aromatizzare i piatti al posto del prezzemolo.L'infiorescenza si svilupperà in estate con l'arrivo del caldo e rappresenterà la fase evolutiva della pianta.Bisogna fare attenzione alla piante che sono vicine al coriandolo. Alcune ne traggono beneficio come ad esempio l'anice. Il finocchio, invece soffre della vicinanza del coriandolo.Le innaffiature non devono essere troppo frequenti. Il terriccio deve essere giustamente umido mai troppo bagnato. La luce è necessaria, in quanto favorisce i naturali processi vegetativi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO