Piante Grasse



Piante Grasse


Le piante grasse sono diffusissime negli appartamenti e nelle case, forse per le poche cure che richiedono, forse per il loro fascino esotico. In questa area del sito trovi schede di approfondimento su tantissime piante grasse. Le piante grasse, dette anche “succulente”, sono dotate di particolari tessuti in grado di assorbire l’acqua in eccesso, immagazzinandola al loro interno per poi rilasciarla in caso di necessità. Grazie a questa loro peculiarità, le piante grasse possono crescere anche in zone aride: si pensi ad esempio ai cactus delle zone desertiche del Centro-America, che accumulano l’acqua piovana nelle foglie, nei fusti e nelle radici, che infatti appaiono gonfi carnosi in caso di pianta sana e ben idratata.


Famiglie delle succulente


Le succulente possono appartenere a diverse famiglie botaniche; tra le principali ricordiamo le Cactaceae, ... continua

Articoli su : Piante Grasse


1          3      4      5      6      7      8      9     

deuterocohnia
Abromeitiella - Deuterocohnia
appartengono a questo genere una decina di bromeliacee terricole succulente, originarie dell'America meridionale, alcune delle quali un tempo venivano classificate come abromeitielle. Costituiscono am ... vai alla pagina Abromeitiella - Deuterocohnia
Acanthocalicium
Acanthocalicium
cactacea globosa, colonnare con l'età, originaria del versante argentino delle Ande. Il fusto è grigio-verde, talvolta tendente al giallastro, con 15-20 costolature; le areole sono glabre alla base, l ... vai alla pagina Acanthocalicium
Adenia spinosa
Adenia - Adenia spinosa
piccola pianta succulenta caudiciforme, originaria dell'Africa meridionale. Costituisce un piccolo cespuglio, con alla base un grosso caudex legnoso, da cui si dipartono lunghi rami spinosi, con fogli ... vai alla pagina Adenia - Adenia spinosa
Adromischus cooperii
Adromischus cooperii
Originaria dell'Africa meridionale. Il genere Adromiscus comprende circa cinquanta specie di piante succulente. Formano piccoli cespi tappezzanti, costituiti da rosette di foglie lunghe 4-8 cm, ovali ... vai alla pagina Adromischus cooperii
foto agave
Agave - Agave
questa specie di piante grasse è una delle più numerose e dalle caratteristiche più svariate (raggruppa oltre 300 varietà) . Il fusto generalmente è molto corto e le foglie partono numerose fin dalla ... vai alla pagina Agave - Agave
agave americana
Agave americana
L'Agave americana appartiene alla grande famiglia delle piante grasse. É originaria delle zone calde e desertiche del continente americano, é perenne, con fusto breve e rosetta di foglie grosse e carn ... vai alla pagina Agave americana
agave
Agave americana, Agave gigante, Agave da giardino - Agave americana
pianta succulenta originaria del Messico, diffusa in tutta l'area mediterranea e in molti luoghi temperati del globo. Costituisce dense rosette basali di foglie carnose, triangolari, arcuate, lunghe 1 ... vai alla pagina Agave americana, Agave gigante, Agave da giardino - Agave americana
agave attenuata
Agave attenuata
Il luogo d’origine dell’agave attenuata è, per elezione, il mare: potreste riconoscerla fra mille varietà diverse di piante per via della sua unicità e della sua bellezza. Infatti il nome scientifico ... vai alla pagina Agave attenuata
agave
Agave marmorata
pianta succulenta originaria del Messico; produce un’ampia rosetta di foglie succulente, alta fino a 60-80 cm e larga anche 100-150 cm; le foglie sono allungate, rigide e carnose, molto spesse, di col ... vai alla pagina Agave marmorata
Agave sisalana
Agave sisalana
L’agave sisalana è una pianta grassa di origine messicana ed è disponibile in diverse dimensioni e colori, anche se l'aspetto generale è a forma di un elegante rosone composta da spine, foglie rigide ... vai alla pagina Agave sisalana
piante grasse
aiuole piante grasse
Il vostro giardino può essere decorato con innumerevoli varietà di piante e fiori. Ma molti propendono, per passione personale, all’impiego di piante grasse in aiuole ornamentali per rendere il propri ... vai alla pagina aiuole piante grasse
alluaudia
Alluaudia
succulenta semisempreverde originaria del Madagascar; al genere alluaudia appartengono 4-5 specie, alcune delle quali in natura raggiungono i 10-12 m di altezza, in vaso si mantengono entro dimensioni ... vai alla pagina Alluaudia
Aloe
Aloe
Al genere Aloe appartengono decine di piante succulente, originarie dell'Africa meridionale, nella famiglia delle xanthorraceae; da non confondere con la cosiddetta aloe americana, l'agave, che ha fog ... vai alla pagina Aloe
aloe
Aloe, Pianta della salute - Aloe arborescens
Il genere aloe conta alcune centinaia di specie di piante succulente, diffuse in natura in Africa, nel bacino mediterraneo e in gran parte delle zone mediorientali; sono molto simili esteticamente all ... vai alla pagina Aloe, Pianta della salute - Aloe arborescens
aloinospis
Aloinopsis
genere che comprende alcune piante succulente nane, originarie dell'Africa meridionale. Costituiscono rosette di foglie carnose, con diametro compreso generalmente tra i 10 e i 15 cm; le foglie sono g ... vai alla pagina Aloinopsis
anascamperos
Anacampseros
questo genere comprende alcune specie di piante succulente, originarie dell'Africa meridionale. Le foglie carnose, ovali o lanceolate, formano fitte rosette basali, alte fino a 20-30 cm, lungo sottili ... vai alla pagina Anacampseros
ancistrocactus
Ancistrocactus
cactacea di piccole dimensioni, originaria dell’America centrale. Ha forma globosa, che con l’età della pianta tende a diventare leggermente allungata; esemplari adulti possono raggiungere i 10-15 cm ... vai alla pagina Ancistrocactus
aporophyllum
Aporophyllum
ibrido intergenetico, l nome deriva dalla fusione si aporocactus ed epiphyllum, ma negli antenato dell’aporophyllum sono presenti sicuramente molte altre succulente. Produce cespi allargati, costituit ... vai alla pagina Aporophyllum
aptenia
Aptenia cordifolia
pianta tappezzante succulenta originaria dell'Africa meridionale, molto diffusa in tutta l'area mediterranea. Ha sottili fusti prostrati, molto ramificati e confusi, carnosi, che portano numerose fogl ... vai alla pagina Aptenia cordifolia
argyroderma pearsonii
Argyroderma pearsonii
questo genere comprende solo 5-10 specie, originarie dell'Afica meridionale, vengono spesso chiamati "sassi viventi", come altre succulente; sono piccole piante, alte 2-3 centimetri, prive di fusto, c ... vai alla pagina Argyroderma pearsonii
1          3      4      5      6      7      8      9     

