Zucche ornamentali

L'irrigazione

Le zucche ornamentali non vengono coltivate a scopi alimentari ma per ottenere un prodotto decorativo. Questo non significa che non vadano annaffiate costantemente come succede per le tipologie destinate all'uso culinario. Già dalla giovanissima piantina, in semenzaio o in pieno campo, dovremo preoccuparci di bagnare frequentemente il terreno affinché non si asciughi completamente. Quando la piantina si sarà sviluppata abbastanza potremo metterla a dimora valutando se le precipitazioni stagionali sono o meno sufficienti e se è opportuno integrarle con irrigazioni supplementari. Avremo cura di irrigare facendo attenzione a non affogare le piantine. Le pozze, infatti, sono pericolose per la pianta e possono far sviluppare dannosi marciumi. Con l'arrivo dell'estate gli interventi di irrigazione dovranno farsi più frequenti.
Zucche ornamentali

Semi rari Heirloom UFO Patty Pan di zucchine Bianco Verde banda estate squash, confezione originale, 8 semi / Pack, Zucche ornamentali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come prendersene cura

Varietà zucche Le zucche ornamentali hanno bisogno di cure come qualsiasi altra verdura che coltiviamo per mangiare. I semi vanno scelti con attenzione, acquistandoli da un vivaista o prelevandoli dalle zucche ornamentali coltivate la precedente stagione. In questo caso dovremo semplicemente sciacquare il seme maneggiandolo delicatamente, farlo asciugare e metterlo al riparo dall'umidità per poi seminarlo. La zucca ornamentale spunterà dopo un paio di settimane, solo se la temperatura supera i 12-15°C. Pertanto potrebbe essere necessario ricorrere al semenzaio in luogo riparato evitando di mettere la piantina a dimora qualora si tema che possa arrivare l'ultima gelata stagionale. Anche la zucca ornamentale ha bisogno di molto spazio per crescere, per cui è raccomandabile non consociarla con altre piante troppo ravvicinate.

  • Bietole Le bietole sono piante biennali, del genere beta vulgaris; la specie beta vulgaris viene coltivata dall’uomo da millenni, e quindi nel corso del tempo si sono sviluppati svariati sottogeneri, ognuno d...
  • Un giardino su cui usare un robot tagliaerba Se hai un grande giardino e sei stanco di passare ogni settimana il tuo tosaerba tradizionale a scoppio o elettrico che sia, allora la soluzione migliore è acquistare un moderno robot tagliaerba. Il r...
  • Barbabietola zucchero La Barbabietola da zucchero è una coltura intensiva, tipica della Pianura Padana e di molte aree agricole italiane; lo zucchero si ottiene raffinando le grosse radici carnose prodotte dalla pianta, ch...
  • zucca verde Proviene dall'America centrale. La zucca è pianta nota fino da tempi antichi, coltivata sia per il consumo del frutto maturo che per la raccolta di frutti immaturi, cioè zucchini. La zucca ha rapprese...

Bellfarm misto di zucca zucche ornamentali * Seeds (senza suolo), 10pcs, pacchetto professionale alimentari Cucurbita Pepo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Terreno e concimazione

Zucche raccolte Per la coltivazione delle zucche ornamentali il terreno andrà preparato con anticipo. Le operazioni di vangatura e aratura andranno effettuate in maniera energica e in profondità, per cercare di evitare la formazione di zolle. All'occorrenza potremo aggiungere del terriccio universale, per garantire un substrato più leggero, dove potremo trapiantare la zucca ornamentale consentendo alle radici di penetrare con facilità. Anche questo tipo di pianta, come le zucche classiche, ha bisogno di una terra arricchita con letame maturo e compost. Dopo la fertilizzazione rastrelleremo e mischieremo gli elementi lasciandoli riposare per farli assorbire completamente dal terreno. La successiva operazione di prelievo dal semenzaio e di messa a dimora andrà fatta con estrema cautela per non rovinare il delicato e giovane apparato radicale.


Zucche ornamentali: Clima e avversità

Dimensioni varie zucche Le zucche ornamentali, come le piante destinate all'uso alimentare, hanno bisogno di un'esposizione ai raggi solari solari diretti per buona parte della giornata. L'ideale sarebbe un clima asciutto, senza periodi estremi di siccità prolungata ma con un'estate sufficientemente calda. Le giovanissime piantine temono le ultime gelate invernali ed è dunque raccomandato non metterle a dimora finché, anche la notte, non si hanno temperature di almeno 10°C. Le zucche ornamentali possono essere attaccate da malattie e parassiti. Potremo utilizzare prodotti specifici, visto che non le mangeremo, preoccupandosi solo di impiegare antiparassitari naturali o comunque non pericolosi per le altre piante dell'orto. Le zucche ornamentali si possono collocare, per esempio, ai lati di una coltivazione, magari a fianco ad una recinzione di legno su cui si arrampicheranno facilmente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO