Fiori balcone

Fiori balcone

Prima di effettuare una scelta è consigliabile analizzare alcune condizioni che possono essere limitanti per il corretto sviluppo ed accrescimento dei vegetali:

- estensione del balcone

- esposizione del balcone

- tipi di contenitori e loro dimensioni

- tipi di terreno

- condizioni climatiche

- coesistenza tra differenti specie

Generalmente si consiglia di indirizzarsi verso piante erbacee con dimensioni contenute oppure verso piante fiorite, con finalità decorative.

Possono essere adatte anche piante rampicanti che hanno uno sviluppo verticale ed occupano degli spazi limitati.

tulipani

Vaso da fiori da balcone da appendere, "Home Decor-Vaso per piante da giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,92€


Begonia

begoniaSi tratta di una pianta grassa, fiorita e ornamentale.

Viene utilizzata per riempire vasi su davanzali, terrazze o balconi, in quanto presenta delle dimensioni ridotte e vive bene in esterno.

Presenta un fusto succulento, eretto, con un'altezza compresa tra 25 e 40 cm. di colore verde brillante.

Le foglie sono di forma ovale e arrotondata, con un margine continuo, di consistenza carnosa, di colore verde brillante o rossastro a seconda della varietà.

Sono commestibili per l'uomo e vengono utilizzate per insaporire le insalate.

Presenta dei boccioli femminili poco appariscenti, mentre quelli maschili sono più vistosi e dalle colorazioni che variano tra il bianco, il rosa e il rosso.

Il frutto è una capsula triangolare di consistenza coriacea.

Richiede un terreno soffice e ben drenato, ricco di materiale organico ed arricchito con humus.

Deve essere posizionata in luoghi soleggiati e luminosi, ma non sotto i raggi diretti del sole che potrebbero fare appassire la chioma.

Predilige i climi temperati e miti e teme il freddo, motivo per cui si raccomanda di riparare la pianta in serra durante la stagione invernale.

Bisogna annaffiarla frequentemente, senza inzuppare il terreno, e concimare mensilmente mediante fertilizzanti liquidi.

  • Torenia Vorrei chiedere un consiglio:quali piante annuali posso usare per il mio balcone rivolto a nord, a 900 mt.di altitudine in valle d'Aosta? Il problema e' che questo balcone, oltre ad essere molto picco...

Serra terrazzo acciaio e PVC 95x70xh190 balcone giardinaggio piante fiori 647-26

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,18€


Tulipano

TULIPANO Si tratta di una pianta erbacea da fiore che vive bene in vaso e che, avendo uno sviluppo verticale, occupa degli spazi limitati, essendo quindi ben adatta per balconi o terrazze.

Presenta un fusto eretto, slanciato, di colore verde scuro.

Le foglie sono strette, lanceolate, ricoperte da una patina cerosa che le rende rigide, ed hanno un'inserzione alterna.

I petali, profumatissimi, hanno una corolla dai colori molto vivaci che variano dal bianco, al giallo, al rosa al rosso; i petali sono dotati di una consistenza carnosa e di una forma lobata con margine arrotondato oppure appuntito a seconda delle varietà.

Ama i terreni soffici, ben drenati, con componente basica e non argillosa.

Deve essere esposta al sole, ma non ai raggi diretti; predilige i climi tiepidi e teme sia il freddo che le correnti d'aria.

Bisogna annaffiare la pianta costantemente durante i mesi caldi e concimare ogni due mesi con fertilizzanti specifici per piante fiorite.


Surfinia

Si tratta di una pianta erbacea da fiore appartenente al genere delle petunie.

E' molto adatta per formare macchie di colore in vasi ornamentali su davanzali o balconi, anche per il suo portamento ricadente che forma delle vere e proprie cascate di fiori.

Presenta un fusto erbaceo colloso, con foglie di consistenza vischiosa, di forma ovale e di colore verde chiaro, spesso ricoperte da un sottile strato di peluria.

I fiori presentano una forma ad imbuto terminante con 5 lobi superiori, dalle colorazioni molto vivaci, nelle gradazioni dal bianco, del rosa, del rosso e del viola.

Richiede un terriccio soffice, ben drenato e possibilmente arricchito con sabbia, torba, materiale organico e corteccia sminuzzata finemente.

Deve venire esposta in zone soleggiate del balcone evitando che sia colpita da correnti d'aria che potrebbero facilmente spezzare i fusti e danneggiare i petali, molto delicati.

Ama i climi tiepidi e teme il freddo, ma deve venire preservata dal calore eccessivo.

Le annaffiature devono essere frequenti (almeno ogni 2 giorni, nei mesi caldi) ed abbondanti, avendo cura di non infradiciare il terriccio per non danneggiare le sue radici.

Anche le concimazioni dovrebbero essere fatte costantemente e con una frequenza quindicinale, utilizzando di preferenza dei fertilizzanti specifici per piante fiorite.