Gelso da frutto

Domanda : Gelso da frutto

Ho notato che il gelso in oggetto ha le foglie che tendono ad ingiallire e sono punteggiate di nero. Cosa posso fare per curare l'albero?

Grazie e cordiali saluti.

Giuseppe

gelso

PIANTA ALBERELLO DA FRUTTO ALBERO DI GELSO NERO 144.2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


Risposta : Gelso da frutto

Gentile Giuseppe,

la presenza di puntini neri sulle foglie, o sotto di esse, sembra indicare la presenza di insetti, che ne pungono la lamina per succhiare la linfa; di che insetti si tratti purtroppo non so dirti, in quanto esistono tantissimi insetti, e molti sono scuri. Il fatto che le foglie colpite ingialliscano anche fa pensare forse a dei tingidi, simili a minuscole moschine (più o meno), con il corpo quasi trasparente; in effetti i puntini neri in questo caso non sarebbero i tingidi veri e propri, quanto i loro escrementi. Si nutrono delle sostanze contenute nelle foglie, e siccome tendono ad essere moltissimi, le foglie colpite da questi insetti spesso ingialliscono, e cadono. Nere possono anche essere le cocciniglie a mezzo grano di pepe, che spesso attaccano le foglie delle piante ornamentali; di solito le cocciniglie più che sulle foglie si notano sulle loro venature, o vicino al punto di innesto con il picciolo. Potrebbe anche trattarsi di una grande infestazione di afidi neri, e in questo caso gli insetti dovrebbero essere raggruppati soprattutto vicino ai germogli, sulle foglie nuove e più tenere. Spesso gli insetti presenti sui gelsi sono varie tipologie di larve di lepidottero, che adorano le foglie di questa pianta; tipicamente venivano colonizzate dai bachi da seta, ma negli ultimi decenni sono state attaccate anche dal bruco americano, che però dovrebbe vedersi tra le foglie e dovresti anche vedere le foglie rosicchiate. Detto questo, indipendentemente da che insetto si tratta, se noti insetti vicino ai puntini neri, o se i puntini stessi sono insetti, dovrai effettuare un trattamento per eliminarli; prima di pensare a che prodotti utilizzare controlla da vicino le foglie, per accertarti che su di esse siano effettivamente presenti degli esserini. Prima di effettuare il trattamento puoi anche pensare di potare leggermente la pianta, cimando gli apici dei rami, in modo di asportare la gran parte degli insetti e di poter effettuare il trattamento su un’area più ristretta. Che prodotto usare; mah, ce ne sono tantissimi, tutti validi; i piretroidi ad esempio sono ad ampio spettro, e funzionano sulla gran parte degli insetti; oppure puoi utilizzare insetticidi a base di spinosad, che utilizza le spore di un fungo neurotossiche per gli insetti dannosi. Ovviamente prima di tutto controlla se ci sono in giardino altre piante colpite dagli insetti, e quindi effettua il trattamento, nelle ore serali, quando api, vespe, bombi e altri insetti utili non sono presenti nel tuo giardino. Evita di spargere il prodotto da te scelto in zone del giardino dove siano presenti fiori.


  • Gelsomino giallo Questa specie di gelsomino è originaria della Cina, ed è un arbusto a foglie caduche, resistente al freddo. Si presenta come un ciuffo, più o meno denso, di sottili rami verde scuro, dritti e rigidi; ...
  • Cestrum nocturnum genere che comprende alcune specie di piccoli arbusti sempreverdi, talvolta coltivati come piante vivaci o come annuali, originari dell'America centrale. I cestrum nocturnum hanno lunghi fusti eretti,...
  • Jasminum nudiflorum Siamo abituati a pensare al gelsomino come ad un rampicante con i fiori candidi, profumati; in realtà al genere jasminum appartengono decine di piante, molte delle quali producono fiori di colore gial...
  • Falso gelsomino Il falso gelsomino, botanicamente chiamato Trachelospermum jasminoides e appartenente alla famiglia delle Apocynaceae, è una pianta rampicante originaria dell’Oriente, del Medio Oriente e dell’Americ...

semi di alta qualità mora e more di frutta albero semi di gelso semi di frutta sana alimentazione - 100 pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO