Tagliaerba

Il giardino è una superficie esterna che ha bisogno di molte cure e attenzioni. Tra queste rientra anche il taglio dell’erba. Il manto erboso del giardino e altri angoli verdi dei terreni di campagna tendono infatti a riempirsi di erbacce e di erba alta. Per eliminare quest’erba e per far respirare il terreno, bisogna procedere al taglio. Le operazioni di taglio si possono effettuare manualmente o con attrezzi meccanici chiamati tagliaerba. Il taglio manuale dell’erba con la classica falce si effettua solo su piccole superfici pianeggianti caratterizzate da erba ad altezza uniforme, mentre per le superfici più grandi o difficilmente raggiungibili, si usano i tagliaerba.I tagliaerba sono dei dispositivi meccanici che servono per tagliare e rasare l’erba del giardino o di qualsiasi altro tipo di terreno rurale. Questi dispositivi possono essere di piccole e grandi dimensioni. Il loro funzionamento, ... continua

Altre notizie inerenti: Tagliaerba


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Motofalciatrice bcs

      Gli uffici dell'azienda ad Abbiategrasso L’ingegnere, l'esattore e il meccanico. Un nuovo film? No, i mestieri dei tre fondatori della BCS che peraltro è l'insieme delle loro iniziali: Camillo Bonetti (gestore dell’esattoria), l’ingegnere (L
    • Motofalciatrice bcs utilizzo

      Una BCS all'opera Max, 660 HY WS, 622: queste le tre serie che rappresentano le motofalciatrici BCS. Pensate per soddisfare l'uso hobbistico, ma anche quello duro ed intenso dei professionisti, queste monoassi ad alta
    • Tagliaerba usati

      Tagliaerba usato in vendita I tagliaerba sono attrezzi abbastanza robusti, progettati per poter durare per molti anni; per questo motivo è possibile trovare prodotti usati ancora in buono stato. Si consiglia di controllare che i
    • Falciatrice

      Una falciatrice semplice Una falciatrice è una macchina utilizzata per fare lo sfalcio sia dell'erba che dei foraggi, tagliando gli steli alla loro base. La massa verde che viene sfalciata dalla falciatrice in genere viene la
    • Motofalciatrice usata

      Motofalciatrice usata L'utilizzo di una motofalciatrice è in genere riservato a professionisti del settore, o a chi possiede un ampio appezzamento di terreno coltivato a prato. Grazie alle particolari lame, una motofalciat
    • Rasaerba honda

      Rasaerba Honda Izy HRG 536 SD I rasaerba Honda forniscono efficienza e potenza di taglio, sicurezza e comodità di utilizzo. Sono inoltre poco rumorosi, resistenti nel tempo, indicati per ogni terreno, per l'erba alta o per i prati
    • Rasaerba honda utilizzo

      Tosaerba Honda I Tagliaerba Honda sono a motore elettrico o a scoppio, 4 tempi. Categoria a parte è rappresentata dai modelli robotizzati, adatti per giardini di piccole dimensioni. Il marchio Honda produce e commer
    • Tagliaerba a scoppio

      tagliaerba per il giardino I migliori tagliaerba a scoppio disponibili sul mercato. Dove è possibile acquistare tagliaerba a scoppio a prezzo basso. Come funziona questo tipo di tagliaerba e come usarlo al meglio sia se si lavo
    • Tagliaerbe elettrico

      Tosaerba elettrico Sul mercato sono presenti modelli robotizzati, dotati di un pacco batterie. Senza ricorrere al filo elettrico questi modelli sono in grado, grazie a dei sensori, di provvedere in totale autonomia al t
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , come già detto, è meccanico, cioè attivato da un motore alimentato a batteria, con elettricità o con benzina. Il tagliaerba con motore a benzina viene anche detto “ a scoppio”, perchè i criteri di funzionamento di questo motore sono simili a quelli delle automobili tradizionali.Il tagliaerba si presenta di solito come un attrezzo dotato di carrello, ruote, maniglie per la spinta e scocca che può essere in ABS ( termoplastica), acciaio e alluminio. La potenza del tagliaerba è regolabile, così come l’altezza di taglio, che può essere impostata sia per le rasature, ovvero per ottenere un’erba uniforme e molto bassa, che per l’erba alta. L’altezza di taglio si può impostare tra i quindici ed i cinquantatrè centimetri. I tagliaerba possono anche avere una potenza che permette di tagliare sia superfici piccole che molto grandi.Il tagliaerba va scelto in base alle proprie esigenze e all’ampiezza della superficie da tagliare. Per piccoli giardini, conviene usare i tagliaerba a batteria. Si tratta di dispositivi molto pratici per via dell’assenza del cavo elettrico. Il tosaerba elettrico è invece indicato per giardini che presentano molti dislivelli e angoli difficili da raggiungere con la falce manuale. Per giardini molto grandi o con presenza di cespugli e aiuole, dove è richiesta una maggiore potenza, si consiglia invece il tagliaerbe a scoppio. Questo dispositivo può lavorare anche su superfici superiori ai 1500 metri quadri. Se si vuole un tagliaerba resistente agli urti è all’umidità, conviene scegliere quello con scocca in acciaio. Per un taglio professionale e per grandi superfici, si consiglia invece quello con scocca in alluminio, più resistente anche agli urti e all’umidità. I tagliaerba, proprio perché consentono di velocizzare i lavori di cura del giardino, presentano più vantaggi che svantaggi. Qualche svantaggio può essere tuttavia legato alla modalità di funzionamento dell’attrezzo. Quello a scoppio, ad esempio, oltre a essere più inquinante di quello elettrico, costringe l’operatore ad avere sempre una tanica di benzina a portata di mano. Il tagliaerba elettrico è invece più pratico e maneggevole, ma richiede l’uso di un cavo da collegare alla presa elettrica. Questo cavo può creare disagi nei movimenti in caso di superfici grandi e non livellate. Tra i vantaggi dei moderni tosaerba, anche quelli di evitare la raccolta e l’eliminazione dei residui di taglio dopo il lavoro. I resti di erba e foglie secche vengono infatti triturati nell’apposito cestello e rilasciati sul terreno per concimare o pacciamare il manto verde.I tagliaerba a batteria ed elettrici funzionano a spinta, cioè muovendosi tramite una spinta manuale. I tagliaerba a scoppio possono invece essere a spinta o semoventi. Quelli semoventi si muovono autonomamente grazie all’azionamento di una leva meccanica. Questi attrezzi sono utili per le superfici che richiedono dei lavori prolungati. Nelle superfici più piccole e per i tagli di precisione, conviene usare i dispositivi con spinta manuale.La capacità e la potenza di taglio di un tagliaerba dipendono dal tipo di lame di cui è dotato. Le lame possono essere tonde ed elicoidali. Nel primo caso, si parla di lame rotative. Si tratta di lame molto potenti che riducono enormemente i tempi di lavoro. Le lame elicoidali sono invece delle lame di precisione che consentono di effettuare dei tagli mirati e delle rasature più perfette. I costi del tagliaerba dipendono dal modello scelto, dalla sua potenza e capacità di taglio, dalle sue dimensioni e modalità di funzionamento. I più costosi sono i modelli professionali, ovvero quelli a scoppio semoventi con scocca in alluminio e potenza adatta a lavori su grandi superfici. Questi modelli possono costare anche 1500 euro. I modelli elettrici professionali, adatti sempre alle grandi superfici, possono costare anche 500 euro. Più economici i modelli con scocca in abs e con funzionamento a batteria o elettrico. Questi modelli si usano nei piccoli giardini e sono adatti a chi pratica il fai da te o il giardinaggio per hobby. Il costo dei tagliaerba per piccole superfici è di solito compreso tra i settanta e i centocinquanta euro. Ulteriori particolari su diversi modelli di tagliaerba, all’interno della nostra sezione.