Tisane

Le tisane sono dei rimedi erboristici in forma di soluzione acquosa. La soluzione può contenere acqua calda e fredda e parti di piante officinali. In base alla modalità di preparazione della tisana, si distinguono infusi, decotti e macerati. Gli infusi estraggono il principio attivo della pianta dopo aver portato l’acqua in ebollizione, mentre i decotti estraggono il principio attivo facendo bollire contestualmente l’acqua e le parti di piante. I macerati estraggono i principi attivi lasciando riposare in acqua, per alcuni giorni o per diverse settimane, le parti di pianta utilizzate. Le tisane vengono frequentemente consumate sotto forma di infusi e decotti, mentre è quasi scomparso l’uso dei macerati. La tisana, in base alle piante disciolte nell’acqua, può avere diversi effetti: rilassanti, drenanti, depurativi, lassativi, digestivi, sedativi, ... continua

Altre notizie inerenti: Tisane


1          3      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • tisane drenanti

    tisana drenante Le tisane drenanti sono l’ideale da bere la sera per chi vuole espellere, dopo il riposo notturno, le sostanze tossiche che si formano all’interno del nostro organismo. L’effetto di queste tisane è de
  • Tisane 

    tisana Depurative, rilassanti o drenanti, le tisane sono un’ottima bevanda da bere la sera per conciliare il sonno o per alleviare dei leggeri disturbi o delle piccole disfunzioni, sfruttando le proprietà de
  • Tisana zenzero

    tisana zenzero Scopri le proprietà e gli effetti benefici della tisana allo zenzero ed impara a conoscere questa radice e tutti i suoi utilizzi possibili in erboristeria
  • tisana finocchietto

    finocchietto Il finocchietto è un’erba selvatica utilizzata frequentemente in pratiche fitoterapiche, grazie alle
  • malva tisana

    Malva tisana La malva è una pianta appartenente alla specie delle “Malvaceae” il cui uso era frequente fin dall’a
  • Tisane Pompadour

    Tisane Pompadour: una tisana per ogni esigenza Le tisane Pompadour sono una garanzia di qualità, dalla raccolta fino alla produzione degli speciali sacchetti-filtro. L'azienda è attenta alle esigenze dei propri clienti e ha sviluppato una linea di
  • Tisana Kelemata

    Una pubblicità della tisana Kelemata degli anni '40 A base di senna, tarassaco, finocchio e liquirizia, la Tisana Kelemata aiuta l'intestino a ritrovare benessere e regolarità, rivelandosi il rimedio naturale più adatto ed efficace per liberarsi dei fa
  • tiglio tisana

    tiglio tisana Bere una tisana calda, soprattutto nel periodo invernale, è un'abitudine sana sia per purificarsi e
  • tisane melissa

    tisana melissa Da sempre si sa che il mondo vegetale rappresenta un'ottima soluzione per contrastare diverse patolo
  • tisane depurative

    tisana depurativa Le tossine non sono altro che rifiuti accumulati dall’organismo quando pelle, reni e polmoni non rie
  • Tisana depurativa per il fegato

    Le tisane depurative sono ottime per l'organismo Il fegato è un importante organo responsabile dell’assorbimento dei grassi, dell'eliminazione delle sostanze tossiche e del nutrimento delle cellule del corpo umano. Assumere regolarmente una tisana d
  • tisane anticellulite

    cellulite La cellulite è un'alterazione del tessuto adiposo che si trova immediatamente sotto la pelle e crea
1          3      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , e così via. A volte, la tisana, specie in acqua fredda e bevuta durante i mesi estivi, può avere un ottimo effetto dissetante. Al contrario, le tisane in acqua bollente possono rivelarsi utili in inverno e in caso di congestione delle vie nasali o respiratorie. Le tisane possono contenere una sola tipologia di pianta o più piante. Le tisane “ multivegetali” sono composte da piante attive, adiuvanti, complementi e correttori. Le piante attive sono quelle che hanno effetti benefici sull’organismo; gli adiuvanti sono parti di pianta ( droghe vegetali) che potenziano gli effetti dei principi attivi; i complementi sono droghe che migliorano l’aspetto della tisana; mentre i correttori sono droghe che migliorano il gusto della stessa. Le tisane sono ormai entrate nell’uso comune. Molte si preparano usando anche piante essiccate che si tengono solitamente in casa. Famosa in tal senso è la tisana con foglie di alloro e limone. La soluzione estrae i principi attivi vegetali tramite la contestuale cottura dell’acqua e delle piante. Si tratta, quindi, di un decotto. Altra famosa e comunissima tisana è quella al tè, il cui filtro è ricavato dalla triturazione delle foglie di Camelia sinensis. Le tisane al tè si preparano spesso usando filtri comprati al supermercato. I filtri del tè possono contenere diverse varietà di Camelia sinensis ( verde, nera e bianca). Per questioni di business si stanno diffondendo anche le tisane a base di pesca o albicocca. In genere, gli estratti di questi frutti vengono aggiunti al filtro del tè per ottenere bevande dissetanti e piacevolmente aromatizzate. Le tisane, in base alle droghe vegetali usate, possono avere anche effetti più importanti e intervenire nel miglioramento di alcune funzioni metaboliche o nella cura di alcuni disturbi. Per prepararle si ricorre agli estratti di specifiche piante officinali, come asparago, bardana, liquirizia, tarassaco, passiflora, biancospino, menta, melissa, equiseto e altre.