comuni parassiti delle piante da appartamento

vedi anche: Trova piante

comuni parassiti delle piante da appartamento:

parassiti piante appartamento

Molte piante non trovano in appartamento un clima ideale per il loro sviluppo; il riscaldamento domestico, annaffiature scarse o eccessive, il passaggio di persone in prossimità delle foglie, favoriscono spesso l’insorgere di parassiti fungini o privano le piante delle difese contro l’invasione di alcuni insetti o acari. Il clima asciutto e caldo dell’appartamento e talvolta lo scarso ricambio d’aria che si può riscontrare in prossimità delle piante favoriscono in particolare l’insediarsi di colonie di acari, cocciniglie e mosche bianche. Gli acari sono ragni di dimensioni minuscole, che succhiano la linfa dal fogliame, lasciandolo ingiallito, maculato, opaco. La cocciniglia è un piccolo insetto che si riunisce in colonie; si notano in particolare gli esemplari adulti che producono uova celandole al di sotto di piccoli scudetti rigidi o gommosi, molto ben visibili in particolare sul fusto in prossimità dei piccioli delle foglie, o sulle pagine inferiori del fogliame, vicino alle venature. Le mosche bianche invece sono mosche piccolissime, che colonizzano la pagina inferiore delle foglie, e si spostano in piccoli sciami quando muoviamo la pianta. Altri parassiti molto comuni sono gli afidi, che si sviluppano in particolare in primavera, sulle piante ricche di fiori e di germogli e sulle piante da balcone; si tratta di piccoli insetti dotati di ali, che colonizzano i boccioli floreali e i germogli più teneri, sono di colore scuro, verde, giallastro. Anche alcuni parasiti fungini sono facilmente presenti sulle piante da appartamento, in particolare i marciumi radicali, presenti in caso di scarso ricambio d’aria, eccessive annaffiature o acqua stagnante. Tutti questi parassiti si debellano con facilità, utilizzando appositi acaricidi, insetticidi o fungicidi nei casi di infestazioni molto intense; se invece ci accorgiamo tempestivamente della sofferenza della nostra pianta posiamo rimuovere gli insetti manualmente, utilizzando del cotone imbevuto di alcool; in caso di marciumi radicali presenti sulle nostre piante allo stadio iniziale spesso il rinvaso con terriccio fresco e l’asportazione della parte di apparato radicale malata risolve il problema completamente.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO