Funghi dal colore chiaro

I funghi presentano caratteristiche molto diverse tra loro: possono essere velenosi o commestibili, crescere nel bosco o nei prati, essere comuni o rari. In questa serie di articoli parleremo di funghi diversi ma con una cosa in comune: il colore. I funghi dal colore chiaro sono molti, e possono avere tonalità che vanno dal bianco al beige, fino al giallo. Molti sono sicuri e commestibili, altri ancora (malgrado il loro aspetto candido ed invitante) sono molto pericolosi.

Altre notizie inerenti: Funghi


1           3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Gallinaccio

    Un gruppo di gallinacci Il gallinaccio è un fungo di piccole dimensioni meno aromatico del porcino ma comunque molto amato dai palati sopraffini. Cresce spontaneamente nei boschi di castagni e di querce. In virtù della sua e
  • Amanita phalloides

    L' amanita phalloides L'amanita phalloides è considerato il fungo velenoso per eccellenza. Il suo aspetto, molto paragonabile a tanti altri commestibili, ne rende difficoltoso il riconoscimento. Il consumo causa una sindro
  • Prataiolo

    Prataiolo giallo Saper riconoscere i funghi può essere molto importante dal momento che sono alimenti che possono contenere tossine. Quindi è opportuno distinguere quelli commestibili da quelli velenosi, siccome il pr
  • Vescica

    Struttura della Vescia La vescia è un tipo di fungo che può essere introdotto in numerosissime ricette. Presenta un periodo di raccolta ben preciso, oltre il quale, entrambe le specie di funghi appartenenti a questa categor
  • Verdone

    Esemplare di Russula virescens, ovvero verdone La Russula virescens è un tipo di fungo più noto con il nome di verdone, o colombina verde, che gli derivano dalla caratteristica colorazione del cappello. Si tratta di una varietà commestibile, che h
  • Agaricus campestris

    Illustrazione botanica di diverse specie del genere Agaricus Agaricus campestris è il nome di una delle specie più diffuse del genere Agaricus. Si tratta di un fungo commestibile che non si trova mai, o quasi, nei boschi, ma cresce nei prati, da cui il suo nome
  • Amanita verna

    Alcuni esemplari di funghi velenosi, tra i quali l'Amanita verna Anche chi non si intende troppo di funghi avrà sentito parlare della mortale Amanita phalloides, che è considerato uno dei funghi più velenosi in assoluto. Non da meno, però, è un'altra specie dello s
  • Armillaria mellea

    L'anello che dà all'Armillaria mellea il suo nome Armillaria mellea è il nome botanico di un fungo che compare spessissimo sulle nostre tavole, ma che purtroppo altrettanto spesso provoca intossicazioni alimentari. Si tratta del fungo chiodino, che c
  • Boletus satanas

    Boletus satanas Il Boletus satanas è un fungo il cui nome farebbe pensare ad un'elevatissima velenosità. In realtà, anche se in effetti è una specie tossica del genere Boletus, non è mortale, ma è bene starne alla la
  • Broche

    Un tipico gruppetto di funghi Kuehneromyces mutabilis, detti broche Il Kuehneromyces mutabilis è un fungo commestibile che si trova nei boschi, in genere attaccato ai tronchi di alberi morti, dalla tarda primavera fino all'autunno. Il suo aspetto si confonde facilment
  • Cantharellus cibarius

    Il Cantharellus cibarius si trova facilmente nel sottobosco, per via del suo colore giallo Non è difficile distinguere nel sottobosco esemplari di Cantharellus cibarius. I funghi di questa specie hanno infatti cappello di forma irregolare, come una cresta di gallo, e un bel colore giallo ac
  • Cantharellus lutescens

    Diverse specie del genere Cantharellus Il Cantharellus lutescens è detto comunemente finferla, e già questo denota la sua forte somiglianza con il Cantharellus cibarius, detto invece finferlo. Si tratta di un fungo buono da mangiare, che c
1           3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  

Guarda il Video