Iperico - Hypericum

L'Iperico

Moltissime sono le piante appartenenti al genere dell'Iperico; si tratta per la maggior parte di piccole perenni erbacee, ma esistono anche piccoli arbusti sempreverdi o a foglie caduche; molte specie e varietà vengono utilizzate come piante ornamentali, anche se la maggior parte delle specie manifesta le stesse caratteristiche benefiche della pianta officinale. La specie officinale si chiama Hypericum perforatum, una pianta erbacea perenne, sempreverde nelle zone con clima invernale mite; il fogliame appare bucherellato, in quanto la lamina fogliare è cosparsa di piccole vescicole traslucide. Durante la primavera inoltrata produce piccoli fiori di colore dorato, tipici dell'hypericum e la fioritura dura alcune settimane. Tutte le specie di iperico producono fiori a stella, alcune continuano a fiorire per tutta la bella stagione,questi fiori sono il motivo principale per cui l'hypericum riscuote così tanto successo come pianta da giardino.
hypericum kalmianum gemo

Capperi Pianta di Cappero in vaso - 5 Piante in Vaso 7x7 - Capparis Spinosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Esposizione

iperico Le piante di hypericum prediligono le posizioni piuttosto soleggiate nei luoghi in cui la stagione estiva è mite e le posizioni di mezz'ombra nei territori in cui le estati sono molto calde e afose. Si tratta di una pianta che non teme il freddo della stagione invernale e per questo motivo, la sua coltivazione è possibile anche in quelle zone caratterizzate da climi piuttosto difficili.

Per quanto riguarda invece l'irrigazione, le piantine di iperico si accontentano in generale dell'acqua piovana. Se ci si trova in mesi caldi e secchi, in cui si verificano settimane di siccità privi di giorni di pioggia, è opportuno annaffiare con regolarità l'iperico.

  • Iperico d'acqua L'iperico d'acqua è una pianta acquatica perenne, diffusa nelle paludi del nord America; ha fusti leggermente carnosi, di colore verde-brunastro, dal portamento prostrato o strisciante, che si diparto...
  • Iperico  Pianta perenne semisempreverde, originaria dell'Europa e dell'Asia; sviluppa lunghe ramificazioni striscianti o prostrate, che si allargano notevolmente, dando origine a larghi tappeti compatti, alti ...
  • Iperico Per quanto riguarda l'iperico si tratta di arbusti e alberi perennanti a portamento eretto, sempreverdi o semisempreverdi, che possono essere rustici o delicati. L'Hypericum, originario del continente...
  • Iperico Ho due vasi di iperico da un anno e si sono molto infittiti, chiesdo cortesemente se diradarli, se concimarli e quando. Sono posti in terrazzo con vento e sole, ma quest'anno con la grandine, inusuale...

100 semi / Lot nuovi semi 2015! Cananga odorata, ylang-ylang Albero, container o pianta da interno semi di fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,67€


Terreno e concimazione

coltivazione dell'iperico L'Hypericum cresce bene in qualsiasi tipo di terreno. L'importante è che questo si presenti sciolto e ben drenato. La concimazione è opportuno realizzarla all'inizio della primavera quando la pianta si prepara per la ripresa vegetativa.

Il concime deve essere a lenta cessione o con dello stallatico maturo. Se desideriamo riprodurre il nostro Hypericum, è bene sapere che la moltiplicazione può avvenire per talea semilegnosa, per semina o per divisione dei cespi grazie agli stoloni che crescono dalla pianta madre. Per realizzare la semina è bene attendere i mesi di settembre, ottobre e novembre.