Decotto di salvia

Erboristeria, decotti, decotto alla salvia

La salvia è un'erba aromatica molto diffusa nelle ricette italiane e, qualora non la si utilizzasse molto nella propria cucina, è semplicissimo reperirne le foglie presso qualsiasi supermercato oppure banco ortofrutticolo. Per prepararla in decotto è sufficiente mettere a bollire l'acqua in un pentolino. Contestualmente, mentre l'acqua inizia a scaldarsi, privare le foglie di salvia del gambo e lavarle accuratamente sotto acqua corrente, quindi immergerle nel pentolino ed attendere che arrivino ad ebollizione. Una volta lasciata bollire per un paio di minuti, spegnere il fuoco e aggiungere all'infuso una buccia o direttamente del succo di limone a piacimento, a seconda dei gusti. In mancanza di limoni, si può aggiungere all'infuso del succo di arancia. A questo punto, separando le foglie dall'infuso, si può zuccherare, anche se, trattandosi di un sapore gradevole e delicato, prima di aggiungere dolcificanti è comunque meglio assaggiare la bevanda. Una volta pronta, la tisana alla salvia può essere consumata sia calda che tiepida, o addirittura fredda, in estate, come bevanda dissetante.
Il decotto pronto è simile, nel colore, al classico the.

SHAMPOO AI SEMI DI LINO PER CANI DAL MANTO CORTO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,7€


Perchè inserire il decotto alla salvia nella propria alimentazione

In pochi minuti si può preparare una vera e propria seduta di bellezza. Il decotto alla salvia è una buona abitudine, lo abbiamo già detto, ma in alcuni casi diventa quasi necessario. La prima proprietà di questa erba aromatica, infatti, è quella di aiutare il lavoro dello stomaco e, di conseguenza, la digestione. I tanti nutrienti che si trovano nelle foglie della salvia permettono di risolvere senza medicinali problemi relativi alla pesantezza di stomaco, aiutando anche nella terapia del reflusso gastroesofageo. Proprio per questo motivo è da consumare preferibimente a fine pasto, particolarmente dopo quello serale, dal momento che, oltre ad aiutare nella digestione dei cibi, aiuta anche a rilassarsi, diventando in questo modo un ottimo coadiuvante del sonno notturno. Per queste proprietà di leggero sedativo, nei secoli passati la salvia era spesso utilizzata dai popoli asiatici proprio per combattere stati di insonnia.

  • Malva tisana La malva è una pianta appartenente alla specie delle “Malvaceae” il cui uso era frequente fin dall’antichità. Il suo nome scientifico è “Malva Silvestris L.” ed è molto conosciuta e diffusa in tutta E...
  • tisana zenzero Le proprietà della radice di zenzero ci aiutano in particolar modo a prenderci cura del nostro apparato gastrointestinale, ma anche a combattere raffreddore, ma di gola e sintomi influenzali.Lo zenz...
  • Misto di erbe  Fonte foto ( http://frugallysustainable.com ) La tisana è una bevanda che si ottiene tramite l'infusione di erbe, spezie ed altre sostanze naturali, in acqua calda. Ci sono molte varietà di infusi, che si dice abbiano diversi benefici per la salu...
  • Foglie di melissa officinalis La melissa, meglio conosciuta con il nome popolare di ''Limoncina'' dal suo particolare odore di limone ottenuto dallo sfregamento delle foglie, è molto usata nella fitoterapia, ovvero la possibilità ...

Geo ZLN0160 Lino Semi da Germoglio, Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,5€
(Risparmi 0,26€)


Il decotto alla salvia aiuta molto anche a livello cosmetico

Poche mosse e una ricetta semplicissima per ottenere un prodotto ottimo sia per la pelle che per i capelli. Le proprietà delle foglie della salvia non sono salutari solo per ottimizzare il funzionamento dell'organismo, ma aiutano anche nella cosmesi. Se le foglie, strofinate sui denti, restituiscono candore alla dentatura, è possibile utilizzare anche l'infuso stesso per arricchire il colore castano dei capelli. Dopo aver preparato il decotto, infatti, si possono fare degli impacchi che esaltano i riflessi e la vividezza dei colori scuri. Se invece si ha bisogno di un tonico astringente, con una piccola modifica alla ricetta dell'infuso, 3 gocce di hamamelis e 10 gocce di glicerina, si può ottenere un ottimo prodotto, da conservare sottovuoto, che permette di chiudere i pori della pelle già ad una prima passata con un batuffolo di ovatta imbevuto di decotto, a patto, naturalmente che la pelle sia già pulita.


Decotto di salvia: Il decotto alla salvia, alleato della forma

La salvia aiuta anche in menopausa. Infine, il decotto alla salvia aiuta anche a mantenere la forma. Se, come ogni liquido o tisana inserita con regolarità nella propria dieta aiuta a ripulire l'organismo, l'infuso alla salvia sposa al pregio di ogni infuso le proprietà diuretiche della pianta di salvia, che permette di combattere con più facilità la ritenzione idrica. Oltre ad essere depurativa, la tisana aiuta a contrastare i disturbi tipicamente femminili, dai dolori mestruali ai fastidi che sopraggiungono con la menopausa, come le fastidiosissime "caldane", che la tisana, se consumata con regolarità, aiuta a lenire. I nutrienti di cui è ricca la salvia, infatti, sono estrogeni naturali, che possono aiutare in caso di scompensi ormonali, anche se, prima di iniziarne l'utilizzo, è sempre consigliabile parlarne con il proprio medico di fiducia.


Guarda il Video
  • infuso di salvia La parola salvia deriva dal latino "salvus" che significa salvo, nel senso di guarisco. Quindi già nel nome stesso di qu
    visita : infuso di salvia

COMMENTI SULL' ARTICOLO