Malattie delle rose

Le avversità della rosa

La Rosa è considerata la regina dei fiori, ed è coltivata da tempi remoti su tutto il globo non solo a scopo ornamentale per il fiore o le bacche (cinorrodi) che ne derivano dalla fecondazione, ma anche per estrazione di oli ed essenze aromatiche per l'industria cosmetica e farmaceutica.

Le specie botaniche sono circa 250, mentre le coltivate, derivanti da selezioni e ibridazione varie, sono innumerevoli, dato che, ogni anno, vengono costituite in tutto il mondo centinaia di nuove varietà.

In genere le Rose antiche, o meglio le spontanee selvatiche, sono robuste e quindi refrattarie ai vari parassiti, mentre quelle coltivate o ibridate risultano molto sensibili all'ambiente ed alle avversità relative.

La ragione principale per cui quasi tutte le attuali selezioni sono innestate, è proprio insita nel fatto che il portinnesto o piede selvatico o rustico, conferisce poi alla parte innestata (coltivata per il fiore) una maggiore vigoria e resistenza in generale.

oidio

Compo Concime Per Rose Confezione Da 3 Kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,5€


Malattie e cure per la rosa

Per semplificare le varie problematiche che danneggiano le Rose, si possono raggruppare le differenti cause in : patologie ambientali, parassitarie fungine, danni da insetti e animali.

In questo modo sarà più semplice capire quali possono essere le malattie che possono colpire questi splendidi fiori e capire quali sono le tecniche migliori per intervenire in modo risolutivo per contrastare il problema.

  • rose Le rose sono tra le piante più diffuse nei giardini e sui terrazzi di tutta Europa; gran parte di questo successo è dovuta alle spettacolari fioriture, che hanno reso popolarissimo questo fiore, anche...
  • oidio Come tutte le malattie crittogame, dette anche comunemente fungine, l'oidio (conosciuto più comunemente come mal bianco, nebbia o manna) si sviluppa soprattutto in presenza di condizioni climatiche um...
  • foglie Questo patogeno compare nei primi mesi della primavera ed ha il suo massimo nei mesi di giugno. Le condizioni ottimali per lo sviluppo di questo micelio sono la presenza d'acqua e temperature che vari...
  • Lapageria rosea La Lapageria rosea è un arbusto rampicante originario del Cile. Ha fusti sottili, che si allungano fino a circa due metri di altezza, molto ramificati; le foglie sempreverdi sono ovate, di colore verd...

Mairol Rose fertilizzante Rosenzauber liquido da 1000 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


1) Patologie non parassitarie : nutrizionali o ambientali.

rosa rovinata Tutte le Rose per poter vivere e fiorire regolarmente necessitano di suolo neutro o sub-acido, ricco in elementi fertilizzanti, di sostanza organica, e dal punto di vista strutturale deve essere ben drenato.

La mancanza di un terreno adatto alla coltivazione e carente di elementi nutritivi causa un generale deperimento della pianta di Rosa, con manifestazioni di scarsa fioritura e ingiallimenti fogliari.

Altre cause "ambientali" sono la scarsità di luce, l'inquinamento, gli stress termici, ma anche l'eccesso di salinità in acqua suolo o terricci non idonei , ed altri accidentali o involontari come ad esempio al trapianto.

Le Rose possono manifestare specifiche decolorazioni fogliari in funzione del tipo di elemento nutritivo di cui sono carenti:

-Decolorazione generalizzata della pianta e ingiallimenti fogliari più pronuciati nelle zone basali. Vegetazione stentata con scarsa fioritura con fiori di colore slavato. Azoto

-Colorazione bronzo- violacea delle foglie scarso accrescimento e ramificazioni fiorali che ricurvano a S Fosforo

-Disseccamenti al margine delle foglie che possono ricurvare ad U i fiori hanno scarsa colorazione e sono di dimensioni ridotte. Potassio

-Le foglie basali ingialliscono nella zona della nervatura centrale e disseccano rapidamente con loro precoce distacco. Magnesio

-Le foglie opacizzano e si ripiegano in basso. Le lamine disseccano principalmente ai margini e sull'apice. Calcio

-Ingiallimenti progressivi dagli apici al basso della pianta con disseccamento delle foglie. Fioritura nulla o molto scarsa . Ferro


2) Malattie parassitarie dovute a funghi

malattia rosa Uno dei problemi più frequenti sulle Rose è il proliferare delle malattie fungine o crittogamiche, più comunemente chiamate "muffe" a causa dell'aspetto delle loro fruttificazioni che generalmente ricoprono la pianta attaccata.

Questi patogeni se non combattuti per tempo, possono distruggere in breve tempo tutte fiori e piante .

Sono favorite da situazioni climatiche umide o piovose, ed affliggono maggiormente Rose con carenze nutrizionali.

- Seccume dei fusti, cancro dei rami e fessurazioni

Sui fusti e sui rami compaiono aree depresse rosso-violacee che in seguito disseccano con spacco della corteccia.

- Marciume basale o del colletto

Le giovani piante presentano imbrunimenti e marcescenze a livello del colletto. La pianta dapprima ingiallisce poi si secca rapidamente.

- Oidio o Mal bianco

Su foglie, fiore e apici dei rami compaiono macchie feltrose bianche. I fiori non schiudono o avvizziscono.

- Muffa delle foglie e dei boccioli

Su foglie e fiori compaiono muffe grigio cenerognolo che in seguito marciscono.

- Ruggine

Sulla pagina inferiore delle foglie compaiono pustole bruno giallastre che possono diventare polverulenti. Gli organi colpiti disseccano

- Peronospora

Sulla pagina superiore delle foglie compaiono aree giallognole, mentre nella pagina inferiore in corrispondenza di queste appare una muffa bianca.

- Ticchiolatura

Sulle foglie appaiono macchie nerastre o violacee confluenti. Le foglie colpite disseccano e cadono rapidamente spogliando in breve tutta la pianta.


Malattie delle rose: 3) Insetti o parassiti animali che colpiscono le Rose

afidi su rosa Le Rose sono facilmente aggredite da vari tipi di insetti che possono presentare apparato boccale masticatore o succhiatore ed i danni si verificano sull'intera pianta, con particolare preferenza proprio al fiore perché più tenero, dolce e succoso.

- Afidi o Pidocchi

La categoria di insetti più temibile è data dai succhiatori come gli afidi perché oltre al danno diretto causato dalla sottrazione di linfa e alla trasmissione di forme virali, si assomma quello della produzione della antiestetica melata con richiamo di formiche e formazione successiva di "fumaggini".

Ricoprono tutte le parti giovani della pianta e la portano a rapido avvizzimento per sottrazione di linfa .

- Tentredini e Larve

Possono essere di vario tipo : da bruchi o larve di lepidotteri di colore verde o giallo, a insetti adulti come maggiolini. Mangiano foglie, fiori o germogli.

- Cocciniglie

Succhiano la linfa come gli afidi, si differenziano per essere quasi immobili e vivono protetti da scudetti cerosi di colore bianco o giallo rosato.

- Larve di lepidotteri minatori

Sono larve di microlepidotteri che "minano" la zona verde della foglia lasciando intatta la cuticola. Le foglie disseccano e cadono.

- Cicaline

Sono farfalline succhiatrici che pungono foglie giovani o germogli. Gli organi colpiti presentano si accartocciano con colorazioni argenteo

- Acari o Ragnetti rossi

Sono minuscoli ragni che provocano con le loro punture sulle foglie ingiallimenti che in seguito disseccano totalmente. Sono molto mobili e quando attaccano massicciamente la pianta producono anche piccole ragnatele

- Larve terricole e millepiedi

Appartengono a vari ordini di insetti da lepidotteri a coleotteri o elateridi.Danneggiano radici e parti basse delle piante.


Guarda il Video
  • rose gialle “ La rosa è sempre una rosa” recita un vecchio detto, quasi a voler dire che questo fiore non è altro che un fiore e che
    visita : rose gialle
  • come curare le rose Le roselline o rose miniatura sono piante perenni con portamento cespuglioso che sviluppano fiori in continuazione dalla
    visita : come curare le rose
  • oidio rose Come tutte le malattie crittogame, dette anche comunemente fungine, l'oidio (conosciuto più comunemente come mal bianco,
    visita : oidio rose
  • colori delle rose La rosa è il fiore più amato e ammirato di tutti i tempi, ma è anche il più ricco di significati e di simboli. Tra i fio
    visita : colori delle rose

COMMENTI SULL' ARTICOLO