cucungi

Domanda : cucungi

gradirei sapere come si possono utilizzare i "CUCUNGI" (CAPPERI) , non conosco bene il termine dei capperi che diventano lunghi come Arachidi.

Grazie.

Fiori di cappero

150 SEMI POMODORO In 15 Varietà RARE E RICCHE Di SOSTANTE NUTRITIVE COLLEZIONE 1 + PICCOLA GUIDA ALLA COLTIVAZIONE DEL POMODORO GIGANTE ED. 2016: POMODORO GIGANTE ITALIANO, CHEROKEE PURPLE, NERO DI CRIMEA, BRANDYWINE BLACK, BEEFSTEAK CUORE ROSA, COSTOLUTO FIORENTINO, PINEAPPLE, ZEBRA VERDE, BANANA LEGS, ORANGE STRAWBERRY, POMODORO ROMA, CILIEGINO YELLOW PEAR, CILIEGINO ROSSO, CILIEGINO GIALLO, CILIEGINO NERO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Risposta : cucungi

Gentile Giacomo,

la pianta dei capperi (capparis spinosa) è una tipica pianta mediterranea, che si può trovare anche allo stato selvatico in molte zone d’Italia; del cappero si utilizzano i boccioli, ovvero i fiori non ancora sbocciati, che vengono raccolti a mano appena possibile, trattati per togliere la gran parte dell’acqua contenuta al loro interno, e poi conservati sotto sale o sotto aceto; tipicamente i capperi vengono anche vagliati, in quanto più piccoli sono e più è intenso il loro aroma. Se non tutti i boccioli vengono tolti dalla pianta (come avviene in genere), i capperi producono splendidi fiori bianchi, molto vistosi, ai quali seguono i frutti, i cucunci o cucungi appunto (nome dialettale siciliano). I frutti di cappero sono portati da lunghi piccioli, e hanno forma tondeggiante e consistenza carnosa; sono verdi e leggermente più piccoli di una piccola oliva taggiasca. Anche i frutti vengono consumati, come sottoli o sottaceti, o per preparare condimenti, ed hanno un sapore del tutto simile a quello dei boccioli floreali, anche se meno intenso. La tecnica è del tutto simile a quella della preparazione dei capperi da bocciolo: si raccolgono i frutti, con l’intero picciolo, e si lasciano riposare al sole per un paio di giorni; quindi li si pone a strati in un contenitore, alternandoli al sale grosso; dopo 24 ore li si scola dell’acqua di vegetazione, fuoriuscita grazie al sale. Questa operazione viene ripetuta due o tre volte, fino a che i frutticini non dimezzano circa di dimensioni, asciugandosi molto. A questo punto si possono conservare in recipienti chiusi, sotto sale, oppure si pongono sottaceto o sottolio, sterilizzando in seguito i barattoli. Di solito i capperi da bocciolo vengono utilizzati per arricchire salse e sughi; lo stesso utilizzo si può riservare ai frutti di cappero, che però (soprattutto nella versione sottolio) vengono spesso utilizzati per arricchire insalate, o come finger food da aperitivo. Sono molto più grandi dei boccioli di cappero, e quindi il fatto che siano un poco meno saporiti in genere non guasta. I frutti di cappero hanno ovviamente una resa molto maggiore rispetto ai boccioli, e quindi si possono trovare nei negozi ad un prezzo decisamente interessante; per questo motivo, di solito è più probabile che chi possiede piante di capperi si prepari dei boccioli conservati, soprattutto quelli piccoli, che sono molto costosi.


  • Cappero Piccolo arbusto sempreverde, originario del bacino mediterraneo e dell’Asia centro-meridionale, molto diffuso anche in Italia. Può raggiungere il metro di altezza, e generalmente si sviluppa come copr...
  • Piante di cappero spontanee La pianta dei capperi appartiene alla famiglia delle Capparidaceae e cresce sulle rocce vulcaniche o quelle ubicate in prossimità della costa. Di queste piante ne esistono numerose varietà e alcune so...
  • Bellissimo fiore di cappero I capperi possono essere coltivati sia in vaso che in pieno campo. Si tratta di una pianta che predilige il clima caldo, adattandosi bene anche in situazioni di siccità prolungata. Pertanto è raccoman...

Plant Theatre Wacky Tomatoes Kit - 6 diverse varietà da coltivare - Regalo ideale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO