Grifola frondosa

Il fungo che danza

La grifola frondosa è un fungo della famiglia delle Meripilaceae che, a differenza di altri funghi, viene ricercato non tanto, o non solo, per il suo sapore in cucina, ma anche e soprattutto per le sue virtù terapeutiche. In medicina è usato soprattutto in Giappone, Paese in cui è particolarmente diffuso (ma dove viene anche coltivato). In giapponese la grifola è chiamata Maitake, termine che vuol dire fungo danzante. Secondo la tradizione, ci sono due possibili spiegazioni per questo nome. La prima ha a che fare con la forma del fungo, che potrebbe ricordare delle farfalle in volo; la seconda con il fatto che i primi cercatori, quando trovavano questo fungo, ballavano di gioa, vista la sua estrema rarità. Il nome botanico invece allude sicuramente alla sua forma: grifo in latino indica un intreccio di rami, e frondosa la presenza di molte fronde.
Un esemplare di <em>grifola</em> frondosa

Cuscini di Peluche a Forma di Animali - In Piedi / Sdraiati - 2 in 1 - Maggiolino colorato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,95€


Le caratteristiche della grifola frondosa

Una sezione di grifola frondosa La grifola frondosa si riconosce molto facilmente rispetto ad altre specie di funghi: l'unica con la quale potrebbe essere confusa è il Dendropolyporus umbrellatus, che è simile ma ha i cappelli più tondi. La grifola invece si caratterizza per una proliferazione di cappelli da un unico ceppo, che a volte possono raggiungere anche un numero di diverse decine di esemplari, anche centinaia. I cappelli sono irregolari e frastagliati, ed hanno un colore grigio brunastro. Ogni cappello può arrivare a misurare 12 centimetri, e quindi un insieme di questi funghi può occupare anche uno spazio di una cinquantina di centimetri. Il gambo è unico, ma si ramifica in tante biforcazioni. Ha colore bianco ed è piuttosto schiacciato. La carne è molto soda e compatta alla base, ma si fa più fragile man mano che ci si avvicina ai cappelli.

    Opinel 1252, Coltello per funghi, n. 8

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,01€


    Dove si trova la grifola frondosa

    Grifola frondosa su un albero La grifola frondosa è una specie parassita, che cresce attaccandosi al tronco degli alberi. Predilige soprattutto i castagni, e in genere tende a rinascere sempre nello stesso punto ogni due-quattro anni. Si racconta di cercatori di funghi che abbiano lasciato scritto solo nel loro testamento, in punto di morte, il luogo dove avevano trovato la grifola frondosa, tanto questo viene considerato un segreto da custodire gelosamente! Il periodo in cui cresce è compreso tra la fine di agosto e l'inizio di ottobre. Nel mondo, questo fungo si trova diffuso nel Giappone nord orientale, dove però è piuttosto raro. Lo si può invece reperire più facilmente nei boschi degli Stati Uniti e del Canada. Per quanto riguarda l'Italia, le aree in cui cresce la grifola frondosa sono le pre alpi marittime piemontesi e l'altopiano della Sila, dove viene chiamato con nomi dialettali come Barbagino, Griffa o Griffone.