prosegui ... , le Agavaceae, le Aloaceae, le Crassulaceae. Sono piante che in natura si sviluppano tipicamente su terreni pre-desertici, caratterizzati da periodi di estrema siccità a cui si contrappongono periodi di pioggia intensa, e con un’escursione termica di parecchi gradi fra il giorno e la notte. Altre vivono nelle foreste tropicali dell’Africa o dell’Asia, in questo caso prediligono ambienti più umidi e meno luminosi.

Caratteristiche delle piante grasse


Per alcune categorie di piante grasse, quali le Cactaceae, le foglie sono sostituite dalle spine: in questo modo l’area di esposizione al sole è minimizzata, riducendo il rischio di seccarsi. Intorno al fusto della pianta si sviluppano areole pelose, ed i fiori crescono attaccati al fusto. Le radici sono in grado di penetrare nel terreno per metri, alla ricerca di fonti d’acqua. La fioritura avviene generalmente nel periodo primaverile-estivo, ma possono occorrere alcuni anni di crescita della pianta prima che questa produca fiori.

Piante grasse in appartamento


Le succulente possono vivere bene in appartamento, e nelle zone a clima mite del Sud Italia possono essere tenute all’aperto; grazie alla loro estrema capacità di adattamento, è sufficiente una modesta manutenzione per ottenere buoni risultati. E’ importante che la pianta abbia molta luce e che la temperatura non scenda mai sotto i 5-7°; le innaffiature devono essere piuttosto scarse; è preferibile utilizzare un terriccio poroso e drenante, ed è importante evitare i ristagni idrici che comporterebbero la marcescenza delle radici.

Le cactaceae


La famiglia delle Cactaceae, probabilmente la più nota, racchiude in realtà quasi 3000 differenti specie: alcune di esse sono di piccole dimensioni, anche pochi centimetri di diametro, ed hanno un aspetto globoso, raccolto; altre invece hanno portamento eretto, colonnare. Fra le specie attualmente conosciute, il cactus più alto è il Pachycereus Pringlei, con un’altezza massima di circa 20 metri ed un peso che può raggiungere le 25 tonnellate.

Echinocactus (cactaceae)


L'Echinocactus Anche noto come Cuscino della Suocera, il suo nome in greco significa Cactus Riccio, in quanto ha forma cilindrica interamente ricoperta di spine, che corrono lungo le costole laterali della pianta. Le sue dimensioni possono raggiungere un diametro di 90 cm. Questa pianta è in grado di resistere piuttosto bene al freddo, sopportando temperature anche leggermente al di sotto dello zero termico; per questo motivo non è raro trovare echinocactus esposti sui balconi anche in inverno, nelle pianure del Nord Italia.

Opuntia


L'opuntia è una delle succulente più famose, in quanto produce un frutto commestibile molto diffuso, il Fico d’India. E’ originaria del Centro-America. Non ha un vero e proprio fusto ma un apparato di sostegno costituito da cladodi, più comunemente detti “pale”, di forma ovoidale appiattita, che potremmo paragonare ai rami della pianta; sono ricoperti da uno strato ceroso che impedisce la traspirazione, cosicché la pianta possa mantenere intatta la sua riserva idrica. I fiori sono gialli o giallo-arancio, molto vistosi.

Si narra che gli Aztechi, per individuare il luogo ove costruire i loro insediamenti, dovessero avvistare un’aquila appollaiata su un cactus. La leggenda dice che questo segno fu avvistato su un isolotto all’interno di un lago, dove nel 1325 venne edificata la capitale del regno Tenochtitlan (oggi Città del Messico): il cactus in questione era appunto l’Opuntia, il cui frutto è tuttora raffigurato sulla bandiera della Repubblica Messicana.

Agave (Agavaceae)


Si tratta di una pianta originaria del deserto del Centro-America; la particolarità di queste piante consiste nel fatto che, in generale, danno luogo a una sola fioritura nel corso della loro vita, a seguito della quale fruttificano per poi morire. Hanno foglie lanceolate molto grandi, carnose, con margini spinosi; possono essere interamente verdi, oppure con una striatura centrale bianco-avorio (Agave Striata), o ancora con due striature laterali gialle (Agave Marginata).

Aloe (Aloaceae)


Questa pianta, originaria dell’Africa, è allevata in generale all’aperto anche perché può raggiungere dimensioni significative. La pianta tuttavia teme le temperature inferiori ai 5°C, pertanto nelle zone fredde deve essere posta al riparo nel periodo invernale. Le foglie sono disposte a rosetta, ma alcune varietà presentano un fusto centrale; in primavera-estate dà luogo a una fioritura sostenuta da un lungo stelo centrale: i fiori sono usualmente rosso-arancio o gialli, raccolti in un’infiorescenza pendente, tubolare.

L’Aloe è da sempre nota per le sue proprietà terapeutiche: gli Egizi la definivano “pianta dell’immortalità”, e pare venisse collocata presso l’entrata delle piramidi per accompagnare i Faraoni nel loro percorso nel Regno dei Morti. Gli Assiri la utilizzavano per le proprietà digestive e depurative, mentre i Maya ne estraevano il succo per la cura del mal di testa. Ancora oggi la pianta viene utilizzata in farmacia per le sue proprietà analgesiche, ricostituenti e depurative, così come in cosmetologia per le sue capacità idratanti, disinfettanti e lenitive.

Echeveria (Crassulaceae)


Questa pianta, di medie dimensioni e dalle foglie disposte a rosetta intorno ad un nucleo centrale, è una delle più diffuse sui balconi e terrazzi anche di chi ha poco pollice verde, in quanto è facile da coltivare. A seconda della specie, il fogliame può essere liscio, più o meno carnoso, o ricoperto da una peluria, con colorazione che varia dal verde intenso al grigio-azzurrato; in genere non presenta spine acuminate, in qualche esemplare la terminazione delle foglie è piuttosto pungente.

Anche la riproduzione di questa succulenta avviene con estrema facilità, può essere sufficiente semplicemente conficcare leggermente nel terreno, meglio se di torba e sabbia, la parte basale di una foglia staccata dalla pianta madre, e mantenere umido; nel giro di poco tempo, dalla base della foglia si origineranno delle radici, e la piantina potrà continuare a vivere anche senza essere trapiantata – benchè il trapianto sia comunque consigliabile per una questione di spazio.

Kalanchoe (Crassulaceae)


Nella varietà Blossfeldiana, è una delle piante grasse più decorative per colorazione, poiché produce ripetutamente numerosi fiorellini nelle tonalità del rosso, rosa, giallo o arancio. La pianta raggiunge mediamente i 30 cm di altezza, è piuttosto resistente agli attacchi dei parassiti, in compenso necessita di temperatura piuttosto elevata, è bene non scendere mai al di sotto dei 12-15°.

Epiphyllum (Cactaceae)


Si tratta di una piantina molto decorativa grazie ai suoi fiori, colorati e vistosi, a forma di trombetta, che nascono all’estremità di quelli che potremmo definire i rami della pianta, protuberanze verdi e piatte che si originano dal tronco. La pianta in effetti non presenta foglie, e diversamente dalle altre cactaceae non presenta neppure spine. Necessita di molta umidità, e per la fioritura è importante che trascorra l’inverno alla temperatura di 7-10° e senza luce artificiale.
Guarda il Video



piante grasse
piante grasse
Benvenuto nell'area dedicata alle piante grasse, alle tecniche di coltivazione delle piante grasse, ed a numerose curisità in generale sulle succulente. Nelle schede sulle piante grasse, che puoi t ...
visita : piante grasse
nomi di piante
nomi di piante
Esistono tantissimi tipi di alberi sul nostro territorio, tutti con caratteristiche specifiche che li rendono unici. Siamo consapevoli che non riusciremo a racchiudere tutte le varie specie, ma faremo ...
visita : nomi di piante
piante grasse tipi
piante grasse tipi
Le piante grasse o succulente sono vegetali che riescono a sopravvivere in ambienti caratterizzati da condizioni climatiche estreme come i deserti subtropicali, le aride zone rocciose di molti altipia ...
visita : piante grasse tipi
tipi di piante
tipi di piante
Il mondo , le nostre città , i nostri giardini sono densamente popolati da un numero enorme di piante da fiore . Il rapporto che si è instaurato tra le piante fiorite e le creature che popolano il nos ...
visita : tipi di piante
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Piscine

Piscine
Scoprite il mondo delle piscine con questa sezione di giardinaggio.it. D'estate ...

... vai alla pagina Piscine

Barbecue

Barbecue
Il barbecue è un accessorio per il giardino molto comune in America che ha preso con gli anni sempre...

... vai alla pagina Barbecue




Gazebo

Gazebo
Il gazebo è un componente del giardino che unisce stile a praticità. In molti giardini infatti il ga...

... vai alla pagina Gazebo

Grigliati e Frangivento

Grigliati e Frangivento
Installati a volte per motivi estetici, a volte per motivi di utilità ed a volte per creare un po' d...

... vai alla pagina Grigliati e Frangivento




  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • Ogni fiore porta con sé un messaggio, codificato da secoli dall'uomo e giunto ai nostri giorni ancora intatto ed immutato. Scopri il significato dei fiori e comunica con essi le tue emozioni!
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.