Coltivazione e cura della viola

Generalità

La viola è molto diffusa in Europa, in America e nelle zone tropicali. Fa parte della famiglia delle Violaceae, comprende più di 400 specie, è una pianta perenne, che germoglia in primavera, mentre arresta la fioritura in estate. Sopporta bene le temperature fredde. Tra le diverse varietà che si conoscono, le più popolari sono la viola del pensiero, la mammola, la cornuta. La viola, fiore ornamentale, è utilizzata per decorare bordure, terrazzi e aiuole. Le industrie di profumeria estraggono l’essenza dal fiore per realizzare profumi dalla fragranza delicata e leggera. E' alta dai 5 ai 15 centimetri, manca di fusto aereo. Sia le foglie sia i fiori nascono da un cespite centrale con lunghi peduncoli. I fiori hanno il caratteristico colore viola, ma talvolta sono anche gialli e bianchi.
giardino di viole

Geranio Idrosol Floreale Acqua - 1Kg Lotto Ricarica Misura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,95€


Coltivazione

Viola flettii Per quanto riguarda la coltivazione, questa pianta non ha grandi pretese. Si adatta bene a qualsiasi ambiente, però se si decide di metterla in giardino, è preferibile preparare la dimora durante l’estate, pertanto si consiglia di aggiungere una discreta quantità di letame o concime chimico al terreno così da apportargli nutrimento. La viola, fiore perenne può essere piantata tutto l'anno. Se la piantina viene messa a dimora in autunno, la fioritura si presenta in pieno inverno, l’importante è che sia esposta in pieno sole. Per una perfetta coltivazione e fioritura in estate, il fiore va messo a dimora in primavera e posizionato in penombra, dove viene raggiunto dal sole, ma non in modo aggressivo. La riproduzione avviene per talea, quindi le piantine devono essere interrate a 20 cm di distanza l’una dall’altra.

  • Viola Le varietà di viola del pensiero sono ibridi perenni a vita breve, o comunque coltivate come annuali o biennali; le specie madri provengono generalmente dall'Europa e dalla Turchia, le più utilizzate ...
  • viole Queste piccole annuali, o perenni dalla breve vita, sono ibridi derivati dall'incrocio di alcune specie di viola di origine europea, incrociati per ottenere fiori grandi e fioriture prolungate. In eff...
  • Violaciocca Le violeciocche sono piante tipiche dei vecchi giardini; per un po' di tempo sono passate di moda, indicate come "piante della nonna" e in quanto tali sembrava dovessero essere disprezzate, almeno in ...
  • cheiranthus Il Cheiranthus è una pianta erbacea perenne sempreverde originaria dell'Europa e delle isole Canarie; queste piante non sopportano molto bene il freddo invernale, e quindi vengono spesso coltivate com...

Amazon - Fiore - Viola del Pensiero - Matrice Rosso Blotch F1 - 300 Semi - Confezione Maxi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,03€


Malattie e cura

Violas in the Snow La viola, fiore resistente, a volte viene colpita da alcune malattie causate dall’attacco di parassiti e la cura in questi casi è fondamentale. Non essendo immune all’aggressività di questi indelicati ospiti, bisogna proteggerla adottando delle precauzioni. La cura non è difficile, ma come tutti i fiori, bisogna prestarle attenzione, come evitare i ristagni di acqua e non eccedere nelle concimazioni ricche di azoto. I nemici più inopportuni restano gli acari, gli afidi e gli agrizomi. Appena si nota sulla pianta qualche macchia anomala, foglie arricciate o altro bisogna intervenire tempestivamente. Viene colpita anche dalla ruggine e dal mal bianco che si elimina con lo zolfo o con l’uso di insetticidi specifici. Il virus della maculatura, svigorisce la pianta: in questo caso l’unica soluzione consiste nella sradicatura della pianta stessa.