Surfinia

Come annaffiare

La Surfinia non è complicata come pianta, infatti cresce bene su qualunque terreno. Tuttavia, si consiglia l'uso di terra non calcarea, fertile e drenata, da ottenere con l'aggiunta di sabbia. La Surfinia necessita di innaffiature abbondanti con acqua non fredda ogni due giorni. Infatti è una pianta che non sopporta la siccità, basti pensare che in estate si deve annaffiare ogni giorno. Per evitare dei negativi ristagni idrici è bene aspettare che il terreno sia asciutto prima di effettuare un'altra irrigazione. Esistono tante varietà di questa bella pianta, diverse fra loro per colore e dimensione. In effetti, si può trovare la favolosa Surfinia blue con fiori medio grandi di un blu tendente al viola, oppure la Surfinia purple con fiori rossi e grandi, infine la Surfinia sky blue dai fiori lavanda e Surfinia pastel con fiori grandi e rosa.
Fiori surfinia

Cofan Surfinia – Fioriera, 4 x 18 x 14 cm, colore: Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,11€


Come coltivare

Surfinia varietà La messa a dimora della Surfinia viene eseguita da maggio a giugno scavando una buca assai profonda. Si prende la pianta dal vaso e si pulisce dalla terra senza rovinare le radici, poi si posiziona all'interno della buca. Si ricopre di terra e si compatta. Solo alla fine bisogna annaffiare il terreno. Mentre il rinvaso si effettua in primavera trasferendo la Surfinia in un vaso più grande. Per quel che riguarda la riproduzione, questa può essere svolta per talea o per seme. La semina per esempio si esegue in inverno sistemando i semi nel suo vaso con sabbia e torba; successivamente si copre con un telo di plastica per protezione dalla pioggia e dal freddo. Quando i semi sono germogliati si prendono le piantine e se ne mette una per vaso. Dopodiché, la stessa viene messa successivamente a dimora. Mentre per la talea che può essere eseguita in marzo, si prende una parte della pianta e si posiziona in vaso con sabbia e torba sistemandola a radicare nella serra.

  • Surfinia Si tratta di piante erbacee molto ramificate. Tutte le parti sono ricoperte da una folta e fitta peluria (che negli ultimi anni alcuni ibridatori hanno cercato di limitare perchè alcune persone trovan...
  • surfinie da quest'anno mi sto cimentando in giardinaggio, ho piantato nei vasi e fioriere varie qualità di fiori, adesso il mio dubbio riguarda il concime dove ho preso tutte le mie piante mi hanno dato della ...
  • Coltivare petunie Una delle piante più belle e particolari della primavera è la Petunia, famosa per la sua rigogliosa fioritura dai tanti colori vivaci. La Petunia è una pianta erbacea con fiori a forma di imbuto, semp...
  • Petunia vaso La petunia richiede delle quantità elevate di acqua. Questa pianta è in grado di sopravvivere solamente qualche ora in presenza di condizioni di siccità e tende ad appassire rapidamente se non viene i...

Cofan Surfinia – Piatto Vaso, 45 x 12.5 x 3 cm, colore: Lime

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,13€


Come concimare

Surfinia petunia Per la Surfinia bisogna utilizzare un concime liquido da aggiungere all’acqua per innaffiare, da somministrare regolarmente ogni 10 giorni. Questo fertilizzante però può essere anche specifico, cioè con ferro e fosforo. La potatura da fare in luglio è un intervento importante, infatti la Surfinia deve essere tagliata a metà nel senso della lunghezza. Solo così la pianta non verrà danneggiata, ma anzi aiutata per la nascita di nuovi fiori e steli. Naturalmente le parti secche vanno tolte e dopo averla potata si consiglia di sospendere le irrigazioni per due settimane. La bella Surfinia fiorisce in modo abbondante da giugno a ottobre con fiori molto graziosi e di vari colori. Oltre ad abbellire le terrazze queste piante vengono usate per formare dei tappeti favolosi nei giardini o per rendere più attraenti le aiuole. La fioritura può essere prolungata grazie ad un concime liquido specifico che si assorbe subito, da dare ogni venti giorni e che apporta alla pianta i nutrienti necessari allo scopo.


Surfinia: Esposizione e malattie

Surfinia pianta fiore La Surfinia ama le zone soleggiate, ma non sopporta l’ombra. Per questa condizione si differenzia dalla petunia che fiorisce anche se non esposta ai raggi diretti del sole. Si consiglia comunque di sistemare la Surfinia in un luogo riparato dal vento; mentre i fiori non temono molto la pioggia perché si asciugano facilmente e tornano della loro forma naturale. In più la Surfinia sopporta il caldo, ma non il freddo ed inoltre vive bene vicino al geranio o la verbena. La pianta teme gli afidi che rovinano i fiori e le foglie, quindi si consiglia di eliminarli con un insetticida apposito. Anche il ragnetto rosso potrebbe diventare un visitatore sgradito in quanto danneggia le foglie che diventano grigie. La Surfinia si acquista in marzo, controllando che la pianta sia esente da parassiti, non secca o danneggiata. Quindi preferire solo piante dai bei colori e sane, magari con fioritura abbondante.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO