Lavanda stoechas

Caratteristiche generali

La lavanda stoechas appartiene alla famiglia delle Lamiaceae e può essere chiamata anche lavandula stoechas. Quest’arbusto è originario della Francia e predilige i climi temperati. Questo perenne esemplare sviluppa una chioma a forma di cespuglio, è un sempreverde che può raggiungere una dimensione massima di circa 90 centimetri. Il fogliame è caratterizzato da foglie verdi, strette, nelle quali è presente una sorta di peluria e sono molto profumate. Tra la stagione primaverile e quella estiva si può godere della bellezza di infiorescenze molto profumate, di color viola o rosso borgogna, sbocciate su dei fusti e con una forma simile a quella di spighe. Nonostante si tratti di una pianta rustica, la lavanda stoechas predilige terreni acidi nei quali è in grado di crescere rigogliosa e in salute.
Esempio di lavanda stoechas.

Lavanda Stoechas Pianta di Lavanda Stoechas in vaso - 40 Piante in Vaso 7x7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,59€


Coltivazione

Dettaglio infiorescenza lavanda stoechas. La lavanda stoechas può essere definita come un esemplare rustico a metà. Ciò è dovuto al fatto che deve essere protetta dal freddo e che occorre metterla a dimora in un terreno acido. La sua concimazione deve avvenire attraverso l’uso di un fertilizzante specifico per lavanda o a base di alghe. Le annaffiature vanno praticate solo quando si nota che il terriccio è abbastanza asciutto, in modo tale da evitare dei ristagni idrici molto dannosi per la struttura radicale della lavandula. Durante la messa a dimora occorre scegliere un ambiente non soggetto a temperature troppo calde ma neanche troppo fredde; inoltre, durante la stagione invernale occorre proteggere la pianta con una pacciamatura. È molto importante anche la struttura del terriccio, il quale deve essere composto di terra a base silicea miscelata a materiale grossolano.

  • Conoscere il significato ed il linguaggio dei fiori è di fondamentale importanza per non fare brutte figure e per non sbagliare mai tipo di fiori in ogni occasione. Scopri quale fiore regalare a secon...
  • Dieffenbachia genere appartenente alla famiglia delle araceae, che comprende 30 specie di piante perenni sempreverdi con un fusto robusto e foglie molto grandi, e oblunghe.Anche se è originaria dell'America cent...
  • Anthurium andreanum Gli anthurium sono tra le piate più coltivate in appartamento, appartengono alla famiglia della aracee, come ad esempio le comuni calle bianche da giardino; le somiglianze tra i due generi sono molto ...
  • columnea Questo genere raggruppa circa 150 specie di piante erbacee perenni epifite sempreverdi, originarie dell'America centrale e meridionale. Le specie più coltivate hanno portamento ricadente o rampicante;...

Lavanda Stoechas Pianta di Lavanda Stoechas in vaso - 10 Piante in Vaso 7x7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Potatura

Dettaglio petali Lavanda stoechas. La potatura è una pratica indispensabile per la salute e la crescita della lavanda stoechas. Essa si pratica alla fine della stagione autunnale, quando cioè, la pianta ha terminato lo sviluppo delle infiorescenze. Prima di procedere è conveniente sapere che occorre utilizzare delle forbici disinfettate con una qualsiasi fiamma o in alternativa con del comune disinfettante, evitando in questo modo di infettare i tessuti della lavanda. Se la pianta è in salute, basta eliminare gli steli dai quali si sono sviluppate le infiorescenze, mentre, se la pianta risulta indebolita, è conveniente mettere in atto una potatura radicale e drastica, lasciando solo qualche centimetro di stelo. Così facendo, nella primavera successiva, la lavanda stoechas potrà sviluppare nuovo fogliame e infiorescenze.



sitemap %>