pitosforo

pitosforo:

foto pitosforo

Arbusto di dimensioni medie o grandi, la specie più diffusa in Italia è il pitosforo tobira; ha foglie sempreverdi, di forma spatolata, che si sviluppano a mazzetti, lucide e leggermente coriacee; si tratta di un arbusto rustico e vigoroso, che tende ad adattarsi anche in condizioni di coltivazione non ideali. In ogni caso è consigliabile posizionare il pitosforo in luogo ben soleggiato, predilige terreni ricchi e profondi, molto ben drenati, in quanto gli eccessi di acqua tendono a favorire lo sviluppo di marciumi radicali; evitiamo di annaffiare la pianta in modo eccessivo, ma in ogni caso interveniamo con le annaffiature durante i mesi più caldi dell'anno, soprattutto in caso di esemplari coltivati in vaso o durante periodi di particolare siccità. La pianta produce picccoli fiori, all'apice dei rami, delicatamente profumati; le potature si effettuano dopo la fioritura, accorciando la chioma intera di circa un terzo, in modo da rendere l'arbusto più denso e compatto
foto pitosforo


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO