Attrezzi olio e vino

La vita in campagna è fatta di tante piccole cose, di lavori agricoli, di raccolta dei frutti e di produzione di prodotti derivanti proprio dalla raccolta. Se si coltivano viti e ulivi, si ricaveranno uva e olive e poi anche vino e olio. Questi prodotti vengono lavorati rispettivamente nelle cantine e nei frantoi. A volte, però, se si possiede un appezzamento di terra con vite e alberi di olivo, questi prodotti si possono lavorare e usare anche per uso privato. La raccolta dell’uva e delle olive è una pratica molto sentita nelle regioni a vocazione agricola e sono tante le famiglie di agricoltori che sfruttano i prodotti della terra per produrre del buon vino e dell’ottimo olio di oliva fatto in casa. La produzione di questi preziosi prodotti alimentari viene effettuata grazie all’uso di specifici attrezzi. Per la fase di raccolta, lavorazione e conservazione del prodotto si usano infatti diversi attrezzi. Le loro modalità di funzionamento e le loro caratteristiche meritano di essere approfondite con un’apposita sezione ricca di contenuti.Gli attrezzi per l’olio e vino vanno dagli strumenti per la raccolta dei frutti fino a quelli per la spremitura e la conservazione del prodotto finale. Se lo stesso prodotto viene commercializzato, ... continua

Altre notizie inerenti: Attrezzi olio e vino


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Abbacchiatore per olive

      Un oliveto Con l'abbacchiatore per olive avrai sempre a disposizione uno strumento con cui potrai facilmente riuscire ad avere il raccolto delle olive con poca fatica e in modo rapido e semplice. Non serve molta
    • Asta fissa olive

      abbacchiatore a batteria L’asta fissa è presente sia negli abbacchiatori a batteria (i modelli che effettuano un doppio movimento del pettine) che negli abbacchiatori con motore a scoppio. Inoltre è necessario usufruire di un
    • Asta telescopica olive

      asta telescopica per olive La raccolta delle olive non sarà un problema. Basterà utilizzare una comoda asta per la raccolta, leggera piacevole e maneggevole. L'asta ideale è fatta in carbonio. Maneggevole ma molto solida.
    • Attrezzature da taglio vigneto

      Cesoie per la potatura Il taglio del vigneto può essere effettuato tramite tecniche manuali oppure meccaniche. Per quanto riguarda le prime si utilizzano forbici oppure cesoie, mentre le seconde comprendono l'uso di macchin
    • Caratteristiche trinciasarmenti

      modello semi-professionale Per ottenere buoni risultati nei lavori di rifinitura dei campi e per poter effettuare la trinciatura di erba e tralci vari in modo veloce e preciso, è possibile ricorrere all'uso dei trinciasarmenti.
    • Cimatrici

      La cimatura La meccanizzazione della potatura verde ha portato ad una quasi scomparsa della cimatura, anche in presenza di risultati positivi. I costi e la disponibilità degli operatori sono stati determinanti. O
    • Defogliatrici

      Defogliatrice equipaggiata Le defogliatrici sono un macchinario agricolo indispensabile per aspirare e tagliare le foglie nei vigneti, senza arrecare danni ai grappoli. L'attività si svolge attraverso due coltelli montati su al
    • Forbici pneumatiche olive

      Forbici pneumatiche collegate al compressore Le forbici pneumatiche per la raccolta delle olive sono una delle tipologie di forbici adoperabili. Infatti, è possibile scegliere anche tra forbici manuali o elettriche. Sicuramente, però, quelle pne
    • Legatrici

      Legatura dei germogli L'impiego di macchine legatrici ha fatto la sua comparsa nei vigneti circa 40 anni fa in Francia. Sebbene vengano utilizzate maggiormente in questo paese, prototipi di macchine legatrici sono stati me
    • Macchine per vigneto

      Macchina vendemmiatrice Di fatto i grandi vini sono vendemmiati a mano, tuttavia l'impiego di macchine per vigneto sta incontrando negli ultimi anni un rinnovato interesse. Questo vale sia per le vendemmiatrici che per le va
    • Macchine vendemmiatrici

      Macchina vendemmiatrice L'operazione di vendemmia è ancora effettuata soprattutto a mano, anche se ha un costo doppio o anche triplo rispetto a quella meccanica. Quindi, dove il prezzo basso è fondamentale per la vendita del
    • Polverizzatori per vigneto

      Polverizzatore per vigneto Nei vigneti possono essere impiegate macchine agricole di vario tipo: si va dalle legatrici alle cimatrici, dalle macchine per la potatura a quelle per spargere antiparassitari e sostante protettive v
    1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , gli attrezzi si arricchiscono anche di bottiglie, tappi e contenitori. Gli strumenti che consentono di produrre olio e vino variano però in base alla tipologia di prodotto. Gli attrezzi di raccolta, ad esempio, sono diversi per l’uva e per le olive. La prima si raccoglie a mano; mentre le olive, con appositi attrezzi o macchinari. Per la produzione dell’olio di oliva si usano, partendo dalla raccolta dei frutti, gli scuotitori, gli ombrelli intercettatori, gli agevolatori per la raccolta, l’abbacchiatore per i frutti pendenti, i defogliatori, i pettini vibranti, lo schiacciatore e lo spremitore. Per la produzione di vino si usano invece: la pigiatrice a rullo, attrezzo manuale che schiaccia gli acini dopo la raccolta per ridurli in mosto, il pigiadiraspatrice, attrezzo meccanico che mentre schiaccia separa l’uva dai raspi ( rami legnosi), i torchi, le pompe, i tini di fermentazione e le botti. Gli attrezzi comuni alla lavorazione dell’olio e del vino sono i torchi ed i contenitori. I primi servono a separare bucce e osso, oppure acini e buccia, per ricavare rispettivamente il succo delle olive e dell’uva, da cui poi si produrranno l’olio e il vino. I contenitori per olio e vino servono a conservare i prodotti e a garantirne la qualità, ma anche la buona fermentazione. I contenitori moderni per olio e vino sono in acciaio inox, materiale in grado di mantenere inalterata la qualità del prodotto finale. Questi contenitori, se di piccole dimensioni, si usano anche per l’autoconsumo. Nelle cantine e nei frantoi professionali vengono invece usati contenitori specifici in grado di tutelare al massimo il colore, l’odore e il sapore del prodotto finale. In queste strutture, si usano ormai grandi contenitori in acciaio inox dotati di bocchetta di erogazione. I suddetti contenitori hanno ormai sostituito quelli tradizionali, ovvero la botte in rovere per il vino e i bottiglioni in vetro con pareti esterne impagliate. Per la produzione di vino si usa anche il mostimetro, apparecchio che consente di misurare l’acidità del mosto e il livello di zuccheri dello stesso. Altri attrezzi sono i travasatori, che consentono di trasferire il prodotto nei contenitori.Gli attrezzi per l’olio e il vino sono tantissimi e sarebbe davvero impossibile elencarli tutti, ecco perché abbiamo dedicato loro una specifica sezione ricca di contenuti informativi. Sia che vengano usati per motivi professionali, che per motivi privati, tutti gli attrezzi per la produzione di olio e vino devono preservare e garantire la qualità del prodotto finale. I contenitori, ad esempio, devono essere conservati in precise condizioni di umidità e temperatura. Queste condizioni possono essere ricreate dotandosi di appositi climatizzatori. Da sapere, inoltre, che le botti in rovere per il vino garantiscono anche l’invecchiamento dello stesso senza il deposito di composti solidi. Se le olive e il vino vengono prodotti per uso professionale bisogna anche dotarsi di macchinari per l’imbottigliamento e l’etichettatura. Per piccole quantità ad uso privato, vanno bene bottiglie e tappi da avvitare manualmente. La qualità del prodotto viene garantita anche da una buona conservazione. I contenitori con vino e olio vanno dunque conservati al riparo da fonti di calore e dalla luce solare. Il prodotto imbottigliato può poi essere conservato all’interno di appositi armadietti. Gli attrezzi per olio e vino sono molto più specifici rispetto a quelli delle comuni attività di giardinaggio. Spesso inclusi negli accessori per attività professionali, questi attrezzi si comprano presso punti vendita specializzati nella fornitura di utensili e arredo per enoteche e cantine. I costi degli attrezzi per olio e vino dipendono dalla tipologia di produzione, dal meccanismo di funzionamento e dalle dimensioni dell’attrezzo. I piccoli contenitori in acciaio inox per olio e vino non costano più di settanta euro, mentre quelli professionali con capacità superiore ai duecento litri possono costare anche millecinquecento euro. Anche gli attrezzi meccanici di raccolta hanno un certo prezzo. Se si intende, dunque, produrre olio e vino per motivi professionali, conviene redigere un business plan dei possibili costi e dei potenziali ricavi per richiedere anche eventuali finanziamenti.
      Guarda il Video