Impianto di irrigazione a goccia

Generalità

I sistemi di irrigazione sono diversi: interrato, fuori terra, a goccia. Il sistema di irrigazione a goccia lascia cadere molto lentamente l’acqua che viene depositata sul terreno. Si tratta di un’irrigazione, in cui l’impianto non ha assolutamente bisogno di una pressione dell’acqua perché è una micro irrigazione. Sostanzialmente il sistema dovrebbe ottimizzare il consumo dell’acqua e può usare anche dei microspruzzatori che bagnano l’intero terreno attorno alla pianta. Il sistema dell’irrigazione a goccia è usato soprattutto in agricoltura per le colture industriali. L’irrigazione a goccia non prevede un unico sistema d’irrigazione, ma differenti tipologie proprio per offrire l’irrigazione che possa meglio corrispondere all’esigenza della stessa pianta. È possibile anche interrare le ali gocciolanti per evitare la presenza in superficie dei tubi. Quest’ultimo metodo permette che le piante possano crescere ovunque e inoltre funziona perfettamente come se fosse un sistema d’irrigazione esterno. Gli elementi che compongono un’irrigazione a goccia sono le condotte, i gocciolatoi e le valvole. Le condotte sono i tubi che si trovano nel terreno o nel giardino, l’acqua fuoriesce attraverso i gocciolatoi e le valvole servono per l’apertura e la chiusura del sistema. L’irrigazione a goccia non è molto usata nei giardini soprattutto perché i tubi esterni creerebbero un problema estetico di una certa proporzione. Ecco perché si preferisce sempre scegliere un sistema d’irrigazione interrato. La storia di questo sistema d’irrigazione risale al 1860 e si origina in Germania grazie a degli agronomi che sperimentarono la sub irrigazione. Solo successivamente alla seconda guerra mondiale, anche grazie allo sviluppo del settore della plastica, fu un sistema molto utilizzato. Il sistema nel corso degli anni si è diffuso un po’ ovunque e questo ha consentito anche di migliorarlo e perfezionarlo.
irrigazione a goccia

KING DO WAY Irrigazione a Goccia DIY Micro Goccia Sistema Impianto Automatico Irrigazione Tubo Gocciolatori Valvola Filtro Connettori Acqua Giardino Gocciolante come l'immagine 100pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€
(Risparmi 9,95€)


Elementi

Per creare un impianto d’irrigazione a goccia è necessario disporre innanzitutto di una fonte d’acqua. Se nelle vicinanze non è presente un canale è preferibile avere un pozzo. Attraverso una condotta l’acqua è convogliata verso il sistema d’irrigazione, ed aprendo e chiudendo l’impianto si effettua l’irrigazione. I gocciolatoi sono gli elementi dai quali fuoriescono le gocce d’acqua che sono depositate sul terreno accanto alle piante. Per dosare la quantità di acqua necessaria si usa un dosatore. Il gocciolatoio è dotato di un filtro per evitare l’intasamento. L’irrigazione dei campi agricoli, in riferimento ad alcune colture, è fondamentale e questo sistema permette di risolvere ogni problema. Una volta creato l’impianto che copre l’intero terreno basterà azionare il sistema per avere un’adeguata irrigazione quotidiana. Il filtraggio dell’acqua potrebbe non essere necessario nei giardini condominiali, dove si usa acqua già filtrata. Ovviamente per sapere se è necessario applicare un filtro è fondamentale far eseguire delle analisi, le quali confermeranno o meno la necessità dello stesso.

  • piante da giardino In questa sezione parliamo di arbusti.Una raccolta di schede dettagliate sulle diverse specie coltivate nei nostri giardini.I consigli per una giusta scelta in base alle esigenze della vostra aiuo...
  • arredamento giardino Le giornate soleggiate invitano a passare più tempo all’aria aperta, a contatto con la natura; per meglio godere di giardini, terrazzi o semplici balconi, possiamo attrezzare le nostre aree verdi con ...
  • Benvenuto nella sezione di giardinaggio.it dedicata ai mobili da giardino dove interessanti articoli spiegano caratteristiche, qualità e peculiarità dei diversi modelli e delle diverse tipologie prese...
  • Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio giardino domestico, le casette da giardino possono essere costruite in differenti materiali, avere va...

Set Per Irrigazione a Goccia,GRDE® Irrigazione Automatica Interno Sonde di Auto-irrigazione per Bonsai Impianto Fiore Indoor (8 PACK).

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 10€)


Vantaggi

Il risparmio dell’acqua è oggi fondamentale e il sistema a goccia presenta come primo vantaggio proprio questo. Se il sistema è progettato correttamente e installato secondo l’esigenza della pianta che dovrà irrigare, il risparmio sarà notevole. È importante sottolineare che il sistema d’irrigazione a goccia è usato prevalentemente per irrigare i campi, e garantisce anche un’ottima distribuzione dei concimi. In molte zone d’Italia l’acqua è scarsa e questo è un ottimo sistema per provvedere all’irrigazione dei campi. Anche i vivai spesso usano lo stesso sistema. L’impianto d’irrigazione a goccia può essere collegato a un timer ed in questo modo non si dovrà assolutamente ricordarsi di aprire e chiudere la valvola per l’irrigazione. Inoltre il sistema della programmazione permette anche di assentarsi per alcuni giorni senza il rischio di perdere il raccolto.


Fai da te

Un impianto d’irrigazione a goccia può essere realizzato anche personalmente senza necessariamente ricorrere a una ditta per il giardinaggio. Naturalmente il sistema è molto semplice. Occorre avere un tubo principale con delle sezioni affinché ciascuna sia proiettata verso una pianta, e all’estremità un gocciolatoio. Usando un programmatore l’impianto potrà funzionare anche automaticamente. Si tratta di una soluzione molto rapida che però certamente richiede del tempo e della pazienza. Tutto il necessario per realizzarlo può essere acquistato presso i negozi per il giardinaggio oppure per il fai da te. Inoltre si tratta di un sistema che può essere sempre ampliato aggiungendo altri metri di tubo. Il risparmio idrico è assicurato, ma è assicurata anche un’ottima irrigazione alla stessa pianta.


Impianto di irrigazione a goccia: impianto irrigazione : Impianto di irrigazione a goccia

Un impianto di irrigazione a gocciaTutte le piante presenti in natura necessitano, per crescere, di irrigazioni costanti e spesso quotidiane. Questo è un compito che può essere facilitato soltanto grazie all'utilizzo di sistemi d'irrigazione automatici, i quali grazie alla presenza di elettrovalvole, collegate a una centralina, gestiscono automaticamente l'impianto d'irrigazione. Gli impianti a goccia fanno parte della famiglia dei sistemi d'irrigazione automatici. Questi si basano sulla somministrazione precisa e costante dell’acqua alle piante e riducendo l’evapotraspirazione, consentono di ottenere un buon risparmio di acqua. L’acqua viene erogata grazie all’utilizzo di microspruzzatori definiti gocciolatori che bagnano solo una piccola superficie di suolo, quella nelle immediate vicinanze della pianta. È necessario per costruire un impianto di questo tipo oltre ai gocciolatori anche una fonte d’acqua,quale può essere un pozzo o il rubinetto dell’acqua potabile, e delle pompe di diverso diametro. Gli impianti a goccia trovano applicazione nelle siepi come nelle piantagioni arbustive.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO