Giardini pensili

vedi anche: giardino

Generalità

Il giardino pensile, di per sé, mostra un’originale bellezza e offre a chi ne ha uno, di poter essere immerso nella natura, anche se abita in città. Si tratta di un vero e proprio angolo di benessere, dove potersi rilassare dimenticandosi, almeno per un attimo, della routine quotidiana. Durante la fase di progettazione del giardino pensile la scelta di piante e fiori, oltre ad essere effettuata sulla base dei gusti del cliente, è fatta anche in base all’esposizione solare dello stesso terrazzo. È innanzitutto fondamentale che le piante si trovino in un ambiente climatico adatto e che ricevano quotidianamente il giusto irraggiamento solare. Le piante alloggiate all’interno di fioriere rappresentano un complemento importante dove assume una certa rilevanza anche la fioriera stessa, basti pensare anche a quanto ampia è la scelta sul mercato e anche alla possibilità di abbinarla al resto dell’arredamento già presente sul terrazzo. Ebbene sì, laddove ovviamente ci sia lo spazio sufficiente, è possibile sfruttare il giardino pensile anche come area dove poter mangiare all’aperto. L’arredamento è scelto in base ai gusti del cliente e si può spaziare dai materiali più economici a quelli più costosi. Un giardino pensile si completa anche con delle panche contenitore o delle semplici panchine. La panca contenitore è piuttosto utile perché all’interno si possono riporre i cuscini, gli attrezzi per il giardinaggio ma anche gli accessori da usare in giardino (candele, vasi e quant’altro). La panca è necessaria per creare non solo un’altra area del giardino dalla quale godere della bellezza delle piante ma anche per avere dei posti a sedere in più se si organizzano delle feste con gli amici. La panca può essere usata anche accanto al tavolo per sostituire le sedie. Nonostante si tratti di un giardino pensile, può essere sempre arricchito con delle statue. Oggi la scelta si orienta principalmente su due modelli: quelle classiche e quelle moderne. Il modello di statua classica è solitamente realizzata in pietra e raffigura delle immagini alle quali oramai siamo abituati, mentre la statua moderna ha uno stile più essenziale e minimalista, spesso si usano anche materiali alternativi per poterla realizzare. Naturalmente la scelta deve sempre adattarsi allo stile del giardino, se a esso è stata data un’impronta piuttosto classica, bisognerà orientarsi su una statua ‘classica’ se il giardino segue delle linee moderne meglio inserire una statua più contemporanea. L’elemento acqua in giardino dove c’è lo spazio necessario non deve certo mancare, innanzitutto perché si tratta di un elemento naturale e poi perché è molto piacevole ascoltare il rumore dell’acqua che scorre. In questo caso si può scegliere una fontana oppure un piccolo stagno. Nel primo caso le fontane si trovano di qualsiasi tipo e modello, quindi anche di piccole dimensioni per inserirsi in giardini pensili piuttosto ridotti. Ovviamente bisogna sempre tener presente il peso della fontana, quindi ci si orienterà su materiali piuttosto leggeri, nella maggior parte dei casi, si scelgono delle fontane formate da una serie di rocce in plastica, dalle quali scorre l’acqua che è raccolta in un contenitore. Non dimentichiamo che questo complemento d’arredo richiede anche la giusta illuminazione, quindi, dove sarà inserita occorrerà anche posizionare degli elementi per avere un impatto visivo notturno piacevole. Quando si decide di inserire un piccolo stagno, generalmente lo si fa per avere anche delle piante acquatiche, ma bisogna sempre tener presente anche gli inconvenienti. Innanzitutto bisogna affidarsi a delle persone specializzate e competenti che saranno anche in grado di dire se sarà possibile realizzarlo, e qualora fosse fattibile, è bene sapere che l’acqua stagnante attira certamente le zanzare e quindi lo spazio del terrazzo durante l’estate dovrà essere tutelato dalla presenza di lampade speciali o prodotti contro le zanzare.
giardino pensile

Zulux 10 Pezzi Fioriera Sospesa Vaso Pensile a Trifoglio Ferro per Piante Erbe Aromatiche 10 Colore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,99€


Dove acquistare

giardino pensileI complementi d’arredo per il giardino pensile sono acquistabili presso tutti i negozi di arredamento da esterno ma anche presso i punti vendita di giardinaggio. Se si cercano dei complementi realizzati con materiali piuttosto particolari, bisogna recarsi presso un negozio ben fornito oppure in alternativa verificare se sono in vendita in internet. La rete offre un’ottima opportunità per cercare solitamente i complementi che sono stati da poco presentati sul mercato. I costi variano molto in base al tipo di complemento e al materiale con il quale è realizzato. Tra l’altro, trattandosi appunto di complementi, possono essere acquistati con calma anche dopo aver ultimato i lavori di realizzazione del giardino pensile

  • Pavimento da esterno per giardino La posa del pavimento per esterno può essere compiuta anche da soli se si ha un po' di manualità. Di solito questo tipo di pavimentazione è composto da mattonelle o lastre che dovranno essere colloca...


Giardini pensili: progettazione giardini : Giardini pensili

Giardini pensiliE’ a partire da oggi che avrai effettivamente la possibilità di scoprire una serie di utili informazioni a proposito di un argomento come quello dei giardini pensili, legati alla storia di Babilonia e ancora oggi in grado di divedere gli studiosi sulla loro effettiva esigenza.

Tra indiscrezioni e rumors, in ogni caso, lo stile è arrivato fino ai giorni nostri e in quanto tale va analizzato nel dettaglio, qualora dovessi decidere di seguire una strada di questo tipo.

Grazie al nostro apposto, infatti, potrai essere sempre un passo avanti in una progettazione di questo tipo, ma, soprattutto, potrai cogliere gli aspetti principali legati a questo genere di filosofia. Infine, ti forniremo informazioni anche sui complementi d’arredo per i giardini pensili.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO