coltivare le piante da bacca

vedi anche: Trova piante

coltivare le piante da bacca:

foto piante da bacca

Lamponi, mirtilli, ribes, fragole sono piccoli arbusti rustici e di facile coltivazione; in genere hanno origine alpina o comunque il loro ambiente naturale di sviluppo è il bosco. Prediligono quindi luoghi freschi e umidi, ben aerati e con temperature non eccessive. Se vogliamo porre a dimora queste piante in un luogo con temperature estive molto elevate ricordiamo di posizionarli ove possano godere di un riparo dal sole estivo; se invece viviamo in un luogo con estati non eccessivamente calde possiamo posizionare le nostre piccole piante in pieno sole, o anche a mezz’ombra. Per queste piante non è necessario disporre di grandi estensioni di spazio, possiamo coltivarle anche in un angolo dell’orto o del giardino, ed anche in vaso. E’ consigliabile preparare un terreno di coltivazione simile a quello del sottobosco, mescolando del terriccio per piante acidofile, con della sabbia e della torba, in modo da ottenere un substrato ben drenato ma soffice e ricco. La maggior parte di queste piante teme la siccità, soprattutto se si prolunga per lunghi periodi, ricordiamo quindi di procedere ad annaffiature abbondanti e frequenti, per tutto il periodo vegetativo, da marzo a ottobre, attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto tra un’annaffiatura e l’altra. A fine inverno ripuliamo le piccole piante, asportando eventuali residui di foglie e rami spezzati e rovinati; quindi procediamo smuovendo il terreno attorno alle piantine, con l’ausilio di una zappa o di un rastrello; forniamo della concimazione organica o minerale, in modo da favorire il risveglio delle piante e lo sviluppo dei nuovi germogli.

Narciso Negro DVD 1947 Black Narcissus [Edizione: Spagna]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,1€
(Risparmi 0,26€)


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO