Orto

Benvenuto nella sezione di Giardinaggio.it dedicata all'orto. All'interno potrai trovare numerosi articoli sulla coltivazione dell'orto e sulle piante da orto con molti consigli sull'irrigazione, la moltiplicazione etc.

Se desideri entrare in contatto con altri amici di giardinaggio.it che come te hanno la passione per la coltivazione dell'orto, ti consigliamo di visitare la specifica sezione del nostro forum sulle piante da orto.

Se invece vuoi vedere i nostri video sulle piante da orto e sulla loro coltivazione visita il canale video sull'orto.

Alcuni degli articoli più letti dagli utenti di questa sezione sono:

Proteggere gli ortaggi dal freddo

pomodoro

zucca

cipolla

basilico

Questa sezione è un compendio che racchiude tutte le informazioni, le notizie ed i segreti per diventare esperti ortolani.

La storia dell'orto è antica quasi quanto quella dell'uomo , ... continua


Orto


  • Basilico - Ocymum basilicum

    Pianta di basilico In questa scheda scopri come coltivare il basilico e approfondisci tutte le cure colturali di cui necessita questa bellissima pianta aromatica facile da coltivare e utilizzabile in molti modi differen
  • Carota - Daucus carota

    Carote La carota è un ortaggio che può essere coltivato da inizio primavera fino all'autunno...scopri tutti i segreti di coltivazione di questa pianta ricca di qualità
  • Patata - Solanum tuberosum

    Patate La patata è uno degli ortaggi che vengono più utilizzati in cucina. Coltivare la patata è semplice e questo ortaggio si adatta bene anche a climi piuttosto rigidi come per esempio le zone collinari e
  • Semina

    semi di ortaggi La semina è la fase iniziale della coltivazione, preceduta solo dalle lavorazioni del terreno. Questa fase è importante e va eseguita con cura ed attenzione se non si vuole perdere gran parte delle fu
  • Coltivare

    coltivare Coltivare, quando non è una professione, è un hobby che ci permette di rilassarci in giardino all’aria aperta, sgombrando la mente dai cattivi pensieri e dalle ansie. Ovviamente se si tratta di un hob
  • Pisello

    piselli Il pisello è una verdura facile da coltivare per la quale basta tenere alcuni semplici accorgimenti; ecco in questo articolo tutte le caratteristiche di coltivazione di questa specie
  • Bieta, Bietola - Beta vulgaris

    barbabietola Originaria del bacino del Mediterraneo. Ha un ciclo vegetativo biennale, nelle coltivazioni orticole
  • Melanzana

    Melanzana La melanzana è un frutto molto utilizzato in cucina che con qualche accorgimento e le giuste temperature si può coltivare facilmente anche nell'orto o in terrazzo...scopri come in questo articolo
  • Spinaci

    Scopri in questo articolo tutto quello che devi sapere per coltivare gli spinaci ed ottenere dei buoni risultati
  • Verdure invernali

    verdure Anche se per molte piante l'inverno è un momento di riposo vegetativo, non è detto che l'orto rimang
  • serra per ortaggi

    serra per ortaggi Se si vogliono ottenere delle buone produzioni orticole anche con temperature molto rigide la soluzi
  • Prezzemolo - Petroselinum hortense

    prezzemolo Pianta biennale, originaria delle zone mediterranee, dove cresce spontanea. Le foglie e i fusti son
prosegui ... , fonte di sostentamento per le famiglie più povere ma desiderato ed amato anche dai più ricchi che apprezzano la qualità unica del prodotto freschissimo appena colto.

Orto e giardino hanno storie simili e si intrecciano continuamente , non c'è un confine che li separi nettamente.

In fondo l'orto non è altro che un giardino in cui si coltivano piante annuali dai frutti eduli.

Da un recente sondaggio emerge che uno dei sogni più gettonati dell'italiano medio, non è avere una bella macchina sportiva, bensì avere un piccolo orto.

Forse nell'orto l'uomo moderno spera di ritrovare quel contatto semplice e genuino con la terra, in una ricerca di una serenità lontana da smog e ritmi frenetici: poter trascorrere ore spensierate in mezzo alla natura ed infine avere come ricompensa frutti deliziosi, genuini, liberi da pesticidi, ormoni e coloranti.

Per realizzare un buon orto è necessaria la conoscenza delle specie da coltivare e la capacità di realizzare un progetto di massima ad inizio stagione.

Progettare l'orto significa semplicemente realizzare un piccolo schizzo della superficie adibita alla coltivazione e successivamente suddividerlo in aiuole.

Considerando l'esposizione e la consociazione , ovvero la disposizione in zone limitrofe di specie che non competono e che addirittura traggono reciproco vantaggio l'una dall'altra, scegliete dove trapiantare e seminare ogni varietà.

È importante conoscere le specie, le loro caratteristiche di crescita, l'epoca di semina e di raccolta, i parassiti che possono attaccarle ed il nutrimento di cui necessitano.

Le piante che producono molti frutti, come il pomodoro o il peperone, necessitano di un suolo ricco di nutrienti per produrre gli amidi necessari alla maturazione dei frutti.

I concimi non fanno miracoli, eccedere nelle dosi può causare danni alla salute delle piante.

La concimazione è solo un meccanismo che fa parte di un processo molto complesso che regola il ciclo vitale; deve essere in sinergia con irrigazione e tecniche colturali.

Tra i migliori fertilizzanti per orto si può utilizzare il pellettato organico, un concime che può essere considerato l'equivalente del letame, in una versione moderna e certamente meno maleodorante. I concimi organici hanno una lenta cessione dei nutrienti e migliorano la tessitura del suolo, inoltre i rischi di creare squilibri di salinità sono praticamente nulli.

Anche il compost casalingo con l' aggiunta di fertilizzanti minerali ternari a lenta cessione costituisce un'ottima alternativa.

Perché considerare l'orto e il giardino come due zone nettamente separate?

In entrambi i casi si tratta di coltivare piante e molte delle specie da orto hanno fiori e frutti molto ornamentali. I Giardinieri più esperti progettano dei veri orti-giardino in cui le aiuole di peperoni sono circondante da un pratino di rucola e le zucche arrampicano sopra i rami di un pesco e pendono dai suoi rami in autunno. In questo speciale orto le aiuole di specie annuali sono circondate da camminamenti in ghiaia, pietra o da tappeto erboso. Vi sono orti con geometrie circolari, alcuni fatti a labirinto o a spirale, altri che sfruttano terrazzamenti o costruzioni in legno ed alcuni coltivati interamente dentro vasi e grosse vasche.

L'orto può diventare parte integrante del giardino ed in alcuni punti la differenza tra i due sarà così sottile da rendere impossibile individuare dove finisce uno e dove inizia l'altro.

In un vero orto regna la biodiversità. La coesistenza in uno spazio limitato di differenti specie del regno animale e vegetale crea rapporti di equilibrio come in un vero e proprio ecosistema.

Un ecosistema è in grado di regolare questi rapporti anche tra parassiti e piante. Le patologie attaccano le piante indebolite, il bravo ortolano cura le sue piante e le fa crescere forti ed in salute. Durante la stagione può capitare di scoprire fitopatogeni e fitoparassiti tra i filari dell'orto: per scegliere la giusta strategia di lotta è necessario riconoscere molto bene il tipo di parassita, i danni che provoca e valutare se sia giusto intervenire con un prodotto o se non sia necessario. Non utilizzate mai prodotti con leggerezza, optate sempre per una scelta alternativa quando potete. Coltivare un orto significa anche coltivare il cibo per voi e per i vostri bambini.

Oltre che il sapore si ricerca anche la genuinità, un bravo ortolano dovrebbe evitare l'utilizzo di preparati chimici ed in ogni caso optare per quelli ammessi in agricoltura biologica.

Chiunque può coltivare il proprio orto; abbandonate il concetto di orto classico e portatelo in nuovi spazi. Anche un piccolo terrazzo può diventare un orto meraviglioso. Utilizzate vasi e cassette (potete rivestirle internamente con un telo da pacciamatura)

e piantate pomodorini, melanzane, insalate, ravanelli, in composizioni che rispettino i loro spazi di crescita. E' possibile sfruttare anche gli spazi verticali, con apposite strutture da parete, fornite di tasche che contengono terriccio: in quelle inferiori potete trapiantare fragole ed insalate, mentre in quelle superiori peperoni o melanzane. Progettate sempre avendo ben presente la crescita delle diverse specie: una zucca marina di Chioggia in un balcone di 2mq non è la miglior scelta che possiate fare: presto si impadronirà di tutto lo spazio e non lascerà posto a nient'altro, neanche a voi.

Nei garden e nei vivai si trovano sempre più spesso piantine da orto da trapiantare; trapiantare piante che hanno fusto e radici ben sviluppate è un vantaggio soprattutto se abbinato all'utilizzo di teli pacciamanti.

E' possibile coltivare in questo modo tutti gli ortaggi da frutto e anche molti tipi di insalate.

Potete preparare voi stessi un semenzaio e crearvi le vostre piantine autonomamente.

Negli ultimi 30 anni le tecniche dell'orticoltura hanno fatto passi da gigante. Nuovi materiali, nuove varietà e nuove conoscenze.

Le innovazioni principali:

- Teli pacciamanti : sintetici o biodegradabili, coprono il terreno intorno alle piante e impediscono alle erbe infestanti di crescere, inoltre mantengono umidità e calore nel terreno.

- Tessuto non tessuto : un materiale utile per proteggere le giovani piantine e per aumentare la temperatura del terreno.

- Piccole serre : telai leggeri ed economici uniti a coperture in materie plastiche, rendono facile e veloce il loro utilizzo. Anticipano i raccolti in primavera e proteggono orticole invernali dal gelo.

- Impianto di irrigazione ad ala gocciolante : l'irrigazione a goccia nell'orto è una tecnologia che dà incredibili risultati. Oltre ad un cospicuo risparmio d'acqua, le piante vengono irrigate in maniera omogenea, senza provocare sbalzi termici e ristagni idrici nel terreno.

Questo limita anche gli attacchi da parte di funghi e batteri.

Per sfruttare al meglio questo sistema di irrigazione utilizzatela in combinazione con la pacciamatura.



Guarda il Video




commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


17:53:56 -
guido - commento su Orto
vorrei conoscere la tecnica per fare l£orto biologico
11:53:30 -
giorgiana04 - commento su Orto
ma non c£e la ricetta per il basilici da fare in casa, qualcuno mi dia un consiglio AIUTO!!!